LA PIANIFICAZIONE OPERATIVA

Staff di QualitiAmo

Tipologie di pianificazione: la pianificazione operativa

pianificazione operativa


Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

A chiunque conosca un minimo il potere di una buona pianificazione, sembra davvero incredibile che molti manager le diano scarsissima importanza o la ignorino del tutto.
La pianificazione operativa dovrebbe essere una componente essenziale del nostro modo di fare business perché spiega nel dettaglio i passi che dovrà compiere il vostro prodotto (o servizio) dalla fase di progettazione / produzione fino alla consegna al cliente.

Spesso un piano operativo può sembrare addirittura banale ma è importantissimo per dare risposte a domande fondamentali come:

  • chi sta facendo cosa?
  • quali sono le attività quotidiane?
  • in che modo vengono utilizzati i fornitori?
  • quali sono i requisiti del lavoro?
  • quali sono le nostre fonti di materie prime?
  • ecc.

Perché la pianificazione operativa è così importante?

Prima di tutto perché spiega come intendiamo gestire ed effettuare la produzione e la consegna del prodotto o l'erogazione del nostro servizio. In secondo luogo, come possiamo determinare la necessità di costruire un prodotto o di erogare un servizio se non dopo averlo pianificato sulla base di un'attenta analisi delle richieste dei clienti?

Pianificare tutte queste attività può sembrare un dettaglio poco importante ma si rivela fondamentale e critico per il successo dell'organizzazione perché traduce la teoria in "mondo reale".

E' molto più di una possibilità vedere il proprio business fallire solamente perché non si è stati capaci di gestirne bene i fondamentali. Un piano operativo ben fatto può significare il successo o il fallimento di un'azienda.

Essendo un documento di programmazione interna, il piano operativo dovrebbe essere una programmazione dettagliata e approfondita di come si intende svolgere le attività, inserendole nel quadro più ampio della pianificazione strategica.

In un piano operativo andranno privilegiate la chiarezza e la semplicità dei contenuti.
Prima di licenziare il documento, andrebbe verificato se:

  • il contenuto è chiaro
  • il contenuto declina, spiegandola, la pianificazione strategica

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

La pianificazione operativa dovrà essere specifica per il vostro settore business perché non tutte le imprese richiedono lo stesso livello di complessità nella pianificazione. Non è necessario, infatti, affrontare ogni argomento. Piuttosto, cercate di limitare il documento a quelle tematiche che sono considerate come essenziali per la natura e il successo della vostra attività.

Alcuni temi che vengono spesso affrontati in un piano operativo sono:

  • produzione o fabbricazione
  • strutture
  • inventario
  • distribuzione
  • manutenzione e assistenza
  • evasione degli ordini
  • servizio clienti

Nel caso di un impianto di produzione, ad esempio, sarà importante discutere il processo mediante il quale verrano realizzati i prodotti. Questo, di solito, comporta una descrizione degli impianti, delle attrezzature, dei materiali e delle esigenze del lavoro.

Prendetevi il tempo di valutare bene i vostri processi per studiare se è possibile migliorarne l'efficienza e migliorare la qualità del prodotto finito. Facendolo, potrete trovare qua e là alcune lacune che potrebbero ridurre i margini di profitto. Concentrarsi su un piano operativo può servire anche a questo.

PER SAPERNE DI PIU':

La pianificazione
La pianificazione strategica
I documenti per la pianificazione
Due strumenti per l'audit - Pianificazione e check list
Joseph Juran e la pianificazione
La pianificazione della realizzazione del prodotto
La pianificazione della realizzazione del prodotto - 2
Aforismi sulla pianificazione


cerca nel sito