Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

La gestione del cambiamento nella futura ISO 9001

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La futura ISO 9001, l'attuale ISO 9001:2015 e le versioni precedenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 9944

MessaggioInviato: Mar Mar 23, 2021 12:49 pm    Oggetto: La gestione del cambiamento nella futura ISO 9001 Rispondi citando

Ciao,
ho letto con interesse l'articolo relativo alla gestione del cambiamento e ai suoi ipotetici impatti sulla futura ISO 9001.

Questo il link: http://qualitiamo.com/articoli/iso-9001-future-concepts-gestione-cambiamento.html

Il grosso dubbio legato a tale aspetto è rappresentato da quali potrebbero essere le differenze rispetto alla gestione attuale.
L'individuazione di un'opportunità che porta dei vantaggi e l'azione posta in atto per cogliere tale opportunità non consegue un cambiamento?
La gestione di una azione correttiva a seguito di una non conformità non porta un cambiamento di processo?
La modifica a una procedura che implica un diverso comportamento di fronte a una data situazione, non è un cambiamento?

Ciò che mi sfugge, rispetto alle novità espresse in passato dalla 9001, è l'integrazione con gli attuali requisiti.
L'approccio basato sul rischio ha orientato le organizzazioni a formalizzare qualcosa che prima veniva soltanto pensato, mail cambiamento è già ciò che gestiamo con tutti i tool presenti nell'attuale 9001, pertanto mi chiedo che genere di cambiamento potrebbe chiederci di mappare e quali strumenti potremmo avere a disposizione.
_________________
Il pessimista è un'ottimista con esperienza
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 26134

MessaggioInviato: Mer Mar 24, 2021 9:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Ho già accennato una risposta su LinkedIn ma ci torno anche qua. Porta pazienza ma adesso sono di corsa. Ci aggiorniamo più tardi.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo


ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA NUOVA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 26134

MessaggioInviato: Mer Mar 24, 2021 5:00 pm    Oggetto: Re: La gestione del cambiamento nella futura ISO 9001 Rispondi citando

KK ha scritto:
Il grosso dubbio legato a tale aspetto è rappresentato da quali potrebbero essere le differenze rispetto alla gestione attuale.


Non ci vedo grosse differenze se ci limitiamo alla ISO 9001. Mi piace, però, pensare che, un po' per volta, si arrivi a uno sviluppo del concetto di cambiamento e del suo impatto sulle persone. La gestione del cambiamento, in fondo, può essere considerata come gli effetti sulle persone dell'implementazione dei nuovi progetti. No? Ecco. Tutto quello che hai scritto è vero ma, se provi a spostare l'asticella un po' più in alto, ecco che capisci perché ci sono libroni enormi che parlano di gestione del cambiamento e anche perché su QualitiAmo ne abbiamo parlato fino allo sfinimento (è un argomento che considero da sempre molto interessante).

Un conto è rispettare i requisiti della ISO 9001 che, francamente, sono puro buonsenso applicato. Un altro è provare a far accettare davvero il cambiamento, voler coinvolgere le persone, puntare al miglioramento continuo e, quindi, a piccoli cambiamenti quotidiani oltre ai grandi cambiamenti che si sperimentano ogni tanto.

Non so se ho reso l'idea...

Comunque torneremo sull'argomento. Ci sarà modo di approfondire se sei interessato a cosa cambierà nell'intera sfera della famiglia delle ISO 9000.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo


ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA NUOVA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 9944

MessaggioInviato: Mer Mar 24, 2021 6:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Capisco, quindi tu focalizzeresti l'attenzione sulle persone facenti parte dell'organizzazione e sulla loro attitudine al cambiamento.
In effetti potrebbe essere un terreno ancora inesplorato per la ISO, tuttavia il problema sarà trasformare questo concetto in requisiti specifici e misurabili, cosa che lo rende decisamente più arduo da comprendere.

Sarebbe bello riuscire a declinare la gestione del cambiamento su un altro aspetto: spesso infatti diciamo che il mondo va sempre più veloce e le aziende devono tenere il passo con una concorrenze agguerrita e globale.
Per fare ciò occorre attitudine al cambiamento, non soltanto dalle persone, ma dall'organizzazione stessa. Questo sarebbe un altro bel tema da affrontare: la misurazione di come un'azienda cambia di anno in anno per adattarsi al suo contesto.
Fumoso forse, non facile da oggettivare, ma interessante comunque.
_________________
Il pessimista è un'ottimista con esperienza
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 26134

MessaggioInviato: Gio Mar 25, 2021 9:55 am    Oggetto: Rispondi citando

KK ha scritto:
Capisco, quindi tu focalizzeresti l'attenzione sulle persone facenti parte dell'organizzazione e sulla loro attitudine al cambiamento.


Beh, sì. Le persone sono l'ESSENZA di qualunque cambiamento. Se non riesci a convincerle e a coinvolgerle, il cambiamento fatica. Puoi imporlo ma non funziona bene come potrebbe...
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo


ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA NUOVA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La futura ISO 9001, l'attuale ISO 9001:2015 e le versioni precedenti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it