L'IMPORTANZA DELLA SCRITTURA NEL
NOSTRO LAVORO - 3

A volte si può pensare che una buona scrittura non sia così
importante in un lavoro come il nostro.
Ma è davvero così?

importanza-scrittura-lavoro

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

(Prima parte)

(Seconda parte)

Partiamo, dunque, con la fase di pianificazione che, come abbiamo visto, per un'ora di scrittura dovrebbe portarci via più o meno una ventina di minuti.

In questa prima fase bisognerà:

  • definire la comunità a cui appartengono i vostri lettori e stabilire se siate o meno diversi dal pubblico al quale vi state rivolgendo per ciò che riguarda personalità, atteggiamento, circostanze e conoscenze. Sembra una cosa da poco ma è fondamentale;
  • adottare gli strumenti necessari per ottenere l'esito che desiderate. Definite il vostro scopo e scegliete di conseguenza;
  • raccogliere tutte le informazioni che userete nel vostro scritto;
  • organizzare le vostre informazioni in modo da poterle proporre ai vostri lettori nell'ordine migliore

Entrando nella fase di vera e propria elaborazione, una decina di minuti per un lavoro di un'ora, concentratevi su questi altri punti:

  • in questa fase mettetevi nella condizione di poter sbagliare. Dedicando così poco tempo alla stesura, è abbastanza probabile che si farà un lavoro che dovrà essere per forza di cose modificato. Non preoccupatevene troppo. Con una buona pianificazione precedente e una buona revisione successiva, la cosa importante sarà semplicemente assicurarvi di aver espresso tutto ciò che volevate scrivere;
  • subito dopo aver scritto, prendetevi una pausa di qualche minuto e tornate alla vostra bozza con una nuova prospettiva

L'ultima fase è quella della revisione e, come abbiamo visto, è anche la più lunga perché vi richiederà circa 25 minuti. Ricontrollando ciò che avete scritto, ricordatevi di:

  • inserire nel vostro testo degli appositi segnali che possano guidare il lettore nella comprensione dello scritto. Vedremo insieme come fare;
  • verificare che ogni frase sia ben comprensibile usando soggetti e verbi nel modo migliore per rafforzare il messaggio che volete trasmettere;
  • accorciare le frasi per renderle più comprensibili e più semplici da seguire;
  • controllare l'ortografia, la punteggiatura e la concordanza tra le diverse parti del testo

Una volta condiviso il testo, fatevi aiutare da chi l'ha letto a valutarlo in modo da ricevere suggerimenti mirati per migliorare col tempo.

Concentrandosi su ognuna di queste fasi, che vedremo nel dettaglio nei prossimi articoli, sarete in grado di scrivere sempre più velocemente ma anche in modo più efficiente ed efficace.

A questo punto, avete già imparato tre importanti lezioni:

  • la scrittura è un processo che si può gestire;
  • la scrittura di un testo importante andrebbe affrontata per fasi;
  • dovreste dedicare più tempo alle fasi di pianificazione e revisione rispetto a quella di elaborazione
LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

La prossima volta inizieremo a vedere come completare la prima fase, cioè come identifcare la comunità di persone alla quale vi state rivolgendo con il vostro testo e come appurare in cosa queste persone siano diverse da voi per centrare meglio ciò che scriverete.

PER SAPERNE DI PIU':

Analisi SWOT: come costruirla
Il paragrafo 4.1 della ISO 9001:2015 può essere affrontato con l'analisi SWOT. Lo sapevi?
Come fare un'analisi SWOT
FORUM: Analisi SWOT applicata a noi stessi (Sezione del forum disponibile solamente per chi si iscrive gratuitamente. Iscrivi al forum di QualitiAmo! E' facile e veloce e ti permetterà di partecipare attivamen
te alle discussioni)



cerca nel sito