CLAUS MOLLER

Tutta la sua teoria si basa sull'importanza dello sforzo
dell'individuo

Claus Moller

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Claus Moller è un guru alquanto insolito.
E’ europeo, danese, e, quando afferma i suoi principi, anche relativamente giovane, vicino alla cinquantina.

Si scosta dal gruppo dei guru più famosi anche per un altro motivo: apparentemente si disinteressa dell’azienda, il suo lavoro è rivolto quasi esclusivamente al miglioramento della performance degli individui.
Nel suo schema le performance delle aziende migliorano se migliorano quelle personali dei suoi dipendenti.

A volte è dissacrante come quando, in polemica con Crosby, autore del libro "Quality is free" (La qualità è gratis), asserisce: "La qualità non è gratuita, ma è sempre più conveniente della non qualità".

Il suo metodo è basato tutto sulla promozione dello sforzo individuale. Suggerisce a tutti di stabilire degli obiettivi di qualità personali, tenere una pagella della qualità del proprio lavoro, intervistare i propri "clienti" a valle, per monitorare il loro grado di soddisfazione, pianificare i lavori per evitare gli errori, svolgere qualsiasi cosa nel modo più efficace possibile, utilizzare sempre tutte le risorse a disposizione, non trascurare i dettagli, essere puntuali e responsabili, ultimare sempre quello che s’inizia, non farsi coinvolgere emotivamente, essere etici, pretendere e fornire sempre e solo qualità.
Tutte cose altamente condivisibili, valide sempre, allenano all’autodisciplina e promuovono il miglioramento personale.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Moller sviluppò l'idea della Qualità personale, considerando quest'ultima come la base di ogni altra tipologia di Qualità.
Nel suo libro Personal Quality, vengono individuati due parametri della Qualità personale:

  • il livello di prestazione ideale
  • il livello di prestazione effettivo

PER SAPERNE DI PIU':

Akao Yoji
Argyris Chris
Crosby Philip B.
Deming William Edwards
Feigenbaum Armand
Fukuda Ryuji
Ishikawa Kaoru
Juran Joseph M.
Kume Hitoshi
Shigeru Mizuno
Ohno Taiichi
Senge Peter
Shewhart Walter
Shingo Shigeo
Taguchi Genichi



cerca nel sito