TEAM BUILDING: QUANDO UN INSIEME DI
PERSONE DIVENTA UN GRUPPO DI LAVORO?

Formare un vero team non è facile

Il gruppo di lavoro è uno strumento potentissimo per la Qualità se si impara ad utilizzarlo bene

Gruppo di lavoro

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Questa settimana vi proponiamo questo articolo in due parti pubblicato su Professione Lavoro.

In un momento in cui il concetto di “gruppo” sta forse diventando anche un po’ inflazionato proviamo a dare qualche riferimento concettuale e operativo su ciò di cui stiamo parlando.

Di per sé il termine gruppo, usato in modo generico ci dà infatti pochi strumenti operativi.
Quando parliamo di gruppo in azienda parliamo di “Gruppo di lavoro”, che è ben diverso dal gruppo sociale.

Un gruppo di lavoro è costituito da un insieme di persone che interagiscono fra di loro con una certa regolarità, nella consapevolezza di essere interdipendenti uno dall’altro e di condividere gli stessi obiettivi e gli stessi compiti. Ognuno svolge un ruolo specifico e riconosciuto, sotto la guida di un leader, basandosi sulla circolarità della comunicazione, preservando il benessere dei singoli (clima) e mirando parallelamente allo sviluppo dei singoli componenti del gruppo stesso.

Il gruppo di lavoro, rispetto al gruppo di amici, per fare un esempio, non è un gruppo che “si è scelto volontariamente” ma è un gruppo i cui componenti sono stati messi insieme in maniera “forzata”. Non possiamo certo sceglierci sempre e solo “per affinità” o “per simpatia” in azienda!
Questa è una considerazione importante ed un aspetto da tenere presente nel momento in cui andiamo a stabilire i nostri parametri di osservazione del gruppo di lavoro e nel momento in cui andiamo a costruire i presupposti per lavorare bene insieme e per rendere il gruppo efficace ed efficiente (team building).
Perché un gruppo di lavoro possa evolversi e maturare nel tempo e per permettere una maggiore collaborazione tra i suoi membri ed una partecipazione più attiva di ciascuno è necessario che si passi dalla semplice interazione ad una vera e propria integrazione, in modo tale che i partecipanti al gruppo possano condividere bisogni ed esigenze. La realizzazione concreta della collaborazione all’interno del gruppo, è poi facilitata dal meccanismo della negoziazione, che permette il confronto ed il passaggio dal punto di vista dei singoli individui ad un punto di vista comune e condiviso per realizzare al meglio gli obiettivi.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Quando si parla di gruppo è fondamentale tener presente che il gruppo vive su due livelli che sono di pari importanza, il livello dell'obiettivo e il livello della relazione, si parla infatti di orientamento all'obiettivo e orientamento alla relazione. Nessuno dei due livelli può essere definito prioritario, è importantissimo tenere l'alta e costante l'attenzione su entrambi gli aspetti se vogliamo che tutto funzioni.

(Seconda parte)

PER SAPERNE DI PIU':

Gestire i gruppi di lavoro
Le caratteristiche dei team
Team building
La definizione di lavoro di gruppo
Le tipologie di lavoro di gruppo
Lavoro di gruppo e caratteristiche personali
Lavoro di gruppo e potenziale di influenza
Tecniche di gruppo per risolvere i problemi
Strumenti per migliorare: il lavoro di gruppo
Parte prima
Parte seconda
Parte terza
Parte quarta
Parte quinta



cerca nel sito