DISTINGUERE UN PROGETTO DALLE
NORMALI ATTIVITA' OPERATIVE

Staff di QualitiAmo

In cosa si differenzia un progetto rispetto al lavoro che siamo abituati a fare?

project management

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Un'organizzazione compie ogni giorno una moltitudine di attività per raggiungere gli obiettivi che si è posta. Alcune di queste attività costituiscono un supporto ai diversi progetti in corso mentre altre sono la base per la normale operatività quotidiana.
Dato che, spesso, si tende a fare un po' di confusione tra queste due differenti serie di azioni, abbiamo deciso di spiegare come si possano differenziare con sicurezza in modo da poterle gestire con gli strumenti più opportuni e adatti allo scopo.

Le operazioni che non possono essere intese come supporto dei progetti sono quelle attività che rientrano nella quotidianità perché non contribuiscono a creare, ad esempio, un nuovo prodotto, oppure non è possibile stabilire un loro inizio e una fine.
Per fare subito un esempio, costruire un database è un progetto perché ha un inizio e una fine mentre alimentarlo con i dati, una volta che è stato creato, fa parte dell'operatività quotidiana.

Progetti e attività quotidiane hanno in comune alcune caratteristiche come, ad esempio:

  • avere bisogno di risorse
  • necessitare di pianificazione e controllo
  • avere come scopo il raggiungimento di un obiettivo

Come possiamo, allora, distinguere le attività che devono essere gestite tramite una metodologia come il project management da quelle che vanno fatte rientrare nelle attività quotidiane di un'azienda? E' molto semplice: per definizione stessa, un progetto è qualcosa che ha una durata limitata nel tempo e che è unico mentre le normali operazioni sono continue e ripetitive. Sebbene, dunque, entrambe queste attività abbiano un obiettivo, la differenza sostanziale è che un progetto termina quando il suo obiettivo viene raggiunto mentre l'operatività continua, fissando ogni volta nuovi obiettivi.

Costruire un nuovo prodotto, dunque, si basa su un progetto, così come ideare una nuova campagna marketing o sviluppare il nuovo sito internet dell'azienda. Altri esempi di progetti sono: costruire una rete aziendale, spostare le attività da uno stabilimento fisico ad un'altra costruzione o effettuare uno studio particolare sulla clientela.

Gestire i reclami dei clienti, invece, non può essere considerato un progetto perché è un'attività che non ha mai una fine e perché non dà come risultato qualcosa di unico. Anche processare gli ordini dei clienti è un esempio di attività che fa parte della quotidianità mentre predisporre un libretto di istruzioni per una nuova macchina è sicuramente un progetto.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Facciamo attenzione, però, perché un progetto può dare come risultato un prodotto o un servizio che andranno poi sostenuti nel tempo da attività che rientrano nelle normali operazioni. Ad esempio capire quale macchinario ci serva per aumentare la nostra produttività, acquistarlo e installarlo è un progetto ma eseguire su di esso la manutenzione no.

PER SAPERNE DI PIU':

Project management: un'introduzione
Gestire i progetti in un'ottica di Qualità
Le competenze del Project manager
Le caratteristiche del Project manager
L'infrastruttura del Project management
Il Project plan - la Work Breakdown Structure
Il Project plan - lo Statement Of Work
Il Project plan - la lista delle risorse
Attivare un team di progetto
Le fonti di rischio in un progetto
Affrontare i rischi di un progetto
Il ruolo del Responsabile Qualità nella gestione di un progetto
Redigere il Project plan di un progetto della Qualità
Modulo per il project planning
Guidare la riunione del varo di un progetto
Valutare la qualità di un progetto
Valutare la qualità di un progetto (2)
Gestire i collegamenti vincolanti
Il mansionario del Direttore dell'Ufficio Tecnico
Note utili per redigere la procedura di progettazione
Progettare
La gestione collaborativa dei progetti
I libri: Six Sigma Project management
I libri: Project & Process Management. La gestione integrata di progetti e processi: una sfida organizzativa
La review di un progetto



cerca nel sito