Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Passagggio alla ISO9001 2015
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La nuova ISO 9001:2015 e versioni precedenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Paoloruffatti
Yoda


Registrato: 26/07/08 11:05
Messaggi: 4074
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Lun Gen 23, 2017 7:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Negroponte,
io sono ancora più drastico di te: stiamo parlando dell'80% (non solo del tuo 40%) di bollinari che NON rinnoveranno la loro organizzazione secondo la nuova norma del 2015 proprio perchè erano tanti (l'80%, appunto) che con la certificazione da bollino delle banane, credevano fosse automatico avere un sacco di nuovi Clienti pronti a bussare alla loro porta, perchè avevano subdorato il bollino delle banane.

Invece io ero entrato quì per dire di non essere d'accordo con Stefania che continua a credere che la norma sia il Vangelo; invece chi dice di pensare fin dal 2000 alla organizzazione aziendale come quella "giusta" per il SGQ di tutte le aziende [passando da una corretta definizione dei "requisiti" e non invece di un sistema "ORGANIZZATIVO"], si sbaglia di grosso!.
Infatti un normatore non può tout court pensare a dei processi organizzativi (prima di tutto, ma deve solo definire "REQUISITI") Poi questi che tratta sono e rimangono "funzionali" [ considerando "per processsi" una gestione dei "feudi" che attualmente trovo e continuo a trovare, come "concatenati": sto parlando del "processo commerciale", "concatenato" a quello dell'UT, poi quello dell'UT "concatenato" con gli Acquisti e poi quest'ultimo "concatenato" con la Gestione dei Magazzini, che modernamente si è èvoluto, cioè, usando le stesse persone fa anche la "spedizione del finito" etc. etc. .... che trovatona, vero?] poi se fai un minimo di analisi ti accorgi che tutti questi padroni di Silo quando gli arriva l'ordine sul tavolo RICOMINCIANO DAL TEMPO ZERO.

Sai Negroponte ho appena finito di seguire un'azienda (che produceva e vendeva circa 20.000 codici diversi, il cui RGQ era impazzito perchè aveva tentato di mettere assieme le istruzioni operative ed altre istruzioni, fase per fase, già scritte ed esistenti (per soddisfare al 7.5) e stava per gettare la spugna perchè si era trovato di fronte a 20.000 "PROCESSI" molti dei quali erano suddivisi solo dalla produzione perchè a qualcuno mancava una fase piuttosto che un' altra.
L'azienda in realtà aveva UN solo processo di attraversamento ed i "process owners" avevano spazzato via tutti i capi silo che non facevano altro che aspettare che il magazzino avesse tutto per mandare via un ordine Cliente, che conteneva qualcuno dei 20.000 codici (lanciavano delle"campagne di produzione, e acquisto ovviamente a sceconda del venduto, Robe da matti!: quindi avevano tempi di consegna di "soli " 30 giorni che diventavano 6 mesi se il malcapitato Cliente ordinava anche un prodotto di classe "C" di Pareto (prodotto ovviamente due volte all'anno!).

Sai NEGROPONTE: chi, dovendo scrivere solo "requisiti", si improvvisa "ORGANIZZATORE" [cosa che non dovrebbe MAI fare proprio per la posizione che gli direbbe di scrivere solo "requisiti"] può scrivere anche delle solenni belinate (come dicono a Genova) e come ho visto fare io con i miei occhi.

Sarà che sono "cecato" (come diceva la bravissima Marchesini!), ma io da organizzatore non vedo che altra soluzione di cacciare i capi silo per farli diventare dei TRAINATORI (coordinati da UN SOLO PROGRAMMATORE) in modo che l'operaio che prepara un ordine dopo averci lavorato, trova "tutto" da mettere nelle scatole: il tutto dopo due/tre giorni che il Cliente ha ordinato! [ho visto il grande ARMANI (tanto per non far nomi) che ha dimezzato il lotto di produzione che ordinava in precedenza quando ha visto il produttore (mio Cliente) delle etichette, poter consegnare una volta al mese invece che due volte l'anno...per poi passare al quantitativo che gli permetteva di non tenere più magazzino (oltre alla scorta di sicurezza). Sai stiamo parlando di recuperi di efficienza di circa il 25-30% (dei costi), oltre alle consegne più rapide di cui ti dicevo sopra ....ma questo per loro è IMPOSSIBILE, tanto che ti guardano per storto se glielo prometti prima di ottenerli..... dopo, al solito, (ma su questo siamo ormai abituati), diventa ipso facto un parto del loro ingegno!! (il consulente "COSTA ...e CARO!")
Ciao e stammi bene!
Paolo
_________________
Ing. Paolo Ruffatti
Consulente di Organizzazione Aziendale... ora in pensione
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
NEGROPONTE
Nuova recluta del forum


Registrato: 06/10/16 17:25
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Lun Gen 23, 2017 7:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

caro Fulvio
la disamina che hai fatto sulla qualità è perfetta
Purtroppo siamo al paradosso delle sabbie mobili: più cercano di muoversi più affondano
Se stai annegando non hai voglia di fare un corso di nuoto a stile libero per andare alle Olimpiadi ma ti dimeni cercando come puoi di stare a galla: poi quando qualcuno ti ha lanciato un salvagente allora puoi pensare a migliorare il tuo stile per soffrire meno la volta successiva che cadi in acqua.

Solo un violento shock economico e finanziario positivo (ad esempio drastica riduzione delle tasse per un certo periodo) può indurre ad investire anche sulla Qualità: altrimenti la vedo sempre più dura a meno che tu sia costretto (es. per mantenere gli accreditamenti regionali)
_________________
La Qualità in Italia è solo burocrazia
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8797

MessaggioInviato: Mar Gen 24, 2017 4:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ahimè temo che fintanto che il rapporto tra azienda ed ente certificatore rimarrà quello cliente-fornitore, i bollinari su tutti i fronti continueranno a proliferare e ingrassare.
Diverso sarebbe (almeno in parte) se ci fosse un ente europeo per la tutela (immagino sulla falsariga dell'etichetta bio o doc), qualcuno insomma che possa permettersi di dire: non sei a norma? ti tolgo il bollino e se ne riparla il prossimo anno.

Tornando dall'utopia alla realtà, si può fare qualcosa solo con tanta cultura, pazienza, condivisione e pianificazione, ma alla fine con veri dati alla mano di rapporto costi-benefici.
Top
Profilo Invia messaggio privato
NEGROPONTE
Nuova recluta del forum


Registrato: 06/10/16 17:25
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mar Gen 24, 2017 10:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Purtroppo le aziende italiane non possono competere sul discorso costo manodopera, ma devono giocoforza recuperare competitività in efficienza e qualità


caro Fulvio purtroppo questo discorso l'ho sento fin da quando "portavo ancora i calzoni corti" e ne ho perfino la nausea ! La differenza rispetto a prima è che almeno allora la qualità del prodotto (sia pure effettuato iattraverso sistemi abbastanza caotici) era mediamente alta. Ora non è più tanto così perchè il valore aggiunto è a volte così basso se non addirittura nulllo che non vale la pena di dannarsi più di tanto per ottenere quella qualità di un prodotto che da altre parti viene offerto a meno della metà. A volte addirittura ho visto ridurre in modo drastico quel minimo di fasi di processo legate ad esempio ai controlli finali perchè costano e non hanno personale sufficiente per gestirli. Altro che ISO9001:2015
_________________
La Qualità in Italia è solo burocrazia
Top
Profilo Invia messaggio privato
NEGROPONTE
Nuova recluta del forum


Registrato: 06/10/16 17:25
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 1:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

C'è un silenzio assordante da parte di Accredia sull'incredibile flop che sta avendo la nuova ISO9001 : 2015. Ad un anno e 1/2 dalla dead line meno del 9% ha effettuato la transizione dalla 2008.
Ho sentito un po' di colleghi ispettori di enti di certificazione e temono che il botto finale sarà quello si assordante. Voi che ne pensate ?
_________________
La Qualità in Italia è solo burocrazia
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8797

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 1:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

NEGROPONTE ha scritto:
C'è un silenzio assordante da parte di Accredia sull'incredibile flop che sta avendo la nuova ISO9001 : 2015. Ad un anno e 1/2 dalla dead line meno del 9% ha effettuato la transizione dalla 2008.
Ho sentito un po' di colleghi ispettori di enti di certificazione e temono che il botto finale sarà quello si assordante. Voi che ne pensate ?


Secondo te potrebbe essere dovuto al fatto che molti (come la mia azienda) aspetta di terminare il ciclo con la 2008 e rinnovare solo nel 2018?
_________________
Il pessimista è ottimista con esperienza
Top
Profilo Invia messaggio privato
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 2556

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 2:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

NEGROPONTE ha scritto:
C'è un silenzio assordante da parte di Accredia sull'incredibile flop che sta avendo la nuova ISO9001 : 2015. Ad un anno e 1/2 dalla dead line meno del 9% ha effettuato la transizione dalla 2008.
Ho sentito un po' di colleghi ispettori di enti di certificazione e temono che il botto finale sarà quello si assordante. Voi che ne pensate ?


MAMAGARI
_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 24028

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 2:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Slender Man ha scritto:
MAMAGARI




Tornando seri, credo che la crisi sia dovuta a quello che dice KK (dobbiamo aspettare almeno il 2018 per vedere quante vecchie certificazioni non saranno adeguate alla 2015), alla mancanza generale di soldi e sì, anche alla poca credibilità che ormai hanno le organizzazioni certificate.
Se tutti siamo certificati, del resto, cosa differenzia chi lavora bene da chi non lo fa? Se basta pagare, il certificato diventa carta straccia.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



HAI DATO UN'OCCHIATA AL REGOLAMENTO DEL FORUM PRIMA DI SCRIVERE IL TUO MESSAGGIO?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
NEGROPONTE
Nuova recluta del forum


Registrato: 06/10/16 17:25
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 2:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Concordo su tutto quello che a detto Stefania. Il problema non è solo il 2018 (non fu così nel passaggio fra 1994 e 2000). E' che le aziende non hanno soldi da spendere in qualcosa che percepiscono non dare alcun Valore aggiunto e poi, seguendo il pensiero di Stefania, vale la regola "la certificazione è come la morte: prima o poi arriva per tutti (basta pagare i becchini)"
_________________
La Qualità in Italia è solo burocrazia
Top
Profilo Invia messaggio privato
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 2556

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 3:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Esatto. E' come se avessero dato 3 stelle Michelin a tutti i bar con cucina.
E ora la Michelin si stupisse che nessuno le chiede un preventivo per "la stella gold", la nuova vetrofania che sarà valida dal 2018 ma che richiede per star su bene una vetrina con vetro antisfondamento da 2000 €/mq
_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8797

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 3:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Slender Man ha scritto:
Esatto. E' come se avessero dato 3 stelle Michelin a tutti i bar con cucina.
E ora la Michelin si stupisse che nessuno le chiede un preventivo per "la stella gold", la nuova vetrofania che sarà valida dal 2018 ma che richiede per star su bene una vetrina con vetro antisfondamento da 2000 €/mq


bell'esempio!
Come ti escono? Smile
_________________
Il pessimista è ottimista con esperienza
Top
Profilo Invia messaggio privato
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 2556

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 3:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

KK ha scritto:
Slender Man ha scritto:
Esatto. E' come se avessero dato 3 stelle Michelin a tutti i bar con cucina.
E ora la Michelin si stupisse che nessuno le chiede un preventivo per "la stella gold", la nuova vetrofania che sarà valida dal 2018 ma che richiede per star su bene una vetrina con vetro antisfondamento da 2000 €/mq


bell'esempio!
Come ti escono? Smile


lavoro con gli ingegneri. senza metafore sarei perduto.
_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Portello
Qualfista


Registrato: 29/09/09 15:03
Messaggi: 1575
Residenza: Barcellona

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 4:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Slender Man ha scritto:
KK ha scritto:
Slender Man ha scritto:
Esatto. E' come se avessero dato 3 stelle Michelin a tutti i bar con cucina.
E ora la Michelin si stupisse che nessuno le chiede un preventivo per "la stella gold", la nuova vetrofania che sarà valida dal 2018 ma che richiede per star su bene una vetrina con vetro antisfondamento da 2000 €/mq


bell'esempio!
Come ti escono? Smile


lavoro con gli ingegneri. senza metafore sarei perduto.


Bersani ti fa una pippa!
_________________
Portello
Più è semplice, meglio è
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8797

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 4:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Oh ragasssi, siam mica qui a temperare gli aculei dei ricci!
_________________
Il pessimista è ottimista con esperienza
Top
Profilo Invia messaggio privato
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 2556

MessaggioInviato: Mar Mag 09, 2017 5:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Portello ha scritto:
Slender Man ha scritto:
KK ha scritto:
Slender Man ha scritto:
Esatto. E' come se avessero dato 3 stelle Michelin a tutti i bar con cucina.
E ora la Michelin si stupisse che nessuno le chiede un preventivo per "la stella gold", la nuova vetrofania che sarà valida dal 2018 ma che richiede per star su bene una vetrina con vetro antisfondamento da 2000 €/mq


bell'esempio!
Come ti escono? Smile


lavoro con gli ingegneri. senza metafore sarei perduto.


Bersani ti fa una pippa!


la mia libido morente ti ringrazia per la meravigliosa immagine che mi accompagnerà verso la pace dei sensi, che conto di raggiungere tra 3... 2... 1...


_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La nuova ISO 9001:2015 e versioni precedenti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it