PERCHE' NASCONO I CONFLITTI?

Staff di QualitiAmo

Quali sono i 4 fattori che contribuiscono a far sorgere conflitti negli ambienti di lavoro? Imparare a riconoscerli per gestire sul nascere le conflittualità

gestione dei conflitti

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Il motivo principe che porta allo sviluppo di conflitti all'interno degli ambienti di lavoro è sicuramente la paura.
Ma paura di cosa esattamente?

  • La paura del cambiamento e di eventuali perdite che può portare con sé
  • La paura di fare un errore e di essere visto come un incompetente perdendo, così, la reputazione
  • La paura che le relazioni all'interno dell'ambiente lavorativo possano essere messe in pericolo da una novità
  • La paura di perdere il controllo
  • La paura di sentirsi abbandonati durante un cambiamento

Sono tutte queste paure che spesso ci fanno reagire con rabbia a una potenziale situazione conflittuale e che ci portano a non considerare eventuali differenze di opinione con una ricchezza per avviare un confronto ma come potenziali pericoli da eliminare.

Il secondo elemento che contribuisce a creare le condizioni perfette perché si sviluppi un conflitto è il tentativo di trovare la persona a cui dare la colpa di un problema. Se riusciamo a dare la colpa a qualcuno, in fondo, possiamo anche smettere di preoccuparci del problema, giusto? Non è colpa nostra in fondo.
Purtroppo, non è così.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Comportarsi in questo modo non fa altro che creare un clima di terrore che costringe le persone a chiedersi in silenzio chi sarà il prossimo ad essere incolpato.

Il terzo grosso problema che favorisce l'insorgere di contrasti sono le nostre ipotesi sulle motivazioni che stanno scatenando la conflittualità che, seppure non verificate, ci portano a reagire in un certo modo a situazioni che nella maggioranza dei casi sono molto differenti da come le abbiamo ipotizzate.
Capita spessisimo di avere solamente un piccolo pezzo di informazione e di completarla così come ci pare ovvio che sia, in base alla nostra esperienza e alla cultura che abbiamo. Noi abbiamo ragione e gli altri torto.

Il quarto e ultimo atteggiamento che interferisce con la nostrra abilità di evitare i conflitti è l'abitudine, ovvero il pilota auitomatico che utilizziamo per reagire in certe situazioni.
Ogni volta che durante una discussione emergono differenze che potrebbero anche essere spunti costruttivi, la nostra reazione più istintiva è quella di rispondere in maniera automatica, come ci suggerisce l'abitudine e se negli anni abbiamo appreso, in maniera più o meno inconscia, che fare la voce grossa viene premiato, almeno nel nostro ambiente lavorativo, non sarà facile non dare retta a questo meccanismo culturale.
Quando una persona, però, risponde alle provocazioni in maniera intelligente, senza usarle come pretesto per litigare ma proponendo un confronto aperto ecco che il meccanismo, un po' per volta, tende a incepparsi e la comunicazione può ricominciare nuovamente con una nuova prospettiva.

PER SAPERNE DI PIU':

La gestione dei conflitti, le dinamiche di gruppo e Carnage
Atteggiamenti da evitare per non far nascere i conflitti
I conflitti nel mondo del lavoro


cerca nel sito