Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

VALORE DI ACCETTABILITA' PPM

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La Qualità applicata
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
riukbomb
Nuova recluta del forum


Registrato: 30/05/19 14:45
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Gio Mag 30, 2019 2:56 pm    Oggetto: VALORE DI ACCETTABILITA' PPM Rispondi citando

Buongiorno a tutti, vi espongo il mio problema:
lavoro come RQ in una azienda che fa manici e lavorati in ferro.
Ho questo cliente che produce per l'automotive per il quale produciamo circa 600 000 pezzi al mese.
Il suddetto cliente è solito contestarmi a fine anno, in maniera forfaittaria e senza particolari riferimenti a quale consegna/produzione un totale di 300/400 pezzi perchè incompleti e/o inutilizzabili.
Oggi mi è arrivata una sua Non Conformità (in cui i pezzi sono ancora da quantificare) nella quale contesta appunto l'aver riscontrato diversi pezzi incompleti da gennaio 2019 ad oggi.
Ipotizzando che lui abbia trovato la stessa quantità di pezzi difettosi del 2018 in questi 6 mesi del 2019, mi troverei di fronte a 400 pezzi NC a fronte di una consegna totale di 2 376 000 pezzi.
Ora, la mia azienda adopera soltanto un controllo visivo con una produzione oraria che va dai 3300 ai 3500 pz/h, non possiamo implementare un controllo ottico senza ovviamente chiedere al cliente di contribuire ai costi di upgrade.
La mia domanda è:
esiste un valore PPM standard "cuscinetto", considerando i dati sopra citati e che il controllo sia solo visivo?
Mi spiego, io visivamente secondo fmea ho un margine di rischio di 300 ppm, se rapportato ai dati sopra riportati sono a 160 ppm. Per me è accettabile e soprattutto avrei una "scusa" per fargli capire che al momento stiamo facendo molto bene (il cliente pretende un miglioramento)

Non so se sono stato chiaro.
VI ringrazio!!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 22:34
Messaggi: 945
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Gio Mag 30, 2019 7:32 pm    Oggetto: Re: VALORE DI ACCETTABILITA' PPM Rispondi citando

Ciao,
riukbomb ha scritto:

esiste un valore PPM standard "cuscinetto", considerando i dati sopra citati e che il controllo sia solo visivo?


Quello concordato contrattualmente, o presente nei loro capitolati (da voi accettati).
Ho clienti che hanno accettato più o meno consapevolmente 0 ppm, che quindi non hanno poi margine per discutere.
Altri hanno avuto la possibilità (e si sono attivati preventivamente), di concordare contrattualmente un valore di X ppm al di sotto del quale il cliente non manda neppure la NC, ma solo una segnalazione informale.

riukbomb ha scritto:

Mi spiego, io visivamente secondo fmea ho un margine di rischio di 300 ppm, se rapportato ai dati sopra riportati sono a 160 ppm. Per me è accettabile e soprattutto avrei una "scusa" per fargli capire che al momento stiamo facendo molto bene (il cliente pretende un miglioramento)


Ecco qui potresti avere un margine; la fmea ti è stata approvata con il PPAP, che ha valore contrattuale, quindi un certo margine, almeno dal pdv legale/contrattuale, per poter "negoziare" potresti averlo.

Poi vediamo cosa me pensano anche gli altri del settore.
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 2701

MessaggioInviato: Dom Giu 02, 2019 5:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Si compra sempre a 0 ppm, tranne quando è specificato il contrario, ed è cioe' stabilita una soglia minima, al di sotto della quale non si richiedono piani di miglioramento, perche' la salsa costa piu' del pesce.
Se non c'e' nulla nel contratto si è in braccio al cliente, che i pagamenti li fornisce con valuta in corso legale a 0 ppm.
_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 25151

MessaggioInviato: Lun Giu 03, 2019 7:44 am    Oggetto: Rispondi citando

Mi sono persa una nuova recluta...benvenuto riukbomb! Smile
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Blackline
Nuova recluta del forum


Registrato: 09/11/17 22:28
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Mar Giu 04, 2019 1:04 pm    Oggetto: Rispondi citando

Potresti concordare un AQL con il cliente, in modo da definire anche il numero di pezzi da controllare e il livello di accettabilità per ogni lotto e usufruire della riduzione passando da un controllo normale a ridotto se rispetti i requisiti della ISO2859 (parli di controllo visivo, quindi per attributi).
Da quello che scrivi mi pare di percepire che non ci siano numeri concreti sui quali ragionare o negoziare...

Per il miglioramento non scappi, visto che il Continuos Improvement è un processo che non ha mai fine Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La Qualità applicata Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it