IL MODELLO DI KANO - INTRODUZIONE

Cos'è il modello di Kano della Qualità attrattiva?

Utilizzare il modello di Kano per la retention dei clienti e per acquisirne di nuovi

Modello di Kano

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

La customer retention e l'acquisizione di nuovi clienti non sono cose che capitano per caso. Richiedono uno sforzo di lungo termine per comprendere le esigenze dei clienti, sempre soggette a repentine variazioni, e le necessità di chi si rivolge a noi.
Il modello di Kano della Qualità attrattiva è uno strumento estremanente valido per determinare lo sviluppo di prodotti e servizi e le priorità legate al miglioramento basato sulle percezioni della clientela.

Cos'è il modello di Kano della Qualità attrattiva?

La Teoria della Qualità attrattiva si ispira alla Teoria dei fattori motivazionali e di igiene di Frederick Herzberg che afferma che i fattori che portano alla soddisfazione dal punto di vista lavorativo (fattori motivazionali) sono differenti da quelli che causano l'insoddisfazione nello stesso ambito (fattori di igiene).

Il professor Kano estese la teoria di Herzberg per spiegare in quale modo i clienti percepiscono e valutano gli attributi della Qualità.

La classica rappresentazione del modello di Kano mostra la Qualità su due assi cartesiani. L'asse orizzontale è una misura obiettiva del livello di successo nel centrare i requisiti del cliente e la sua scala di riferimento va da "per nulla centrati " a "completamente centrati".
L'asse verticale è, invece, una misura soggettiva della soddisfazione del cliente e la sua scala va da "estremamente insoddisfatto" a "totalmente soddisfatto".

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Per ogni attributo di un prodotto o di un servizio si possono misurare queste due dimensioni della Qualità, classificando l'attributo in una delle cinque categorie della Qualità percepita simili a quelle già individuate da Herzberg.
Questa categorizzazione verrà poi utilizzata per dare priorità agli sforzi tesi al miglioramento.

PER SAPERNE DI PIU':

Introduzione al modello di Kano
Il modello di Kano in pratica
La sfida rappresentata dal modello di Kano
Qualità percepita e modello di Kano



cerca nel sito