UTILIZZARE BENE GLI INDICATORI

Staff di QualitiAmo

Scopriamo insieme la metodologia di sviluppo degli obiettivi

indicatori qualita

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Lo sviluppo di un obiettivo deve necessariamente essere associato con uno o più indicatori.

Un indicatore dovrà:

  • servire per misurare il miglioramento
  • essere fedele nel tempo
  • essere semplice
  • rappresentare bene l'obiettivo

Per ciascun indicatore andranno definiti:

  • il suo metodo di calcolo
  • la frequenza di calcolo
  • la persona incaricata di eseguire il calcolo
  • la diffusione dei risultati
  • i dati di origine

Se, ad esempio, il nostro indicatore riguardasse il tasso di rispetto delle tempistiche dei progetti, avremmo:

  • calcolo: percentuale delle fasi del progetto fuori dalle tempistiche stimate
  • frequenza: settimanale, mensile
  • persona incaricata di eseguire il calcolo: responsabile della gestione dei progetti
  • diffusione dei risultati: Direzione, team di progetto, ecc.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

E 'indispensabile riuscire a fare degli indicatori uno strumento di crescita e non coercitivo.
L'esperienza mostra che, quando un indicatore non funziona, le responsabilità sono molte. Una delle maggiori, però, è proprio quella di voler punire eventuali risultati negativi perché - in questo modo - il sistema perde gran parte della sua efficienza.

L'indicatore dovrebbe essere considerato in modo positivo, come strumento di progresso dell'organizzazione.

PER SAPERNE DI PIU':

Alcuni esempi di indicatori della Qualità chiari
Cosa sono gli indicatori della Qualità?
Come si costruisce un sistema di indicatori?
Gli indicatori della Qualità


cerca nel sito