TAIICHI OHNO

Ohno è l'artefice del Sistema di Produzione Toyota

Sommario

Taiichi Ohno

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Già vicepresidente di Toyota Motors, Taiichi Ohno si ispirò agli studi di Frederick Taylor per introdurre il Controllo Qualità in Toyota.

E’ il padre della filosofia giapponese di management conosciuta con il nome di JIT (Just In Time) ed applicata con successo, sin dal lontano 1970, in parecchie organizzazioni produttive giapponesi.
La tecnica è stata, dapprima, sviluppata ed ottimizzata negli stabilimenti della Toyota come mezzo per soddisfare la domanda dei consumatori, con il minimo ritardo.
Non si tratta di un metodo, quanto piuttosto di una filosofia. Si propone infatti di produrre i beni ed i servizi usando il minimo quantitativo di tutto: materiali, costi, tempo, spazio, risorse umane e finanziarie.

Alleggerita, per adattarla alla cultura statunitense, ma con gli stessi obiettivi, è stata, poi, divulgata con il nome di Lean Manufacturing, cioè Produzione snella.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Dalla filosofia originale del JIT sono stati isolati diversi strumenti, i tre più divulgati sono:

  • la programmazione con il kanban
  • i seven wastes (sette sprechi)
  • le 5S

La programmazione con i kanban (schede o cartellini) e la lotta ai “sette sprechi” sono tecniche specifiche per snellire il flusso produttivo dei materiali nelle aziende con lavorazioni in linea, mentre la pratica delle 5S (dalle iniziali di 5 parole giapponesi che potrebbero corrispondere alle italiane: eliminare, riordinare, pulire, standardizzare e coinvolgere) è universale e dovrebbe essere applicata da tutte le aziende indistintamente.

Il libro di Ohno The Toyota Production System: Beyond Large-Scale Production fu il primo ad essere pubblicato in Giappone sul sistema produttivo della Toyota.

PER SAPERNE DI PIU':

Akao Yoji
Argyris Chris
Crosby Philip B.
Deming William Edwards
Feigenbaum Armand
Fukuda Ryuji
Ishikawa Kaoru
Juran Joseph M.
Kume Hitoshi
Shigeru Mizuno
Claus Moller
Senge Peter
Shewhart Walter
Shingo Shigeo
Taguchi Genichi



cerca nel sito