LAVORARE IN GRUPPO PER I CLIENTI

Staff di QualitiAmo

I tre elementi del lavoro di gruppo quando si lavora per il cliente

team_building





Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

I tre elementi primari del lavoro di gruppo che ha per obiettivo un cliente (ad esempio risolvere una problematica che lo riguardi o trovare il modo per soddisfarlo meglio) sono:

  • la leadership: è rappresentata dai dirigenti e dai singoli responsabili che, all'interno del gruppo, si assumono l'onere finale delle decisioni. Spesso non sono specialisti del ramo in cui si trova ad operare il team ma le loro decisioni influenzano direttamente la squadra
  • i clienti: sono le persone che hanno bisogno che si compia un certo lavoro per loro e che dovrebbero avere un beneficio diretto dalle attività condotte dal gruppo.
    I clienti possono essere esterni (operanti, cioè, al di fuori dell'organizzazione) o interni (cioè appartenenti semplicemente a un altro reparto rispetto a quelli dei membri che costituiscono il team)
  • i membri del team: sono gli specialisti che dovranno svolgere il lavoro

L'obiettivo comune di questi tre gruppi dovrà essere condiviso ed sarà quello di realizzare qualcosa che possa soddisfare il cliente. Le cose di cui - però - le persone appartenenti a queste tre categorie possono aver bisogno per partecipare adeguatamente al lavoro sono, ovviamente, differenti.

I leader, il management, i responsabili del gruppo

Il lavoro di gruppo è molto diverso dal lavoro di stampo tradizionale e richiede un mix diverso di conoscenze e capacità, un approccio differente, e modi nuovi di misurare il successo dell'intero progetto.

Nel lavoro di team la collaborazione deve diventare la regola ed è necessario includere nel gruppo persone che sottoscrivano interamente questo principio.

Chi è esperto di un ramo non può lasciarsi andare a valutare la competenza di altri in altri campi, così come chi ha una conoscenza intima di un certo problema, di una tecnologia specifica o di un processo non può trattare tutti gli altri come se non capissero nulla.
Chi ha ben salde nelle mani le redini del gruppo non deve permettere che i caratteri più forti si impongano su quelli deboli, né deve avallare comportamenti che rovinino l'atmosfera all'interno del team e lo privino della serenità necessaria per operare al meglio.

Cercate di capire bene una cosa: un gruppo di lavoro può fornire un valore aggiunto enorme solamente se le persone accettano davvero di lavorare insieme. Non c'è spazio per le menti geniali che tendono a mettere da parte gli altri ed ad umiliarli.

Compito del team leader sarà anche quello di mettere insieme un gruppo di persone che provengano da diversi settori e che abbiano prospettive differenti per affrontare il lavoro, considerandolo da ogni angolazione.

Seconda parte

PER SAPERNE DI PIU':

I fattori di contesto dei team
I fattori di contesto dei team (2)
I fattori di contesto dei team (3)
I fattori di contesto dei team (4)
I fattori di contesto dei team (5)
Lavoro di gruppo: definizione
Condizioni di efficacia del lavoro di gruppo
Ancora sulle condizioni di efficacia del lavoro di gruppo
Lavoro di gruppo e potenziale di influenza
Strumenti per migliorare: i gruppi di lavoro
Lavoro di gruppo e caratteristiche personali
Aforismi sui team
Team building: divertirsi per lavorare meglio
Le problematiche dei team
Analisi dell'efficacia di un team
Scegliere il team di progetto
Gestire i compiti del team
Attivare un team di progetto
Una presentazione con aforismi sul lavoro di squadra
I fattori che ostacolano i team
Quando sostituire i membri di un team




cerca nel sito