DIAGRAMMA DI AFFINITA': CONOSCERLO E COSTRUIRLO

A cosa serve un diagramma di affinità e come si costruisce?
Vediamolo insieme

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Il diagramma di affinità può essere utilizzato in qualunque stadio del ciclo Plan-Do-Study-Act ma è particolarmente utile nella fase di Planning (Pianificazione).
E' utilissimo anche per organizzare il materiale raccolto durante un brainstorming e ogni volta che ci troviamo davanti ad un problema complesso o difficile da comprendere in tutti i suoi aspetti.

Vantaggi

Il diagramma di affinità è utile per raccogliere in poco tempo moltissime informazioni derivanti da un gruppo di lavoro.

Il secondo vantaggio di questo strumento è che offre a tutti la possibilità di dare un contributo.

L'ultimo grande vantaggio dell'affinity diagram è che organizza le informazioni in categorie che possono venire analizzate, poi, con altri strumenti

Punti essenziali da ricordare

Prima di iniziare ad utilizzare il diagramma di affinità (o qualunque altro strumento della Qualità) è bene accertarsi di avere ben identificato il problema e di essere certi di condividerne le priorità.

Le idee vanno raccolte e registrate in modo da poter essere spostate senza difficoltà (ad esempio utilizzando post-it, foglietti fissati con una puntina da disegno o altro)

Prima di iniziare ad usare lo strumento, decidete secondo quale modalità avviare la sessione di brainstoming

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Costruire un diagramma di affinità

Vediamo ora, praticamente, come costruire un diagramma di affinità:

  • Reclutate un facilitatore che sia in grado di condurre al meglio la sessione di lavoro
  • Presentate l'argomento e spiegate cosa intendete fare
  • Avviate il brainstorming e raccogliete le idee
  • Scrivete ogni idea su un post-it
  • iniziate a raggruppare i foglietti con le idee in categorie (non cercate di far rientrare per forza alcune idee nei gruppi che state creando. Lasciatele piuttosto da parte a costituire gruppi a sé)
  • Date un nome ad ogni categoria individuata e riportatelo in cima al gruppo
  • Discutete sulle categorie individuate

Un esempio pratico

Ipotizziamo ora di essere in procinto di svolgere una lezione sul corpo umano e, precisamente, sulle ossa del nostro scheletro e di voler affrontare con un diagramma di affinità il seguente problema: cosa volete imparare in questa lezione?

Il risultato potrebbe essere qualcosa di molto simile a questo esempio che vi riportiamo.

PER SAPERNE DI PIU':

Su QualitiAmo non sono presenti altri articoli su questo argomento


cerca nel sito