LA CONOSCENZA: AFORISMI

Raccolta di aforismi, citazioni, frase famose sulla conoscenza





Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

"Chi fa una domanda può sembrare sciocco per qualche minuto ma chi non ne fa mai rimane uno sciocco per sempre"
Thomas M. Connelly (Amministratore delegato dell'American Chemical Society)

"Ciò che chiamano caso non è altro che la causa ignota di un effetto noto"
François-Marie Arouet, meglio noto come Voltaire (filosofo, scrittore, drammaturgo) (suggerito da un nostro lettore)

"Ciò che si impara in modo piacevole non si dimentica più"
Alfred Mercier (scrittore)

"Conoscere gli altri significa essere saggio. Conoscere se stessi significa essere illuminati"
dal film "Il Monaco"

"Conosco sei uomini onesti che mi hanno insegnato tutto quel che so;i lor o nomi sono "cosa", "perché", "quando", "dove", "come" e "chi"
Rudyard Kipling (scrittore e poeta)

"Di regola, l'uomo che ha più successo nella vita è colui che ha più informazioni"
Benjamin Disraeli (politico e scrittore britannico)

"Dubbio, uno dei nomi dell'intelligenza"
Jorge Francisco Isidoro Luis Borges (scrittore e poeta argentino)

"Dubitate di chi ha solo certezze e riponete fede in chi ha anche dei ragionevoli dubbi, in quanto la vera saggezza sta anche nel saper riconoscere la propria ignoranza. Ne fu un classico esempio il grande filosofo greco Socrate, alla base della cui sapienza stava la consapevolezza di sapere di non sapere nulla"

Xavier Wheel (filosofo inglese)

"E' ciò che impari dopo che sai già tutto che conta davvero"
John Wooden (allenatore di pallacanestro)

"E' meglio conoscere alcune domande che tutte le risposte"
James Thurber (fumettista)

E' meno arduo salmodiare formule o sonnecchiare sui principi che cercare laboriosamente come sono fatte le cose e quale sia il metodo per servirsene.
Osservare è meno facile che ragionare. E' risaputo che: Scarse osservazioni e molti ragionamenti sono causa di errore.
Molta osservazione e poco ragionamento conducono alla verità
Alexis Carrel (premio Nobel per la Medicina 1934)

"Essere intelligente consiste per la metà nel sapere cosa non si sa"
Confucio (filosofo cinese)

"Fin dai tempi più antichi, il filo d’oro è il simbolo di un sapere che nasce dall’esperienza personale e che è libero dai condizionamenti istituzionali.
È un filo perché rappresenta la continuità di un’esperienza sempre antica e sempre nuova ed è esile perché in ogni generazione questa consapevolezza viene mantenuta da una minoranza di individui.
Questo filo è d’oro perché è immortale, rimane sempre anche nei periodi più caotici e oscuri, a volte più apparente, a volte più nascosto".
Raimon Panikkar (filosofo e teologo spagnolo)

"Guardatevi dalle mezze verità. Potreste conoscere la metà sbagliata"
Anonimo

"Il mio punto forte come consulente è essere ignorante e fare domande quando ho bisogno di sapere qualcosa"
Peter Druker (guru del management)

"Il più grande ostacolo alla scoperta non è l'ignoranza ma l'illusione della conoscenza"
Daniel J. Boorstin (autore di "The Discoverers")

"Il segreto del successo risiede nel sapere qualcosa che nessun'altro sa"
Aristotele Onassis (armatore greco)

"La conoscenza è potere"
Francis Bacon (filosofo e saggista inglese)

La conoscenza necessaria per trasformare il sistema esistente in un sistema migliore deve venire dall'esterno del sistema in essere
Edwards William Deming (guru della qualità)

"La competenza non compensa mai l'insicurezza"
Margaret Thatcher (ex Primo Ministro inglese)

"La conoscenza è di due tipi . Possiamo conoscere bene una materia o sapere dove possiamo trovare informazioni su essa"
Samuel Johnson (critico letterario, poeta, saggista, biografo e lessicografo britannico.)

"La conoscenza non ha valore se non la metti in pratica"
Heber J. Grant (religioso)

"La conoscenza va migliorata, messa alla prova e aumentata costantemente, o svanirà"
Peter F. Drucker (guru del management)

"La nostra conoscenza si arricchisce, ogni qualvolta entra in contatto con altre conoscenze"
Xavier Wheel (filosofo inglese)

"La pressione consiste nel dover fare una cosa per la quale non siamo veramente preparati"
Harvey Mackay (uomo d'affari)

"La risposta inizia con la domanda giusta"
(Tratto dal film: "Come lo sai?")

""Le persone vedono solo ciò che sono preparate a vedere"
Ralph Waldo Emerson (Scrittore americano)

"L’esperienza è ciò che vi rimane quando non avete ottenuto ciò che speravate"
Randy Pausch (autore del libro "L'ultima lezione")

"Mezza conoscenza è peggiore dell'ignoranza"
Charles Edward Macauley (ex cestista e allenatore di pallacanestro statunitense)

"Nessun fenomeno è un fenomeno fino a quando non viene osservato"
John Archibald Wheeler (fisico statunitense), parafrasando Niels Bohr (fisico danese)

"Non avete appreso a camminare seguendo le regole. Avete imparato facendolo e cadendo"
Richard Branson (imprenditore)

"Non avrai mai tutte le informazioni che ti servono per poter premndere una decisione -se le avessi , si tratterebbe di una conslusione, non di una decisione"
David Mahoney (portiere americano)

"Non c'è economia dove non c'è efficienza"
Benjamin Disraeli (politico e scrittore britannico)

"Non c'è al mondo persona più ottusa, di chi superbamente, credendo di essere a conoscenza di ogni cosa, preclude al suo intelletto la via della scoperta di ciò che ancora ignora"
Xavier Wheel (filosofo inglese)

"Non c'è sostitutivo della conoscenza"
Deming William Edwards (guru della qualità)

"Non è uno scandalo non sapere nulla, bensì il non voler imparare nulla"
Socrate (filosofo greco)

"Non ho mai imparato niente nella vita da chi era d'accordo con me"
Dudley Field Malone (avvocato americano)

"Non ho particolari talenti. Sono solo appassionatamente curioso"
Albert Einstein (scienziato)

"Non sempre le cose sono come appaiono"
Fedro (scrittore romano)

"Non tagliare ciò che puoi sciogliere"
Joseph Antoine René Joubert (intellettuale del gruppo di Chateaubriand)

"Per continuare ad essere dei leader e a guidare le persone, non smettete di imparare"
Charlie Chaplin (attore, regista, sceneggiatore, compositore e produttore britannico)

"Quando si crede di sapere tutto, è come ritrovarsi sotto un cielo scuro.
A volte un lampo di luce arriva comunque attraverso l'oscurità e lo spettacolo è magnifico ma dopo poco, ci si dimenticherà di tutto e non resterà di nuovo che il cielo oscuro.
Il segreto non è sorprendersi quando - tutto ad un tratto - appare un fulmine ma controllare costantemente il cielo alla sua ricerca"
Charles Boyle (politico irlandese)

"Se fai un buco nel posto sbagliato, farlo più profondo non ti sarà d’aiuto"
Seymour Chwast (designer statunitense)

"Se non lo sai spiegare in maniera semplice, non l’hai capito abbastanza bene"
Albert Einstein (scienziato)

"Se pensate che formazione ed istruzione costino troppo care, provate a vedere quanto può costare l'ignoranza"
Anonimo

"Se una persona non si fa mai domande o sa tutto oppure non sa nulla"
Malcom Forbes (editore)

"Se vuoi davvero capire qualcosa, cercare di cambiarlo"
Kurt Lewin (psicologo tedesco)

"Siamo saturi di informazioni, ma disperatamente affamati di conoscenza"
John Naisbitt (scrittore americano)

"Solamente chi trasmette le proprie idee con leggerezza è davvero padrone delle proprie idee, e solamente chi è padrone delle proprie idee non si farà mai ridurre in schiavitù da esse"
Lin Yutang (scrittore e traduttore cinese)

"Spiega lentamente in modo che io possa capire in fretta"
Anonimo

"Supporre va bene, ma approfondire è meglio"
Mark Twain (scrittore, umorista, letterato americano)

"Una scrivania è un posto pericoloso dal quale osservare il mondo"
John Le Carré (scrittore britannico)

"Un investimento nel campo della conoscenza paga i migliori interessi"

Benjamin Franklin (scienziato e politico statunitense)

"Un po' di esperienza spesso è in grado di mettere in discussione molta teoria"
Samuel Parkes Cadman (ecclesiastico americano)

(La raccolta di aforismi continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

PER SAPERNE DI PIU':

Su QualitiAmo non sono presenti altri articoli su questo argomento


cerca nel sito