Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Accettabilità errore umano

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La Qualità applicata
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
giostacchio
Nuova recluta del forum


Registrato: 15/03/10 08:53
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 9:58 am    Oggetto: Accettabilità errore umano Rispondi citando

Esiste un limite di qualità accettabilità per un controllo effettuato visivamente da un'operatore ? che non sia un' AQL livello 2 etc. etc.
Mi spiego meglio da Gen a Marz abbiamo prodotto 18000 pz di schede elettroniche, di queste 3 schede sono risultate difettose e il cliente mi chiede azioni mirate per sistemare il difetto. Il fatto è che il difetto è veramente irrisorio e quindi mi chiedo che risposte devo dare in questo caso al cliente ? ok che ha sempre ragione, ma il nostro processo è abbastanza robusto, credo che un minimo di ERRORE UMANO sia ammissibile. Esiste un qualcosa che descriva quanto è ammissibile l'errore ?
grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 17:37
Messaggi: 19137

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 10:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Trattandosi di un problema di Qualità pratica, ti sposto in "Qualità applicata", giostacchio.

Ciao!
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
dario
Enigmatico sorridente


Registrato: 27/11/07 15:30
Messaggi: 3287
Residenza: svizzera

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 12:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Gio,
beh, io ti posso dire quello che penso, che è supportato da quel che facciamo in laboratorio (iso 17025)...
Primo: se tre errori su 18000 sono tanti, dammi il tuo indirizzo che lo suggerisco in giro!
Mi fa un 0,02 % di errore (immagino che ci siano altri errori che sono da attribuire ad altre cause non rilevabili con la "visual inspection".
a livello di visual inspection non ci sono che le specifiche ed i contratti.
Specifiche dettate da norme precise e contratti negoziati con clienti.

Mi pare che sarebbe alquanto difficile stabilire se non settorialmente e specificatamente per una data prova quale potrebbe essere il limite di accettanza.

Mi lascio smentire con piacere.
ciao ciao
_________________
2014: anno dell'agricoltura familiare (http://www.ilmiocontadino.ch) e centenario della nascita di Mikhail Alexandrovich Bakunin
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
giostacchio
Nuova recluta del forum


Registrato: 15/03/10 08:53
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 12:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Dario
embhe, l'ho so anche io che 3 su 18000 è veramente poco.
Quello che non so è che azioni fare ancora per sistemare questo 0.02%.
Quello che non so è se esiste una regola, una procedura, un qualcosa che possa servirmi per dire al cliente ' guarda un' errore umano è ammissibile per il tot. %, è inopportuno dunque spendere risorse e soldi se questo tot % non va oltre etc etc.
Questo mi piacerebbe sapere

n.b.
i clienti, cercano tutti delle regole come 500/50/5 PPM oppure
Focus on zero defect.... ma che è fantascienza ?????

grazie ancora
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
dario
Enigmatico sorridente


Registrato: 27/11/07 15:30
Messaggi: 3287
Residenza: svizzera

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 1:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

eccomi, non ho ancora staccato la spina Wink

allora, tu vuoi un %, vero?
Allora, se la tua organizzazione fabbrica schede da almeno 5 anni e sai che nel 2004 avete avuto 2 errosi su 18000 sfuggiti alla la VI (visual inspection), nel 2005 4 errori, nel 2006 ne hai avuti 2, nel 2007 ... nel 2008 5, nel 2009 3 allora tu specifichi bello nero su bianco che l'errore umano ammissibile da voi è (vado grezzo perché non ho tempo di fare calcoli e mi preme solo il principio)... 3 errori massimo per anno per 15000 schede.
Eccolo il tuo numerino magico.
se ti va di fare un po' di compiti poi valuti un attimino il rischio (risk management fatto bene) e vai a stabilire che se l'errore è di 2 schede su 15000 i costi che ne conseguono per te (per il tuo cliente e di rimando per te) sono tot e li quantifichi e valuti se sono maggiori o minori di un investimento in una seconda VI o in un controllo automatizzato o semplicemente in un tot fisso di risarcimento al cliente ecc...
quello che concludi anche tu col buon senso.

Chiaro che se hai un anno 5 difetti e un anno 55 e poi zero e poi 200 non potrai facilmente concludere che il tuo "limite difetti" è 3 o 2 o 4 ...
OK?
_________________
2014: anno dell'agricoltura familiare (http://www.ilmiocontadino.ch) e centenario della nascita di Mikhail Alexandrovich Bakunin
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
2p71828
Qualità è precisione


Registrato: 31/10/08 16:43
Messaggi: 2452

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 2:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

vengo a rompere un pochino

1)
3 su 18000 in automotive è veramente troppo alto
20 ppm è lo standard medio
5 ppm sei verso l'eccellenza
2 è eccellenza
Parlando di difetti reali e gravi


2)
manca un dato alla tua dissertazione quanto è lo scarto al controllo visivo perchè non possiamo stabilire l'efficacia del controllo (teoricamente potresti aver prodotto anche solo 3 pezzi difettosi che non sono stati rilevati)

3)
analisi del rischio secondo l'automotive
moltiplichiamo la gravità, per la probabilità, per la (im)probabilità di selezionarlo
il difetto se rende inutilizzabile la scheda, da 1 a 10 potrebbe essere un 8?
una percentuale di 1su 5000 è per l'automotive un 5 (probabilmente tu sei sul 6 /7)
un controllo visivo è 7
moltiplicando il tutto hai 280 mentre il cliente generalmente accetta un massimo di 125

dipende dal mercato in cui uno opera
Top
Profilo Invia messaggio privato
giostacchio
Nuova recluta del forum


Registrato: 15/03/10 08:53
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 2:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

wow
mo studio un pò che fare
grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
giostacchio
Nuova recluta del forum


Registrato: 15/03/10 08:53
Messaggi: 17

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 2:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

non rompi anzi

1- siamo ancora - forunatamente - ISO 9001

2- non sono errori gravi perchè non pregiudicano il funzionamento, sono delle dimenticanze dei fusibili come parti di ricambio e delle viti che tengono insieme la plastica con la scheda.. Ma le schede potrebbero funzionare anche senza

3- scusa ma non ho capito bene come hai eseguito il calcolo

grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Portello
Qualfista


Registrato: 29/09/09 14:03
Messaggi: 1284
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 4:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Giostacchio scusa.
Ma se i difetti non sono critici, affronta la questione con il cliente.
Se esiste un sistema per eliminare alla radice il problema è solo questione di costi.
Se il costo per l'eliminazione del problema è eccessivo e il cliente non vuole "partecipare" a questo costo che si attacchi. Fai una riunione, esponi la questione con l'offerta economica. Se il cliente accetta, concordate la modalità di ricarico sui pezzi o l'acquisto direttamente da parte sua.
Se non accetta vuol dire che 3 pezzi su 18000 gli vanno bene e quei PPM (167 per l'esattezza) se li tiene così come sono.
_________________
Portello
Più è semplice, meglio è
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Paoloruffatti
Yoda


Registrato: 26/07/08 10:05
Messaggi: 2830
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Mar Giu 08, 2010 5:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Caro Gio ,
il buon Zancky parla con il linguagigo da automotive. Se tu non sei nell'automotive e se non hai fissato, per contratto col cliente, l'LQA, a cui tu fai riferimento utilizzando la UNI ISO 2859, vedrai che suddetto pretenderà la tolleranza zero magari anche per una scheda che se fallisce, non succedono problemi grossi.
Se poi la mancanza dei ricambi o di una vite di fissaggio è considerata un errore critico, allora....!
E' bene che tu chieda di fissare l'LQA per contratto, dopo averne parlato con il cliente, non con il cretinotto che è in collaudo in accettazione che spesso è più realista del re, e concordate quello che volete.
...poi il cretinotto si adegua.

Spesso i clienti accettano di restituire e riparare i pezzi difettosi, tornando in pratica alla tolleranza zero, ma se costa poco, tutto il mondo è in pace!

Occhio che non ti mandino indietro pezzi difettosi di un altro fornitore che fornisce lo stesso prodotto: sono capacissimi di fare anche questo!
ciao
_________________
Paolo Ruffatti
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 17:37
Messaggi: 19137

MessaggioInviato: Mer Giu 09, 2010 7:16 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao a tutti. Zancky ci invia alcune immagini per spiegare il concetto di analisi del rischio. Eccole qui (e grazie...)!

Immagine 1

Immagine 2

Immagine 3

Immagine 4
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Portello
Qualfista


Registrato: 29/09/09 14:03
Messaggi: 1284
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Mer Giu 09, 2010 8:02 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie a Zancky!!!
Utilissime.
_________________
Portello
Più è semplice, meglio è
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La Qualità applicata Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it