REAGIRE POSITIVAMENTE AL
CAMBIAMENTO - 2

di Staff di QualitiAmo

Ognuno reagisce in maniera diversa ma il cambiamento solitamente porta mancanza di sicurezza e preoccupa. Come sfruttarlo positivamente?

change management


Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

(Prima parte)

Nella prima parte di questo articolo abbiamo esaminato insieme per quali motivi le persone rispondono in maniera negativa e spesso resistono ai cambiamenti. Queste resistenze, però, possono essere affrontate con successo e oggi vedremo come farlo caso per caso.
Prima di poter aiutare gli altri a cambiare, è fondamentale che voi per primi proviate a superare le vostre paure e leggere le righe seguenti vi potrà dare una mano a considerare il cambiamento come qualcosa di positivo.

L'incertezza

  • sforzatevi di riconoscere che la certezza non esiste, si tratta solamente di un falso senso di sicurezza
  • cerca di scoprire qualcosa di più sul cambiamento che ti si prospetta e cerca di capire perché è necessario
  • ipotizza ciò che per te significherà questo cambiamento
  • prova a considerare gli aspetti positivi
  • fissa degli obiettivi chiari che siano anche personali
  • raffigurati un'immagine positiva di come sarà il tuo futuro dopo questo cambiamento
  • prepara un piano dettagliato per affrontare il cambiamento
  • mantieniti aggiornato sui progressi del progetto di cambiamento

Dover rinunciare a qualcosa

  • identifica esattamente a cosa dovrai rinunciare
  • cerca delle alternative per compensare in qualche modo ciò che non avrai più
  • sfida apertamente i tuoi atteggiamenti negativi, le esagerazioni, le paure
  • fai una lista delle opportunità e dei benefici che potrebbero derivarti dal cambiamento
  • guarda avanti, non indietro

Aumento del carico di lavoro

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

  • identifica bene il lavoro in più che sarà necessario per affrontare il cambiamento
  • fai un piano ed assicurati di avere abbastanza risorse per affrontare la situazione che ipotizzi per il tuo futuro
  • concediti delle piccole ricompense ad ogni conquista importante, mano a mano che proseguirai nel progetto di cambiamento

Imparare cose nuove

  • concentrati su ciò che dovrai imparare e pensa alla formazione come ad un'opportunità di crescita
  • prenditi del tempo per analizzare quello che sta succedendo in modo da costruirti un'esperienza da tutto questo. Potrà esserti molto utile in futuro

PER SAPERNE DI PIU':

Imparare a gestire il cambiamento
Le regole del cambiamento
Le regole del cambiamento - 2
La resistenza al cambiamento
Gli ostacoli al cambiamento
Affrontare le resistenze al cambiamento
I fattori critici di successo del cambiamento
Controllare il cambiamento
La gestione del cambiamento con il LSS
Aforismi sul cambiamento


cerca nel sito