Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Dubbi sulla dichiarazione di conformita'

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Norme, leggi, cogenze, linee guida, notizie e aggiornamenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
nico-3
Nuova recluta del forum


Registrato: 07/04/17 17:43
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Gio Set 03, 2020 11:19 am    Oggetto: Dubbi sulla dichiarazione di conformita' Rispondi citando

Buongiorno,
un'azienda, per motivi commerciali, chiede se nella dichiarazione di conformità CE di un DPI, sia possibile inserire due loghi, ma soprattutto due normiativi di due fabbricanti diversi (per esempio lui vuol inserire Fabbricante 1 xxx srl - fabbricante 2 yyy spa).
Fermo restando che le responsabilità legali dovrebbero essere indicate chiaramente in un documento contrattuale tra XXX e YYY (e pertanto in questo documento sarà indicato chi risonde legalmente del prodotto immesso sul mercato), supponendo che le responsabilità siano totalmente condivise, si può redigere una dichiarazione di confomrità CE con due fabbricanti e due firme?
grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 9892

MessaggioInviato: Ven Set 04, 2020 11:52 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao, ho avuto a che fare con le dichiarazioni CE pur senza mai diventarne un esperto.
Una domanda però mi sorge spontanea: pur capendo che un prodotto possa essere progettato, sviluppato e prodotto da due società assieme, mi suona molto più strano che le stesse debbano comparire sulla dichiarazione CE.
Il DDT e la relativa fattura di vendita del prodotto viene fatta a metà o riportando il doppio nome? Non credo proprio.
Io credo che la dichiarazione debba riportare il nome di chi lo consegna e lo fattura, che appunto si accolla anche la responsabilità della sua conformità CE all'atto della vendita.
_________________
Il pessimista è un'ottimista con esperienza
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 22:34
Messaggi: 1117
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Sab Set 05, 2020 1:41 pm    Oggetto: Re: Dubbi sulla dichiarazione di conformita' Rispondi citando

nico-3 ha scritto:
Buongiorno,
un'azienda, per motivi commerciali, chiede se nella dichiarazione di conformità CE di un DPI, sia possibile inserire due loghi, ma soprattutto due normiativi di due fabbricanti diversi (per esempio lui vuol inserire Fabbricante 1 xxx srl - fabbricante 2 yyy spa).
Fermo restando che le responsabilità legali dovrebbero essere indicate chiaramente in un documento contrattuale tra XXX e YYY (e pertanto in questo documento sarà indicato chi risonde legalmente del prodotto immesso sul mercato), supponendo che le responsabilità siano totalmente condivise, si può redigere una dichiarazione di confomrità CE con due fabbricanti e due firme?
grazie


Premetto che rispondo per quanto di mia conoscenza e per logica, e non per conoscenza di un case history di sentenze.

Detto questo direi: No (e ne sarei abbastanza sicuro).

In primis in quanto in tutti i testi di direttive che ho letto si parla solo al singolare.

E poi per la logica sottostante
La dichiarazione di conformità alle direttive comunitarie è redatta dal fabbricante o dall'importatore, con la finalità di garantire ALL'ACQUIRENTE il rispetto delle stesse.

Mi verrebbe da pensare che la ratio sia che io acquirente non devo avere dubbi su chi abbia emesso la dichiarazione, e che nei miei confronti accordi tra aziende non valgano nulla.

Le eventuali responsabilità che possono sorgere in capo a chi progetta e chi realizza materialmente potrebbero anche essere chiarite tra le parti, anche se credo vada interpellato un legale esperto del settore, in quanto ci sono responsabilità che non possono essere oggetto di accordi tra le parti. Es. la responsabilità penale.

Emettere una dichiarazione di conformità significa dichiarare di aver effettuato scelte progettuali, prove controlli e collaudi sul prodotto in conformità a quanto previsto (di solito alle norme armonizzate richiamate nella direttiva).

Ora, ipotizzando che entrambi "congiuntamente" dichiarino la conformità, per l'acquirente non sarebbe chiaro chi ha fatto cosa (a prescindere dagli accordi tra le aziende, legittimi o meno).
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dario
Enigmatico sorridente


Registrato: 27/11/07 16:30
Messaggi: 3618

MessaggioInviato: Dom Set 13, 2020 6:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Il quesito è interessante, perché spiega che si fa di tutto.

Una azienda che procede come spiegato lascia presumere che non vuole o non è in grado di gestire la configurazione del prodotto o la filera produttiva/distributiva.
Cosa succede se un evento provoca un infortunio con conseguenze gravi e non siamo in grado di organizzare l'azione di informazione e richiamo dei lotti difettosi? Che lotti richiamiamo? Chi paga? Che marchio (quale delle due aziende) andiamo a "rovinare"?
Non si fa.
Produttore xxx, valutazione rischi xxx, certificato ce xxx e produttore yyy, valutazione rischi yyy, certificato ce yyy.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 2900

MessaggioInviato: Lun Set 14, 2020 9:15 am    Oggetto: Re: Dubbi sulla dichiarazione di conformita' Rispondi citando

nico-3 ha scritto:
Buongiorno,
un'azienda, per motivi commerciali, chiede se nella dichiarazione di conformità CE di un DPI, sia possibile inserire due loghi, ma soprattutto due normiativi di due fabbricanti diversi (per esempio lui vuol inserire Fabbricante 1 xxx srl - fabbricante 2 yyy spa).
Fermo restando che le responsabilità legali dovrebbero essere indicate chiaramente in un documento contrattuale tra XXX e YYY (e pertanto in questo documento sarà indicato chi risonde legalmente del prodotto immesso sul mercato), supponendo che le responsabilità siano totalmente condivise, si può redigere una dichiarazione di confomrità CE con due fabbricanti e due firme?
grazie


E' possibile solo tipograficamente.
In tutti gli altri sensi (legale, etico, di buon senso) non si puo'.
_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 2900

MessaggioInviato: Lun Set 14, 2020 9:25 am    Oggetto: Rispondi citando

dario ha scritto:
Il quesito è interessante, perché spiega che si fa di tutto.

Una azienda che procede come spiegato lascia presumere che non vuole o non è in grado di gestire la configurazione del prodotto o la filera produttiva/distributiva.
Cosa succede se un evento provoca un infortunio con conseguenze gravi e non siamo in grado di organizzare l'azione di informazione e richiamo dei lotti difettosi? Che lotti richiamiamo? Chi paga? Che marchio (quale delle due aziende) andiamo a "rovinare"?
Non si fa.
Produttore xxx, valutazione rischi xxx, certificato ce xxx e produttore yyy, valutazione rischi yyy, certificato ce yyy.


Secondo me siamo oltre l'illecito.
_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Norme, leggi, cogenze, linee guida, notizie e aggiornamenti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it