Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Esercitazione su ISO 9001:2015

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La nuova ISO 9001:2015 e versioni precedenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Pg85
Nuova recluta del forum


Registrato: 28/09/15 01:29
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Gio Gen 19, 2017 1:08 am    Oggetto: Esercitazione su ISO 9001:2015 Rispondi citando

Buonasera a tutti,
frequento un corso sulla ISO 9001:2015 e mi è stata assegnata un'esercitazione per la quale vi chiedo un supporto. Mi chiedono di implementare un Sistema di Gestione per la qualità ad un affittacamere (che è idealmente già in funzione) con lo scopo di ottenere la certificazione, ma non mi hanno dato informazioni sufficienti a capire come iniziare il lavoro; il primo quesito che mi è stato posto è la presentazione della documentazione (verifica documentale). Questa verifica riguarderà la documentazione cogente (Haccp, acqua potabile, raccolta e smaltimento acque reflue ecc) oppure bisognerà seguire e sviluppare tutti i punti della ISO (procedure, documenti, registrazioni) in base all'attività presa in esame? Qualsiasi suggerimento è più che gradito Very Happy Grazie in anticipo a tutti e buona serata!
Piergiorgio
_________________
PGV
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 17:37
Messaggi: 23732

MessaggioInviato: Gio Gen 19, 2017 8:09 am    Oggetto: Rispondi citando

Visto l'argomento, ipotizzo che si tratti della documentazione del Sistema Qualità.

Solo tu, però, conosci esattamente il testo del quesito e il contesto in cui è posto. Se non viene specificato nulla di diverso, direi - comunque - che stiamo parlando dei documenti di sistema dato che si parla di verifica documentale. Smile
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



HAI DATO UN'OCCHIATA AL REGOLAMENTO DEL FORUM PRIMA DI SCRIVERE IL TUO MESSAGGIO?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 13:36
Messaggi: 8616

MessaggioInviato: Gio Gen 19, 2017 8:28 am    Oggetto: Rispondi citando

Un corso che fa fare un'esercitazione con lo scopo di otterene la certificazione?!?!?!? Surprised

Ma di efficacia, efficienza e roba del genere niente eh?

A posto siamo, fin dalla teoria ti inculcano che l'unico senso è avere il bollini chiquita...
#buttiamotuttoamare disgustato-01
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 13:36
Messaggi: 8616

MessaggioInviato: Gio Gen 19, 2017 1:35 pm    Oggetto: Re: Esercitazione su ISO 9001:2015 Rispondi citando

Al di là della polemica vediamo anche di darti una mano però...


Pg85 ha scritto:
frequento un corso sulla ISO 9001:2015


Pg85 ha scritto:
con lo scopo di ottenere la certificazione


Pg85 ha scritto:
Mi chiedono di implementare un Sistema di Gestione per la qualità ad un affittacamere (che è idealmente già in funzione) con lo scopo di ottenere la certificazione



Dati i tre presupposti io lascerei perdere Haccp e le altre e punterei invece a strutturare il sistema nella maniera corretta.
Magari puoi mettere l'accento sullo schema logico con cui intendi effettuare questa implementazione.
Quindi partirei con:
- definire i ruoli direzionali dell'organizzazione.
- insieme alla direzione, identificare e mappare i processi primari del tuo affittacamere, stabilire una politica e definire il contesto in cui opera la società.
- definire le parti interessate e dove indirizzare il focus dei propri sforzi (orientamento al cliente)
- stabilire gli obiettivi dei processi
- definire l'estensione dell'organizzazione (organigramma e mansionario)

Poi passare alla parte più operativa.
Se il tuo focus è: fornire un servizio di accoglienza clienti di lusso per ricchi imprenditori che passano dal tuo affittacamere per incontri di lavoro, avrai determinate esigenze. Se invece accogli studenti in stage, il tuo servizio sarà di tutt'altro genere.
Stabilito questo, il resto credo venga da sé.
Ad esempio, la gestione dei fornitori nel primo caso sarà: acquisto prodotti a qualsiasi costo basta che siano perfetti.
Nel secondo caso più probablimente sarà: il minimo indispensabile per un servizio decente, basta che costi poco.
Poi stabilisci un criterio di selezione del personale calibrato su quanto detto sopra, un criterio di controllo qualità del servizio e un criterio di gestione dei reclami.

Il più è fatto...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Pg85
Nuova recluta del forum


Registrato: 28/09/15 01:29
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Ven Gen 20, 2017 10:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Innanzitutto grazie per i suggerimenti.
Il testo de quesito non è poi cosi articolato;
"La struttura è costituita dai posti letto, dalla cucina e dalle aree comuni (parcheggi, piscina, aree verdi)
Obiettivo: Conseguire la CERTIFICAZIONE secondo la norma UNI EN ISO 9001 della struttura ricettiva da parte di un Organismo di Certificazione, per il seguente campo di applicazione:
“servizi di ricezione alberghiera e ristorazione”
L’iter di certificazione si svilupperà attraverso due stadi:
Stadio 1: Verifica documentale (consegna documenti entro le ore
23.00 del 17/02/2017)
Stadio 2: Verifica certificativa con audit in campo (08/03/2017).
Dovrà essere preparata la documentazione prevista dalla norma ISO 9001:2015 e dal Regolamento di Certificazione dell’OdC.
Il team di verifica dell’OdC effettuerà l’analisi documentale e rilascerà un rapporto di audit.
Il team di audit effettuerà la verifica presso la struttura ricettiva e raccoglierà attraverso le interviste, l’analisi dei documenti e delle registrazioni, l’osservazione delle infrastrutture e delle attività, le evidenze necessarie a rilasciare il certificato di conformità alla norma ISO 9001:2015.
Il team di verifica dell’OdC rilascerà un rapporto di audit e l’eventuale certificato.
Dovranno essere disponibili tutti i documenti e le registrazioni afferenti il campo di applicazione del SGQ, inclusi quelli inerenti ai requisiti cogenti applicabili.
_________________
PGV
Top
Profilo Invia messaggio privato
Pg85
Nuova recluta del forum


Registrato: 28/09/15 01:29
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Ven Gen 20, 2017 10:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sappiate che partiamo da zero, ed il supporto è quasi nullo purtroppo, in pratica dobbiamo entrare nella mentalità "sistema di gestione per la qualità" in completa autonomia e la cosa ci sta facendo uscire di testa perchè la sola teoria non può aiutarci più di tanto. Partendo da questi presupposti, i vostri consigli li comprendo, ma è il "come applicarli" che continua a sfuggirmi. In questa prospettiva, esiste un supporto scritto, un vademecum o un testo che possa aiutarmi punto per punto a capire cosa fare e come farlo per evitare di inondare il forum di domande Smile
Grazie ancora e buona serata
_________________
PGV
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 21:34
Messaggi: 761
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Ven Gen 20, 2017 11:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Pg85 ha scritto:
Sappiate che partiamo da zero, ed il supporto è quasi nullo purtroppo, in pratica dobbiamo entrare nella mentalità "sistema di gestione per la qualità" in completa autonomia e la cosa ci sta facendo uscire di testa perchè la sola teoria non può aiutarci più di tanto. Partendo da questi presupposti, i vostri consigli li comprendo, ma è il "come applicarli" che continua a sfuggirmi. In questa prospettiva, esiste un supporto scritto, un vademecum o un testo che possa aiutarmi punto per punto a capire cosa fare e come farlo per evitare di inondare il forum di domande Smile
Grazie ancora e buona serata


Ma scusa è un corso a pagamento?
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dario
Enigmatico sorridente


Registrato: 27/11/07 15:30
Messaggi: 3512
Residenza: Banco - Bedigliora

MessaggioInviato: Ven Gen 27, 2017 7:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Per prima cosa, fai notare che hanno commesso un errore che va collidere con la 17021-1 quando scrivono che il team d'audit rilascia il certificato... Accredia gli scrive una bella NC!
Miii, se formulo io così un esercizio il mio accreditamento me lo tolgono! Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
fulvio.forestello
Apprendista forumista


Registrato: 19/01/17 11:30
Messaggi: 49
Residenza: Bagnolo Piemonte

MessaggioInviato: Lun Gen 30, 2017 9:55 am    Oggetto: Rispondi citando

Nessun team di audit rilascia il certificato: quello lo fa l'ODC (dopo il vaglio del report da parte del Comitato Tecnico). Il team di audit lascia solo la raccomandazione per il Comitato, ovvero propone o no per il rilascio del certificato.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Portello
Qualfista


Registrato: 29/09/09 14:03
Messaggi: 1570
Residenza: Barcellona

MessaggioInviato: Lun Gen 30, 2017 10:15 am    Oggetto: Rispondi citando

fulvio.forestello ha scritto:
Nessun team di audit rilascia il certificato: quello lo fa l'ODC (dopo il vaglio del report da parte del Comitato Tecnico). Il team di audit lascia solo la raccomandazione per il Comitato, ovvero propone o no per il rilascio del certificato.

ok_0
_________________
Portello
Più è semplice, meglio è
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Pg85
Nuova recluta del forum


Registrato: 28/09/15 01:29
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Gio Feb 09, 2017 5:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sì è un corso a pagamento.
Mi fa piacere sapere che pago per questo corso e non sanno nemmeno formulare un quesito


In ogni caso abbiamo cercato di rispondere ai vari punti basandoci sulle nostre informazioni sull'affittacamere. Ora siamo impelagati nelle procedure. Esiste un modo per capire se un punto della norma ti chiede una procedure o una registrazione? Procedure richieste dalla 2008 come Approvvigionamento e verifica dei fornitori non sono più richieste nella 2015?
_________________
PGV
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paoloruffatti
Yoda


Registrato: 26/07/08 10:05
Messaggi: 4057
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Sab Feb 11, 2017 10:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Certo che si può sapere che razza di procedure bisogna avere ....nessuna!, .....ma il 7.5 della nuova norma dice che è bene che ci siano le istruzioni di lavoro (I.O., per me non più procedure) in ingresso di ogni fase di lavoro che lo richieda (La stessa norma dice in una nota che l'estensione di questa "documented information" dipende dal grado di maturazione del tuo personale ecc ecc... lascia cioè ampio spazio all'imprenditore di valutare
se la sua azienda è matura o meno per realizzare i processi principali e di supporto, che avrai già riportato nel documento che va a sostituire il manuale [non più richiesto.... e che nessuno leggeva più] (e che io ho chiamato "dichiarazione").

Le procedure che erano dedicate ai processi di supporto (definendone una gerarchia che prima non esisteva) è comunque bene che rimangano perchè appunto servono a definire una grossa parte della vostra organizzazione
Ricordo che i processi di supporto sono proprio quelli che non aggiungono valore al vostro lavorare, che NON portano cioè soldi in cassa e che servono, appunto, di supporto ai processi principali (per far si che le cose dell'organizzazione che gli estensori della norma non devono e non possono definire perchè non sono "requisiti" ,ma "sistemi organizzativi!" girino in modo preciso e supportato da queste attività fondamentali ,come l'acquisizione da fornitori seri!; Ricordo inoltre che queste procedure (se abbiamo un buon sistema 2008) le abbiamo già in versione 2008 e conviene tenerle, [tranne la vecchia 4.2 che è ideologicamente sbagliata (se volete vi scrivo un post per dimostrarvelo inconfutabilmente!)], ma vanno modificate aggiungendoci due cose:
1) un capitoletto che faccia vedere che abbiamo fatto per ognuna di queste l'analisi del rischio (senza scomodare la 31000, come volevano gli statistici laureati, mi raccomando!)
2) un secondo capitoletto che faccia vedere quali sono gli indicatori che avete deciso di tenere per misurare l'efficacia ed efficienza delle attività trattate (ricordo ch sono di supporto e che COSTANO e quindi far vedere che ci tenete al risparmio!).

SE volete vi dico in un altro post a parte come leggere a blocchi la nuova norma, (per capirci qualcosa!) che fa vedere che come "requisiti" non ci sono grandi modifiche rispetto alla 9008 (tranna i due punti fondamentli 4.1 e 4.2), mentre introduce in pratica dei "sistemi orgnizzativi" per poter realizzare tutti i "requisiti", che sono delle vere rivoluzioni , a cominciare dal gruppo dei cap 4, 5 e 6 per finire ai cap 7, 9 e 10.
Adesso vado a nanna
Ciao
Paolo
_________________
Ing. Paolo Ruffatti
Consulente di Organizzazione Aziendale... ora in pensione
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La nuova ISO 9001:2015 e versioni precedenti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it