Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

falsificazione EN 10204 e documenti tecnici

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Norme, leggi, cogenze, linee guida, notizie e aggiornamenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
TroppiGuai85
Nuova recluta del forum


Registrato: 22/03/19 18:01
Messaggi: 24

MessaggioInviato: Gio Apr 07, 2022 8:42 am    Oggetto: falsificazione EN 10204 e documenti tecnici Rispondi citando

So che la domanda è più da forum di avvocati che di lavoratori del settore ma mi son sempre chiesto se quella dicitura a fondo 3.1 "la modifica\alterazione potrà essere perseguita a norma di legge" (quale legge non è specificata mai) ha mai trovato risvolto pratico in giurisprudenza.

Credo che se un dipendente modifichi un documento di altra azienda da ritrasmettere poi a terzi a pagarne le conseguenze sia il titolare dell'azienda dove lavora il dipendente.

Però se fosse un reato penale (e non credo) non sarebbe così.

La cosa migliore sarebbe sempre una delega del proprio operato da parte del datore di lavoro e poter dimostrare che tali opere siano esplicitamente richieste dal proprio responsabile e\o datore di lavoro.

Ma mi chiedevo se qui qualcuno avesse altre info o esempi di casi noti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 10178

MessaggioInviato: Gio Apr 07, 2022 12:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Domanda interessante, non ne ho idea, seguo con interesse le risposte che verranno.
_________________
Una persona è matura: la gente è un animale ottuso, pauroso e pericoloso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 3144

MessaggioInviato: Gio Apr 07, 2022 4:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

1 Il reato penale non esiste. Esiste il reato.

2 La responsabilità penale è *personale*.

Se un dipendente altera un documento e lo inoltra, e commette un reato nel farlo, la responsabiità è sua, a meno che qualcun altro sia in condizioni (formali o fattuali) di veder transitare il documento alterato, e di accorgersi della contraffazione.

Normalmente un dipendente è coperto da un'assicurazione che però non sempre copre le fattispecie di dolo e colpa grave (ma negligenza sì), quindi se alterando quel documento il dipendente causa un danno il suo datore di lavoro è coperto da assicurazione. A seconda dei mille casi poi si possono aprire mille scenari di rivalsa economica contro il dipendente.

In ultimo, il datore di lavoro potrebbe decidere di procedere con licenziamento per giusta causa, basato sulla rottura del vincolo di fiducia.

Che succede in questi scenari da tribunale lo decide il magistrato che incardina il giudizio.
_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 22:34
Messaggi: 1262
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Ven Apr 08, 2022 10:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Credo che, a seconda dei casi, sia da considerare anche la legge che disciplina la responsabilità degli enti per gli illeciti amministrativi dipendenti da reato secondo DLgs 231/2001.
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dario
Enigmatico sorridente


Registrato: 27/11/07 16:30
Messaggi: 3664

MessaggioInviato: Sab Apr 09, 2022 6:51 am    Oggetto: Re: falsificazione EN 10204 e documenti tecnici Rispondi citando

TroppiGuai85 ha scritto:
So che la domanda è più da forum di avvocati che di lavoratori del settore ma mi son sempre chiesto se quella dicitura a fondo 3.1 "la modifica\alterazione potrà essere perseguita a norma di legge" (quale legge non è specificata mai) ha mai trovato risvolto pratico in giurisprudenza.

Credo che se un dipendente modifichi un documento di altra azienda da ritrasmettere poi a terzi a pagarne le conseguenze sia il titolare dell'azienda dove lavora il dipendente.

Però se fosse un reato penale (e non credo) non sarebbe così.

La cosa migliore sarebbe sempre una delega del proprio operato da parte del datore di lavoro e poter dimostrare che tali opere siano esplicitamente richieste dal proprio responsabile e\o datore di lavoro.

Ma mi chiedevo se qui qualcuno avesse altre info o esempi di casi noti.


Se rimani concreto è facile dare una risposta. Modificare un documento o una informazione documentata ... la risposta è la solita: DIPENDE...
Se correggi una quota mal stampata, se precisi un testo è chiaro che non commetti un reato. Se falsifichi è chiaro che commetti un reato. Se sei nel dubbio che fai? Chiedi!
Se poi la responsabilità è tua o mia? Io sono il tuo boss e la tua "correzione" causa un incidente, un danno... Chiaro che se la procura apre un incarto viene a prendere me, ma stai certo che a cascata scendo e se l'indagine interna o delle forze dell'ordine stabilisce che tu hai contraffatto, sei tu che paghi! Il mondo reale è duro. MAI barare! Ho diversi esempi (dall'industria, dalla sanità, dove le regole sono purtroppo spesso omertose), ma quasi sempre tutto si è concluso felicemente, almeno per me che non ho mai fatto il furbo.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Norme, leggi, cogenze, linee guida, notizie e aggiornamenti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it