Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Norme ritirate
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Norme, leggi, cogenze, linee guida, notizie e aggiornamenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ely
Nuova recluta del forum


Registrato: 23/07/15 14:26
Messaggi: 25

MessaggioInviato: Lun Feb 15, 2016 11:03 am    Oggetto: Norme ritirate Rispondi citando

Salve a tutti! E' il mio primo messaggio e oltre a presentarmi avrei subito una domandina....Come ci si deve regolare in caso ci si trovi a gestire delle norme ritirate? Mi spiego meglio: ho un disegno tecnico che richiama una norma DIN (relativa a tolleranze generali) che è stata ritirata e sostituita da un'altra. Per me fornitore vale la norma richiamata a disegno anche se ritirata oppure devo utilizzare quella nuova anche se sul disegno non è richiamata? Spero di essermi spiegata bene. Grazie
ciao
Ely
_________________
Ely
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 17:37
Messaggi: 23632

MessaggioInviato: Lun Feb 15, 2016 11:11 am    Oggetto: Rispondi citando

Le prime risposte alla nostra Ely sono state date qui.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO




Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 21:34
Messaggi: 751
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Lun Feb 15, 2016 11:58 am    Oggetto: Rispondi citando

Io semplicemente mi tutelerei con un conferma d'ordine dove indico i riferimenti al disegno da utilizzare (nome, revisione, data), senza sollevare esplicitamente che la norma citata è superata (visto che per te sarebbe svantaggioso).

Tu fornitore sei obbligato a realizzare il prodotto in accordo ai requisiti contrattuali, ovvero alle specifiche tecniche sulle base delle quali avete realizzato il preventivo e negoziato il prezzo.

In un mondo di persone ragionevoli restringere le tolleranze significherebbe una variazione (importante come in qs. caso) delle specifiche costruttive, e quindi sarebbe comprensibile anche una variazione del prezzo.

Ma la realtà che ho descritto non è sempre quella reale.
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paoloruffatti
Yoda


Registrato: 26/07/08 10:05
Messaggi: 4046
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Lun Feb 15, 2016 8:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bravo Michele!!
in sintesi, Ely, Miky ti dice ciò che devi FARE! (corretto anche e soprattutto dal punto di vista legale).

Segui pedissequamente ciò ch ti dice Michele e vedrai che così spunti le ali a chi, approffittando della pigrizia del capo UT (o la sua connivenza), vuole pagarti quattro soldi per ottenere un qualità che praticamente non è quella che voleva il Cliente finale, dato che gli è sempre andata bene la precisione con la quale hai fatto le forniture precedenti!. .... o semplicemente vuole farti abbassare il prezzo in un tuo momento di debolezza:....hai investito per rifare quegli stampi di pressofusione, che costano un occhio della testa (con le tolleranze "vecchie")!

...il fatto che dal disegno sia scomparsa la vecchia norma di riferimento [perchè abrogata] non ti deve rassicurare affatto, anzi ti devi far impensierire perchè il capo ufficio acquisti ha forse trovato il metodo (legalissimo) per farti lavorare gratis oppure tu devi abbassare il prezzo!! ripeto
Siamo in un periodo in cui nascono come i funghi i FdP (figli di mamma .... generosa ...a prezzo basso, da camionisti!) che cercano di far lavorare gratisi i disperati che pur di lavorare accettano cose del genere!.

Pensa che mi ha telefonato un cliente chiedendomi come "deve fare lui la 1090" (senza fare lui la progettazione!! e anche se volesse ...non può farlo, perchè non ha i dati di ingresso) dicendo che il capo di ACQ del cliente gli ha detto che se non gli taglia i tubi lui "con il laser" ne trova cento che sono in grado di "dargli lo stesso taglio con in più la certificazione secondo la 1090 ....a prezzi più bassi! ...sa Dio come potranno dargliela!....
Devi sapere, infatti che dal Luglio 2015 sono stati aboliti i cosiddetti "centri di trasformazione" ....capisci a che punto di disperazione totale siamo arrivati? ...ecco: ti auguro di non essere capitata anche tu nelle mani di questi pirati-bucanieri!

ciao ....e tanti cari auguri!
Paolo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Ely
Nuova recluta del forum


Registrato: 23/07/15 14:26
Messaggi: 25

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 8:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Ho letto ora, grazie a tutti, Miky farò presente al mio interno, se dite che in sintesi posso usare una norma ritirata se è il mio cliente che me lo chiede mettendola a disegno sono a posto! Sui disegni c'è ancora la vecchia..e poi sono anni che lavoriamo con questa e tutto è tarato su questa (per dire anche i report dimensionali che inviamo continuano a riportare queste tolleranze e ce li hanno sempre benestariati)
grazie ancora e ciao
_________________
Ely
Top
Profilo Invia messaggio privato
Guerra
Forumista classe "oro"


Registrato: 27/09/13 07:38
Messaggi: 5658

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 9:11 am    Oggetto: Rispondi citando

A mio avviso è comunque un errore. Utilizzare una norma abrogata solo perchè più "comoda", non è corretto e lecito; contratto o no.
Il non sapere (che è stata abrogata) non è una giustificazione.
_________________
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ely
Nuova recluta del forum


Registrato: 23/07/15 14:26
Messaggi: 25

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 9:16 am    Oggetto: Rispondi citando

E se il cliente mi dice ufficialmente di utilizzarla anche se ritirata? Può essere fattibile?
_________________
Ely
Top
Profilo Invia messaggio privato
#34
Veg-Quality


Registrato: 20/12/11 15:09
Messaggi: 3943
Residenza: Sotto al Monte Grappa

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 9:21 am    Oggetto: Rispondi citando

Guerra ha scritto:
A mio avviso è comunque un errore. Utilizzare una norma abrogata solo perchè più "comoda", non è corretto e lecito; contratto o no.
Il non sapere (che è stata abrogata) non è una giustificazione.


....a ridaje.... Embarassed il fatto che per lei sia più comoda è solo una conseguenza, dato che il restringimento del campo di tolleranza, al cliente, non serve !
Con approvazione scritta del cliente o disegno firmato per approvazione o altra cosa perché mai non dovrebbe essere lecito (????) è corretto (?????).
Agisse di sua iniziativa allora ti do ragione, ma è il suo cliente che decide !
Il problema non si pone......come aggiunta è anche avvisato e cosciente del fatto.
O vuoi fare dei pezzi diversi (spendendo molto di più) perché la norma nuova che chi ti paga non cita e/o ignora (ma è stato avvisato) è diversa dalla vecchia ??
Ripeto il concetto iniziale.....se il cliente ordina e paga pane vecchio e gli porterò per tutta la vita pane vecchio, non pane fresco perché è più buono..
_________________
"CHI HAI MANGIATO OGGI ??"
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage Yahoo
Guerra
Forumista classe "oro"


Registrato: 27/09/13 07:38
Messaggi: 5658

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 9:25 am    Oggetto: Rispondi citando

Evidentemente non ci capiamo.
Pax vobis.
_________________
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Top
Profilo Invia messaggio privato
#34
Veg-Quality


Registrato: 20/12/11 15:09
Messaggi: 3943
Residenza: Sotto al Monte Grappa

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 9:28 am    Oggetto: Rispondi citando

Ely ha scritto:
E se il cliente mi dice ufficialmente di utilizzarla anche se ritirata? Può essere fattibile?


Quanto ti hanno detto è, imho, corretto.
Preparerei una mail, se i disegni con questo problema sono molti, la manderei all'ufficio tecnico o chi per esso del tuo cliente. Lo chiamo anche casomai, gli spiego il problema che, da quanto ho capito, è solo di forma.
Mi faccio mandare approvazione scritta valida per i disegni da cod. a cod. di utilizzare la norma NNN obsoleta.
Non perdo l'approvazione scritta Wink
_________________
"CHI HAI MANGIATO OGGI ??"
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage Yahoo
#34
Veg-Quality


Registrato: 20/12/11 15:09
Messaggi: 3943
Residenza: Sotto al Monte Grappa

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 9:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Guerra ha scritto:
Evidentemente non ci capiamo.
Pax vobis.


Evidentemente hai ragione (sul fatto che non ci capiamo, visti i problemi a capirci, specifico) Wink
_________________
"CHI HAI MANGIATO OGGI ??"
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage Yahoo
Guerra
Forumista classe "oro"


Registrato: 27/09/13 07:38
Messaggi: 5658

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 9:40 am    Oggetto: Rispondi citando

Le norme sono volontarie non discrezionali.
_________________
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ely
Nuova recluta del forum


Registrato: 23/07/15 14:26
Messaggi: 25

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 9:53 am    Oggetto: Rispondi citando

Credo che metterò insieme un po' tutto per tutelarmi il più possibile.
Guerra al momento purtroppo abbiamo difficoltà ad implementare la nuova norma e dobbiamo tamponare così, anche perchè non credo sia necessario per il cliente, però mi chiedo una cosa: noi abbiamo alcuni clienti che hanno una loro tabella di tolleranze che non fa riferimento a nessuna norma, se il cliente mi autorizza ad utilizzare la vecchia non si può equiparare a questo?
_________________
Ely
Top
Profilo Invia messaggio privato
Guerra
Forumista classe "oro"


Registrato: 27/09/13 07:38
Messaggi: 5658

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 10:09 am    Oggetto: Rispondi citando

Come dicevo precedentemente una norma è qualcosa di volontario, che ti fornisce la presunzione di conformità ad una direttiva. Non sei obbligata ad utilizzare una norma; qualora però tu non lo facessi, sei tenuta a dimostrare la conformità del tuo modo di operare.
Puoi usare valori più restrittivi di quelli indicati da una norma, ma non inferiori; non potresti dichiarare la conformità a quella norma.
Non è sufficiente che il cliente paghi, è tua la responsabilità di quanto dichiari e costruisci/realizzi. Non è una questione di avere "una carta firmata dal cliente".
Vuoi fornire un prodotto conforme ad una norma? Lo fai alla norma in vigore.
Vuoi fornire un prodotto richiesto dal cliente con le caratteristiche specificate dal cliente? Non puoi citare la norma.
_________________
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paoloruffatti
Yoda


Registrato: 26/07/08 10:05
Messaggi: 4046
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Mar Feb 16, 2016 10:57 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Guerra:
devo ammettere di non aver letto la tua, dato che ho visto che continui a sostenere che una norma abrogata non è applicabile, punto!

Ma chissenefrega! è importante che il cliente dica chiaramente come va fatto il pezzo che gli serve ed intende pagare (speriamo!).

Lui per un lungo pezzo ha fatto riferimento ad una vecchia norma per la pigrizia di non scvrivere le tolleranze ed allora (non so quanto tempo fa) gli stava bene applicare una qualità con tolleranze molto larghe.
Adesso si accorgono che è cambiata la norma e la classe di qualità che c'era nella vecchia norma è stata affinata, cioè hanno ristretto le tolleranze MA AL CLIENTE EVIDENTEMENTE ANDAVA MOLTO BENE QUEL TIPO DI QUALITA' "VECCHIA"(ED IL PREZZO PER OTTENERLA) , RIPETO, OVVIAMENTE! ...e quindi perchè cambiarla se è cambiata la norma?.

Qualsiasi sia la norma da applicare, in un tribunale serio vale quello che voleva contrattualmente il Cliente, anche se lui dice di aver applicato la norma sbagliata o vecchia che sia: la norma è un supporto ad un contratto, per non scrivere sempre delle tolleranze, ma è SEMPRE UN SUPPORTO e BASTA!!....legalmente ha la priorità quello che è scritto a contratto, poi vengono le "consuetudini" e poi la norma.
Ciao
Paolo
PS: Ely fai quello che dice Michele, ma subito perchè ho visto una mossa che mi piace poco ,fatta da UT che ha cioè cancellato la vecchia norma, lasciando nel limbo la tolleranza: tu devi essere la prima a scrivergli che "per consuetudine" consolidata continuate a fare il pezzo con le tolleranze "vecchie"
ciao anche a te!
Paolo
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Norme, leggi, cogenze, linee guida, notizie e aggiornamenti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it