ISO 9001:2015 - L'INTRODUZIONE, GLI
ANNESSI E LA ISO 9000:2015

di Alberto Luci

Diamo uno sguardo all'introduzione e agli annessi della ISO 9001:2015 e alla ISO 9000:2015 per vedere insieme quali concetti contengano

iso-9001-2015-introduzione

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Da quando è stata pubblicata la ISO 9001:2015, le organizzazioni di tutto il mondo hanno iniziato a utilizzare molto del tempo che hanno a disposizione per cercare di capire i concetti nuovi o rivisitati dello standard.

Per essere certi di applicare in maniera corretta al vostro Sistema Qualità i requisiti della nuova ISO 9001:2015 è importante considerare tre parti che sono davvero essenziali per la loro comprensione:

  • l'Introduzione;
  • gli Annessi;
  • la ISO 9000:2015 che contiene tutti i termini necessari per comprendere a fondo la nuova ISO 9001:2015

Partiamo dall'Introduzione che fornisce una panoramica dei seguenti punti:

  • l'Introduzione inizia specificando perché lo standard esiste, qual è il suo scopo e cosa può aspettarsi da esso la vostra organizzazione;
  • si continua spiegando i ruoli della ISO 9000, della ISO 9001 e della ISO 9004 e presentando gli altri standard che appartengono alla famiglia delle ISO 10000 per cercare di far capire al lettore che la ISO 9001, da sola, non contiene certo tutto ciò che serve sapere per gestire in maniera efficace il proprio Sistema Qualità ma solamente i requisiti minimi;
  • l'Introduzione contiene poi una descrizione dell'approccio per processi che permette di apprendere cosa significa e di familiarizzare - qualora non l'aveste fatto nelle edizioni passate - con il ciclo PDCA che può essere applicato ad ogni singolo processo, così come all'intero sistema;
  • si chiarisce anche cosa si intende per gestione dei rischi facendo intendere che la posizione dello standard è decisamente aperta al riguardo dato che i rischi possono avere ripercussioni molto diverse a seconda delle singole organizzazioni che se li assumono;
  • infine, l'Introduzione spiega la compatibilità tra la ISO 9001:2015 e gli altri sistemi di gestione introducendo la struttura e la terminologia che hanno in comune.

Gli Annessi forniscono, invece, una spiegazione un po' più ampia di quello che è l'intento della nuova ISO 9001:2015.

In particolare, l'Annex A fa chiarezza sulla nuova struttura dello standard, sulla sua terminologia e sui concetti principali che risultano completamente nuovi o che sono variati rispetto all'edizione precedente.
Ecco, dunque, che si specifica cosa si intenda per prodotto e servizio, per bisogni ed aspettative delle parti interessate, per gestione del rischio, per "documented information", per gestione della conoscenza di un'organizzazione e per controllo dei prodotti e dei servizi forniti da fornitori esterni.

L'Annex B , invece, si concentra sugli altri standard internazionali che si occupano di Qualità, fornendone un elenco dettagliato e una breve descrizione.
Lo scopo, ovviamente, è quello di aiutare il lettore a padroneggiare tutte le risorse disponibili per comprendere meglio i concetti illustrati nella nuova ISO 9001:2015.

Ricordiamo che questi annessi sono inseriti nella norma a puro titolo informativo e non comprendono veri e propri requisiti da rispettare.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

E terminiamo questo articolo arrivando alla ISO 9000:2015 che raccoglie la terminologia utilizzata nella ISO 9001:2015.
Nei mesi scorsi - quando la sezione della terminologia era ancora inserita nel draft della nuova ISO 9001 - abbiamo fatto una lunga discussione sul forum (accesso riservato solamente agli iscritti, ognuno di voi può iscriversi al forum gratuitamente in pochi minuti) che raccoglie e commenta, termine per termine, ogni voce. Vi consigliamo vivamente di rileggerla prima di approcciarvi alla ISO 9001:2015.

Una volta lette e comprese a fondo queste tre parti fondamentali, potete passare ai requisiti della nuova norma che vanno dal capitolo 4 al capitolo 10. Ovviamente, non vi stiamo dicendo di ignorare i primi tre capitoli che riguardano lo scopo, i riferimenti normativi e la terminologia ma, semplicemente, che la parte più operativa dello standard inizia con il quarto capitolo.

Buon lavoro!

PER SAPERNE DI PIU':

La ISO 9001:2015 e gli audit interni
I principi della Qualità e la nuova ISO 9001:2015
La nuova ISO 9001:2015
La ISO 9001:2015 e i rischi - Cosa bisogna fare per adempiere ai nuovi requisiti?
La ISO 9001:2015 e l'outsourcing
La ISO 9001:2015 e le parti interessate
La ISO 9001:2015 e i documenti
Il punto 9.2 della ISO 9001:2015 - Gli audit interni
La ISO 9001:2015 e il knowledge management
ISO 9001:2008 e ISO 9001:2015 - Quali sono le principali differenze?
La ISO 9001:2015 e l'innovazione
ISO 9001:2015 - Mappare le conoscenze e le competenze con la BEI
ISO 9001:2015 - Come prestare la necessaria attenzione alle parti interessate
ISO 9001:2015 - Leadership e impegno


cerca nel sito