LA COMUNICAZIONE: AFORISMI

Raccolta di aforismi, citazioni, frase famose sulla comunicazione





Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

"Ascoltare. Non c'è cosa migliore da fare che ascoltare chi ha qualcosa da dire"

"Assicurati di aver terminato di parlare prima che chi ti ascolta decida di smettere di farlo"
Doroty Sarnoff (soprano)

"Cerca prima di capire, e solo dopo di essere compreso dagli altri"
Stephen Covey (autore di "The Seven Habts of Highly Effective People")

"Chi parla semina; chi ascolta miete"
Proverbio argentino

"Chi sa di essere profondo, si sforza di essere chiaro.
Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di essere oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri in acqua! "
Friedrich Nietzsche (filosofo e scrittore tedesco)

"Colui che parla senza modestia, troverà difficoltà nel far capire che ciò che dice è una cosa buona"
Confucio (filosofo cinese)

"Complicare è facile, semplificare è difficile.
Per complicare basta aggiungere, tutto quello che si vuole: colori, forme, azioni, decorazioni, personaggi, ambienti pieni di cose. Tutti sono capaci di complicare. Pochi sono capaci di semplificare"

(Bruno Munari - artista e designer italiano)

"Comunicare l'un l'altro, scambiarsi informazioni è natura; tenere conto delle informazioni che ci vengono date è cultura"
Johann Wolfgang Goethe (poeta)

"Dì al tuo gruppo ciò che ha bisogno di sentirsi dire e non ciò che pensi voglia sentirsi dire"
Anonimo

"Esistono sempre tre discorsi dietro ad ognuno dei discorsi che avete fatto: quello in cui vi siete esercitati, quello che avete realmente fatto e quello che avreste voluto fare"
Dale Carnegie (scrittore e insegnante)

"Essere umili con i superiori è un dovere. Con i colleghi è una cortesia. Con i subordinati è nobiltà"
Benjamin Franklin (scienziato e politico statunitense)

(La raccolta di aforismi continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

"Giudicate un uomo dalle sue domande più che dalle sue risposte"
Voltaire (filosofo)

"Il computer più nuovo al mondo non può che peggiorare, grazie alla sua velocità, il più annoso problema nelle relazioni tra esseri umani: quello della comunicazione. Chi deve comunicare, alla fine, si troverà sempre a confrontarsi con il solito problema: cosa dire e come dirlo"

Bill Gates (imprenditore)

"Il più grande problema che ha il management, quello di realizzare ciò che ha detto, potrebbe essere risolto facilmente se qualcuno lo ascoltasse"
Philip B. Crosby (guru della qualità)

"La cosa più importante nella comunicazione è ascoltare ciò che non viene detto"
PeterDrucker (guru del management)

La mente è come il paracadute. Funziona solo quando è aperta
Albert Einstein (scienziato)

"La mimica rende più vive le nostre parole e conferisce loro più forza. Essa è più delle parole, che possono essere falsate, rivela i pensieri e le intenzioni altrui.
La libera espressione di un'emozione per mezzo di segni esteriori, la rende più intensa. D'altro canto, la repressione di ogni segno esteriore, nella misura in cui è possibile, sfuma le nostre emozioni. Chi si abbandona a gesti violenti accresce la sua rabbia; chi non controlla i segni della paura prova ancora più paura"
Charles Darwin (biologo, geologo, zoologo e botanico britannico)

"La necessità di parlare, l'imbarazzo di non aver nulla da dire e la brama di mostrarsi persone di spirito sono tre cose capaci di rendere ridicolo anche l'uomo più grande"
Voltaire (filosofo)

"La nostra capacità di comunicare ha reso il genere umano la forza dominante sul pianeta"
H. James Harrington (autore di "Business Process Improvement")

"Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzano come impazzite.
Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina"
Henry Ford (industriale)

"L'eloquio è lo specchio dell'anima: un uomo parla esattamente per come è"
Publilio Siro (scrittore latino)

"Le parole giuste valgono molto e costano poco"
George Herbert (poeta)

"Le parole sono la cosa pił potente che l'umanità abbia a disposizione. Possiamo scegliere di usare questa forza in modo costruttivo, usando parole di incoraggiamento, o distruttivo usando parole che portano alla disperazione"
Yehuda Berg (rabbino americano)

"L'incapacità dell'uomo di comunicare è il risultato della sua incapacità di ascoltare davvero ciò che viene detto"
Carl Rogers (psicologo statunitense)

"Mi ci vogliono più di tre settimane per preparare un buon discorso improvvisato"
Mark Twain (scrittore, umorista, letterato americano)

"Molte delle persone di successo che io conosco ascoltano più di quanto parlano"
Bernard Baruch (politico statunitense)

"Non usate paroloni per trattare questioni semplici. Un uomo che usa troppe parole per esprimere concetti semplici è come un cattivo tiratore che invece di lanciare contro un oggetto una sola pietra ben mirata, ne lancia una manciata a caso sperando di colpirlo"
Samuel Johnson (critico letterario)

"Pensa due volte prima di parlare, perché le tue parole pianteranno in chi ti ascolta il seme del successo o del fallimento"
Napoleon Hill (scrittore statunitense)

"Quando smettete di parlare, avete perso il vostro cliente"
Estee Lauder (Fondatrice del Gruppo Estée Lauder Companies, casa cosmetica)

"Questa lettera che ho scritto è più lunga del solito perché mi è mancato il tempo di farla più breve"
Blaise Pascal (filosofo)

"Questo è il bello della discussione: se argomenti in modo giusto, non hai mai torto"
(Citazione tratta da "Thank you for smoking")

"Se un'azienda fosse un essere vivente, la comunicazione sarebbe il flusso sanguigno"
Lee Iacocca (ex CEO di Chrysler Corporation)

"Se vuoi persuadere, parla di interessi, non di ragioni"
Benjamin Franklin (scienziato e politico statunitense)

"Una scrittura vigorosa è concisa. Una frase non deve contenere parole non necessarie, un paragrafo non deve avere frasi inutili per lo stesso motivo per cui un disegno non deve avere tratti ridondanti o una macchina parti non utilizzate.
Questo non significa che occorra scrivere solo frasi corte che evitino di scendere nel dettaglio ma semplicemente che ogni parola deve essere lì per aggiungere qualcosa di utile"
William Strunk e E. B. White (autori di "The Elements of Style")

"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte"
Frank Tyger (umorista)

Uno dei modi migliori per convincere gli altri è con le tue orecchie, ascoltandoli
Dean Rusk (politico statunitense)

PER SAPERNE DI PIU':

La comunicazione interna
Metodi di comunicazione
Comunicazione: la fase due della pianificazione strategica
Responsabilità, autorità e comunicazione
I sistemi informativi e la comunicazione



cerca nel sito