LA PRODUTTIVITA'

Staff di QualitiAmo

Si sente tanto parlare di produttività ma cosa si intende esattamente?

produttivita

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

L'idea della "produttività" è una misura riferita alle persone e molto umana e, come tale, va considerata. Non possiamo, infatti, pensare alla produttività senza pensare all'elemento umano.

Ogni volta che consideriamo la produttività di un'organizzazione dobbiamo ricordarci, quindi, del "fattore umano". In particolare, fu un ricercatore - Walter Davis - a mettere a punto un'equazione capace di spiegarci nel dettaglio le performance di un'organizzazione.
Vediamola insieme:

conoscenza x competenza = capacità

atteggiamento x situazione = motivazione

capacità x motivazione = performance

performance x risorse = produttività dell'organizzazione

Ecco, quindi, su quali elementi bisogna agire per aumentare la produttività di un'organizzazione:

  • conoscenza e competenza - più cose sanno le persone e più competenza riescono a sviluppare e meglio riusciranno a interpretare i bisogni dell'organizzazione e a tradurli in obiettivi.
    A proposito...conoscete la differenza che esiste tra "conoscenza" e "competenza"? La conoscenza è ciò che si sa, le informazioni che si conoscono e le cose che si sono apprese mentre la competenza è il livello raggiunto nello spendere ciò che sappiamo nell'ambiente dove lavoriamo per migliorarlo;
  • atteggiamento - più le persone riusciranno ad essere coscienti di quale atteggiamento adottano una volta che sono state messe in grado di comprendere i loro REALI bisogni, meglio riusciranno a interfacciarsi con gli altri;
  • situazione - le persone vanno messe nella situazione giusta per poter esprimere il potenziale che hanno;
  • risorse - ovviamente senza risorse si fa poco e bisogna che le organizzazioni imparino ad allocare le risorse necessarie scegliendo bene su quali progetti impegnarsi a fondo

Le domande da farsi saranno, dunque:

  • Quanto sono produttivi il clima e la cultura dell'azienda?
  • Come vivono il clima lavorativo i collaboratori?
  • Come reagiscono uno nei confronti dell'altro nel gestire le problematiche?
  • Come vengono valutate le persone e il loro lavoro sui processi?
  • Quali ostacoli incontrano ogni giorno le persone nello svolgere il loro lavoro?
  • Le persone vengono formate per riuscire a superare queste problematiche?
  • Quale ruolo gioca la leadership ad ogni livello dell'organizzazione?

Per gestire al meglio queste sfide occorre focalizzarsi sui tre principali aspetti della produttività dal punto di vista della leadership e del management:

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

  • indirizzare e migliorare le prospettive;
  • migliorare il clima lavorativo;
  • eliminare i processi inutili e migliorare tutti gli altri

PER SAPERNE DI PIU':

Produzione e produttività


cerca nel sito