LAVORO DI GRUPPO E
POTENZIALE DI INFLUENZA

Staff di QualitiAmo

Sapevate che anche l'ergonomia degli spazi di lavoro è un valido supporto nel team-building?

team

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Le richieste o le rimostranze provenienti da un gruppo hanno più probabilità di essere ascoltate per via del maggior potere negoziale che le persone detengono a livello collettivo, piuttosto che a livello individuale.
Il gruppo fornisce anche l'opportunità per i suoi componenti di influenzarsi reciprocamente.

Il componente di un team che riesce a guadagnarsi il ruolo di leader informale guadagnerà una maggiore fiducia in se stesso ma potrà anche esercitare la propria influenza sugli altri membri del gruppo e, se la sua reputazione di leader potenziale oltrepasserà i confini del gruppo, è possibile che ciò costituisca un fattore positivo per il suo sviluppo di carriera.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Opportunità di interazione

La prossimità fisica e l'interazione sono due fattori che stimolano a sviluppare relazioni e che facilitano il team building.
Nei luoghi di lavoro, per esempio, l'interazione e quindi la formazione di gruppi è fortemente influenzata dal disegno degli spazi, in quanto attraverso passaggi obbligati, barriere architettoniche e dislocazione degli uffici si possono determinare relazioni di vicinanza fra le persone.

Gli studi ergonomici e le scelte architettoniche possono incentivare o disincentivare la formazione dei gruppi di lavoro.Un altro fenomeno interessante è che le persone sono meglio disposte verso coloro con cui sanno di dover entrare in contatto.
La previsione di una futura interazione con una persona attraverso la comunicazione (formale o informale) predispone positivamente nei confronti di questa, stimola a figurarsi la relazione come piacevole e gratificante e, su queste basi, è più facile che il rapporto si sviluppi come tale nei fatti.

PER SAPERNE DI PIU':

Ergonomia e Lean manufacturing: alleati preziosi
Ergonomia e Lean manufacturing: alleati preziosi - 2
Ergonomia e Lean manufacturing: alleati preziosi - 3
Gestire i gruppi di lavoro
Le caratteristiche dei team
Team building
La definizione di lavoro di gruppo
Le tipologie di lavoro di gruppo
Lavoro di gruppo e caratteristiche personali
Lavoro di gruppo e potenziale di influenza
Quando un insieme di persone forma davvero un gruppo di lavoro?
Quando un insieme di persone forma davvero un gruppo di lavoro? (2)
Tecniche di gruppo per risolvere i problemi
Strumenti per migliorare: il lavoro di gruppo
Parte prima
Parte seconda
Parte terza
Parte quarta
Parte quinta



cerca nel sito