DIAGRAMMA DI PARETO: INTRODUZIONE

Impariamo a conoscere il diagramma di Pareto

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Il principio di Pareto (conosciuto anche come regola dell'80-20, legge dei "vital few" e principio della scarsità dei fattori) pur chiamandosi così, in realtà fu formulato da Joseph Juran alla fine degli anni ’40. Per una serie di coincidenze, col tempo, prese, però, il nome di Vilfredo Pareto (15 luglio 1848 - 19 agosto 1923), sociologo ed economista italiano che nel 1906 osservò che la distribuzione della ricchezza nel suo Paese aveva una distribuzione disuguale: il 20% della popolazione possedeva l’80% della ricchezza.

Juran seguì quell'idea e arrivò a capire che occorreva separare i "vital few" (le poche cose davvero importanti) dai "trivial many" (le molte cose meno importanti).

Su questo principio si basa la costruzione del diagramma di Pareto, uno degli strumenti più utilizzati nell’ambito della gestione della Qualità.

Principio e digramma (che si compone di una serie di barre la cui altezza riflette la frequenza o l’impatto dei problemi) servono per analizzare un insieme di fenomeni e per raggrupparli a seconda della rispettiva importanza nell’originare gli effetti osservati.

In qualunque sistema sono pochi gli elementi rilevanti ai fini del comportamento del sistema ossia, per dirla con Pareto “poche cause sono responsabili della maggiorparte dell’effetto finale”.

Da questo ragionamento deriva la curva 20/80 che dimostra che il 20% delle cause produce l’80% degli effetti. Consci di questo, si può decidere, con cognizione di causa, quali cause affrontare per prime.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Vediamo ora alcuni esempi classici dell'applicazione del principio di Pareto:

  • il 20% dei clienti produce l’80% del fatturato di un’azienda
  • il 20% delle merci in magazzino procura l’80% della movimentazione
  • l'80% dei prodotti stoccati in un magazzino fanno capo al 20% dei fornitori
  • eliminando il 20% dei difetti si eliminano l’80% delle difettosità
  • il 20% dei dipendenti fa l’80% delle assenze totali
  • l'80% delle riparazioni in garanzia fa capo al 20% delle parti
  • l’80% del tempo lo si passa facendo il 20% del lavoro
  • l'80% dei ritardi nella programmazione sono dovuti al 20% delle cause
  • l'80% dei visitatori di un sito vede solo il 20% delle pagine

Il diagramma di Pareto è la rappresentazione grafica di quanto espresso sopra e si può cnsiderare una combinazione di un diagramma a barre e di una curva che permette di valutare a colpo d’occhio quali sono gli elementi rilevanti e di quanto incidono. Quando la curva si appiattisce gli elementi sono poco rilevanti, quando si impenna ci troviamo di fronte ad elementi importanti. In questo secondo caso è possibile concentrare tutte le risorse disponibili solo su questi elementi trascurando gli altri.

PER SAPERNE DI PIU':

Introduzione al diagramma di Pareto
Il diagramma di Pareto: descrizione
Applicazioni del diagramma di Pareto
I vantaggi dell'applicazione del diagramma di Pareto



cerca nel sito