Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Matrice delle competenze
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I documenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8851

MessaggioInviato: Gio Ott 26, 2017 4:42 pm    Oggetto: Matrice delle competenze Rispondi citando

Ciao,
voi avete creato una matrice delle competenze?

Quanto in profondità deve andare per poter essere un efficace strumenti di pianificazione della formazione o della produzione?
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 22:34
Messaggi: 836
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Gio Ott 26, 2017 10:02 pm    Oggetto: Re: Matrice delle competenze Rispondi citando

KK ha scritto:
Ciao,
voi avete creato una matrice delle competenze?


Sì, praticamente sempre

KK ha scritto:
Quanto in profondità deve andare per poter essere un efficace strumenti di pianificazione della formazione o della produzione?


Eeeeeeh, qui te la cerchi: "Quanto serve"
Very Happy
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
#34
Veg-Quality


Registrato: 20/12/11 16:09
Messaggi: 4063
Residenza: Sotto al Monte Grappa

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 8:27 am    Oggetto: Rispondi citando

Non io direttamente, comunque, sì ce l'abbiamo.
_________________
In Lak'Ech !

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage Yahoo
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8851

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 9:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Mi trovo in questa situazione non semplice: abbiamo diversi reparti produttivi.
Ogni reparto costrusce diversi macchinari (diversi tra macchinari di reparto, diversi da reparto a reparto).
Ogni macchina ha diverse fasi di lavoro: parte meccanica, parte elettrica, cablaggi, parte elettronica, parte software, allineamenti e settaggi ecc. e non tutte le macchine hanno tutte le fasi.
In più, non è detto che gli operatori di un reparto sappiano fare tutte le macchine e nemmeno una completa, ma soltanto la parte meccanica o software.

Quindi le variabili in gioco sono molte e non riesco a focalizzare il modo corretto di impostare righe e colonne di una matrice delle competenze ad esempio in excel.
Suggerimenti?
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 24169

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 9:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Non puoi includere le diverse variabili all'interno della nomenclatura di ogni attività e poi semplicemente associarla al livello di competenza?

Non "cablaggio", quindi ma "cablaggio XYZ" dove XYZ sono le tue variabili?
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



HAI DATO UN'OCCHIATA AL REGOLAMENTO DEL FORUM PRIMA DI SCRIVERE IL TUO MESSAGGIO?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8851

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 10:00 am    Oggetto: Rispondi citando

QualitiAmo - Stefania ha scritto:
Non puoi includere le diverse variabili all'interno della nomenclatura di ogni attività e poi semplicemente associarla al livello di competenza?

Non "cablaggio", quindi ma "cablaggio XYZ" dove XYZ sono le tue variabili?


E' quello che avevo pensato, ma poi ho visto la quantità enorme di colonne che uscirebbero e ho desistito.
Diventerebbe senza senso...
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 24169

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 10:15 am    Oggetto: Rispondi citando

KK ha scritto:
E' quello che avevo pensato, ma poi ho visto la quantità enorme di colonne che uscirebbero e ho desistito.


No. Se le variabili sono associate alla singola attività, diventa tutto più semplice.
Invece di sdoppiare le colonne, sdoppi i nomi e trascini all'interno dell'identificativo le variabili che lo caratterizzano (macchina, reparto, fase, ecc.) Quindi non un semplice cablaggio da incrociare col reparto, con la macchina, con la fase e, infine, con l'operatore ma l'attività cablaggio XYZ che si riferisce a quel reparto, a quella macchina e a quella fase e che, a questo punto, incroci solamente con l'operatore e il suo livello di competenza.

Una sorta di codice identificativo parlante.

Non so se sia fattibile, te lo chiedo...
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



HAI DATO UN'OCCHIATA AL REGOLAMENTO DEL FORUM PRIMA DI SCRIVERE IL TUO MESSAGGIO?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8851

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 10:27 am    Oggetto: Rispondi citando

Credo di intuire la tua proporsta e forse non è fattibile: un'attività come il cablaggio cambia di molto da famiglia di macchina a famiglia a volte anche da macchina a macchina.
Quindi valutare solo sull'attività cablaggio avrebbe poco senso perchè il cablaggio sulla macchina A è completamente diverso dalla macchina B e magari non viene nemmeno fatto sulla macchina C.

Non ne ho ancora imbastite proprio per la complessità delle operazioni asd
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 22:34
Messaggi: 836
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 10:38 am    Oggetto: Rispondi citando

[quote="KK"]E' quello che avevo pensato, ma poi ho visto la quantità enorme di colonne che uscirebbero e ho desistito.
Diventerebbe senza senso...[/quot]
Io di solito metto le competenze nelle righe e una persona corrisponde alla colonna
In media mi pare funzioni meglio, anche come stampa

Inoltre puoi fare n matrici di dettaglio, specifiche per gruppi di attività ecc.
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MZorzy
Forumista di Qualità


Registrato: 21/07/16 16:10
Messaggi: 350

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 10:44 am    Oggetto: Rispondi citando

KK ha scritto:

Non ne ho ancora imbastite proprio per la complessità delle operazioni asd


scarica tutto al Human Resource Cool
_________________
piegato tecnico,
niubbo sul sistema di gestione ma volonteroso di migliorare.
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8851

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 10:48 am    Oggetto: Rispondi citando

MikiMarru ha scritto:
Io di solito metto le competenze nelle righe e una persona corrisponde alla colonna


Mmmmh provo a vedere se aiuta pensa1
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 24169

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 10:59 am    Oggetto: Rispondi citando

KK ha scritto:
Non ne ho ancora imbastite proprio per la complessità delle operazioni asd


Era proprio questo che ti chiedevo. Non mi preoccupa tanto che i cablaggi (ad esempio) siano diversi tra loro perché se hai tre tipologie, avrai tre codici parlanti diversi ma quanto siano diversi tra loro perché, se le variabili sono così tante, rischi di perderti.

MikiMarru ha scritto:
Io di solito metto le competenze nelle righe e una persona corrisponde alla colonna


Il problema è: "competente per cosa"? Se non ho capito male, l'operatore "A" può essere competente per il cablaggio sulla macchina "pippo" del reparto "melanzana" ma non per la macchina "topolino" del medesimo reparto o per la macchina "paperino" del reparto "carota".
Se tu identifichi ogni attività includendo tutte queste variabili (o lo fai con le competenze, è uguale), allora sì che il discorso funziona. E' quello che sto proponendo a KK.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



HAI DATO UN'OCCHIATA AL REGOLAMENTO DEL FORUM PRIMA DI SCRIVERE IL TUO MESSAGGIO?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8851

MessaggioInviato: Ven Ott 27, 2017 11:38 am    Oggetto: Rispondi citando

QualitiAmo - Stefania ha scritto:

Il problema è: "competente per cosa"? Se non ho capito male, l'operatore "A" può essere competente per il cablaggio sulla macchina "pippo" del reparto "melanzana" ma non per la macchina "topolino" del medesimo reparto o per la macchina "paperino" del reparto "carota".
Se tu identifichi ogni attività includendo tutte queste variabili (o lo fai con le competenze, è uguale), allora sì che il discorso funziona. E' quello che sto proponendo a KK.


Sì è più o meno così.
Potrebbe essere una situazione di questo tipo:

macchina patata e macchina carota reparto verdure

Operatore Pippo competente nel cablaggio patata ma non carota, competente nella meccanica carota e non patata.

Comunque sto provando a semplificare un po'.
Faccio delle famiglie più o meno omogenee di macchine, faccio famiglie più o meno omogenee di operazioni e vedo di crearne un numero standard di colonne.
Su quelle creo la mappa.
Vediamo cosa succede.
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 24169

MessaggioInviato: Ven Nov 03, 2017 11:03 am    Oggetto: Rispondi citando

Sei poi riuscito a fare questo lavoro, KK?
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



HAI DATO UN'OCCHIATA AL REGOLAMENTO DEL FORUM PRIMA DI SCRIVERE IL TUO MESSAGGIO?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8851

MessaggioInviato: Ven Nov 03, 2017 11:17 am    Oggetto: Rispondi citando

Sì, è un po' abbozzato ma ora ho passato la palla al capo reparto e vediamo cosa dice
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I documenti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it