Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

La documentazione multilingua

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I documenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
dariogiacu
Nuova recluta del forum


Registrato: 04/08/15 14:21
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Mer Gen 04, 2017 3:47 pm    Oggetto: La documentazione multilingua Rispondi citando

Se nella mia azienda uso due lingue per la stesura dei documenti della qualità, esiste qualche soggetto che me lo impedisca? O meglio, è sconsigliato l'uso di 2 o piu lingue per documenti della qualità?

Grazie per le risposte,
Un saluto ed un buon anno a tutti voi!
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 23411

MessaggioInviato: Mer Gen 04, 2017 3:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao e buon anno a te. Direi che nessuno può impedirti proprio nulla e non è assolutamente sconsigliato avere la documentazione in più lingue se ogni persona può trovare facilmente quella che conosce.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Leti.P
Apprendista forumista


Registrato: 20/06/16 15:09
Messaggi: 52

MessaggioInviato: Mer Gen 04, 2017 4:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Aggiungo anche che spesso sono gli stessi clienti a pretendere contrattualmente l'impiego di una lingua specifica nel redigere i documenti, così come la presenza di operatori che la conoscano e sappiano interagire con gli interlocutori di riferimento del cliente stesso.

In campo sicurezza invece, specie se presenti lavoratori stranieri, è bene predisporre informative, cartelli, avvisi in lingua al fine che tutti siano messi in grado di comprendere le norme di comportamento.

Stesso discorso per i corsi di formazione e di verifica dell'efficacia.
art 36 D. Lgs. 81/08 : Ove la informazione riguardi lavoratori immigrati, essa avviene previa verifica della comprensione della lingua utilizzata nel percorso informativo.
Diversamente, aggiungo, dovrebbero essere studiati dei metodi info-formativi in lingua (materiale cartaceo, test, ecc)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paoloruffatti
Yoda


Registrato: 26/07/08 11:05
Messaggi: 4025
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Gen 05, 2017 8:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Occhio anche alle lingue che "prevalgono" su quella del paese in cui ha sede il fronitore (in questo caso noi!) e occhio alle fregature che prenderete se non ne avete già prese, che vi arrivano sul tavolo come il "Foro competente": se avete fatto una marachella ad un fornitore della PAPUASIA o NUOVA GUINEA dove tra le altre frasette standard (in un foglio prestampato si dice che "per ogni controversia è il luogo, NON indicato a suo tempo dal Cliente nel suo contratto, ma che comunque si intendeva per evidente che è quello di seguito riportato! saltate dalla sedia, andate con la lettera di dimissioni dal Capo e dimettetevi perchè le spese saranno da paura e voi, putroppo, avete già firmato che il capro espiatorio, per le cose fatte in precedenza da chi vi ha preceduto [magari è questa la causa per la fuga di chi vi ha preceduto], siete comunque voi [Pirateria bella e buona ma che comunque richiede un avvocato costoso per venirne fuori puliti!]

...a parte il fatto che anche la nuova UNI EN ISO 9001:2015 in italiano, del tutto diversa sa quella inglese, per gli errori pacchiani di traduzione che che contiene è NULLA!...... ma questa è un'altra cosa che tocca le alte sfere politiche nostrane...viste le reticenze in merito del rappresntante UNI che ha presenziato alla amissione dele direttive Conforma che sposano tale vaccata di traduzione come se fosse in uso "pacifico" senza tentennamenti!
Ciao
Paolo
_________________
Ing. Paolo Ruffatti
Consulente di Organizzazione Aziendale... ora in pensione
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
MZorzy
Amico/a di QualitiAmo


Registrato: 21/07/16 16:10
Messaggi: 241

MessaggioInviato: Lun Gen 09, 2017 9:43 am    Oggetto: Rispondi citando

Paoloruffatti ha scritto:

...a parte il fatto che anche la nuova UNI EN ISO 9001:2015 in italiano, del tutto diversa sa quella inglese, per gli errori pacchiani di traduzione che che contiene è NULLA!......
Ciao
Paolo


'Bella' questa cosa.
potrebbe esser utile, nella morale del sito/forum, aver un post con i principali punti di scontro.
tipo SE fate questo causa errata traduzione NON siete a norma vera.
o meglio una esclude l altra o cè un limbo dove coesistono ?
_________________
piegato tecnico,
niubbo sul sistema di gestione ma volonteroso di migliorare.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Paoloruffatti
Yoda


Registrato: 26/07/08 11:05
Messaggi: 4025
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Lun Gen 09, 2017 12:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

In effetti, l'ing CIBIEN, uomo dell' Uni, che, contattato perchè trovato come convitato di pietra nell'elenco dei certificatori che si sono subito oconsorziati per capire come comportarsi per le nuove certificazioni, (suppongo), mi ha detto che dapprima era d'accordo con me sulla pacchianeria della traduzione farlocca,in oggetto, ma dopo aver discusso lungamente sull'argomento ("l'intera giornata, mi par di ricordare, lui ha "accettato" l'interpretazione che alcuni hanno dato alla traduzone italiana.
Questi "presenti" gli hanno fornito il testo così come è stato dato alle stampe.
In pratica gli hanno spiegato il motivo, direi politico, per il quale hanno dato agli imprenditori [che, si sà, vedono ad esempio i Sindacati com il fumo negli occhi] la possibilità di scegliere con una discreta libertà, i loro interlocutori come "interested parties" (che secondo il 4.2 della nuova norma sono da individuare).....si sa che l'ultima politica "di SINISTRA" con la crisi che mordeva i garretti e le aziende che chiudevano a centinaia hanno fatto strame in 5 minuti di tutto un sacco di "conquiste" dei Sindacati dicendo che non erano più rappresentativi (ricordate quando nacque dal nulla anche un contro sindacato della leghista Polverini che non volle MAI dire almeno quanti erano i suoi iscritti (dato che si rifiutò più e più volte di dirlo alle TV, anche perchè era il momento che l'UGL era diventato ahimè un bancomat per quelli del suo partito che erano stati incriminatia a vario titolo (mi par di ricordare!).
Tutto ciò per dirti che è pericoloso oggi rivangare questo, strame accettato: rischieresti l'ostracismo di chiunque dice "che non si deve fare politica" ....io dico sempre che, anche se mona(=Scemo di guerra qui in Veneto), quando mi alzo alla mattina faccio sempre degli atti politici.

Se poi per paura dei potenti si sta zitti (ed io NON l'ho voluto fortemente fare una volta che un tale mi ha proposto di prendermi, come assaggio, una busta del valore di 2 appartamenti a Genova [oggi sarei alle Bahamas a sorseggiare un drink con quelli che l'hanno fatto], ed in seguito a ciò HO DOVUTO andarmene, abbandonando un posto a cui ero errivato con la mia serietà professionale, allora anche una norma SBAGLIATA può essere accettata dal 99.5% delle persone (Leonardo Sciascia nel suo bellissimo "il giorno della Civetta" dice che esistono anche i "mezzi ommini" ..... oltre aggli "omminicchi", i "piglinculo" e i "Quacquaracquà" che quotidianamente tirano la loro carretta sempre più pesante!!
Ciao
Paolo
_________________
Ing. Paolo Ruffatti
Consulente di Organizzazione Aziendale... ora in pensione
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I documenti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it