CERTIFICARSI SECONDO LA ISO 9001:2015
- DA DOVE PARTIRE?

Staff di QualitiAmo

Qual è il percorso migliore se ci si vuole certificare secondo la nuova ISO 9001:2015?

ISO-9001-2015

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Come abbiamo già avuto modo di vedere, la nuova ISO 9001:2015 contiene parecchie novità che consistono, essenzialmente, in:

  • nuovi requisiti;
  • nuova terminologia;
  • vecchi concetti che sono stati completamente rivisti

Una delle modifiche chiave che potrebbe passare in sordina è il passaggio sostanziale da "Management commitment" (coinvolgimento e impegno da parte della Direzione) a "Leadership and commitment" (leadership e impegno/coinvolgimento). Come si può vedere, i relatori della nuova norma hanno voluto sottolineare il profondo cambiamento tra la vecchia e la nuova stesura indicando che la responsabilità delle performance del Sistema Qualità sta a tutti i livelli e non solo al vertice. Eliminando anche la figura del Rappresentante della Direzione, non si dovrebbe più correre il rischio di trovare un vertice che cerca di sfilarsi dalle proprie responsabilità delegandole al proprio rappresentante senza coinvolgere l'intero management.

A partire da questa novità, certificarsi secondo la nuova norm ci offre prima di tutto l'opportunità di fare qualche considerazione sul vostro attuale Sistema Qualità, soprattutto per ciò che lo riguarda come strumento di supporto per il raggiungimento degli obiettivi strategici.

Per fare il punto su ciò che avete già dato per acquisito in termini di Qualità e per capire meglio a che punto siete con l'implementazione del vostro Sistema, provate a fare almeno queste considerazioni:

  • In che misura il vostro Sistema Qualità contribuisce al raggiungimento dello scopo della vostra organizzazione?
  • Quali sono gli obiettivi della vostra organizzazione? Sono aggiornati? In passato siete riusciti a centrarli?
  • La vision e la mission sono ancora allineate agli obiettivi della vostra organizzazione?
  • Qual è il vostro piano strategico?
  • Il vostro Sistema Qualità vi dà abbastanza informazioni in merito ai dati che vi servono per poter valutare i punti di forza e quelli deboli della vostra azienda? Vi mette nelle condizioni di cogliere le opportunità? Vi pone in grado di produrre una vera e propria innovazione per migliorarvi?
  • Qual è l'idea che le persone che lavorano in azienda hanno del Sistema Qualità? Pensano che sia qualcosa in grado di aiutarle oppure lo percepiscono come un ostacolo?
  • Il Sistema si integra a dovere con i vostri fornitori chiave? Vi mette nelle condizioni di imparare uno dall'altro?
  • In che modo il vostro Sistema Qualità vi mette nelle condizioni di poter deliziare i clienti? Come vi assicurate che i vostri processi siano in grado di centrare questo importantissimo obiettivo?
  • Avete fiducia che tutte le attività dei vostri processi vengano compiute in un modo standard da personale appositamente formato e qualificato?
  • In che modo il vostro Sistema Qualità contribuisce al lavoro di tutti i giorni?
  • Gli audit interni riescono a stimolare in maniera costruttiva i responsabili delle diverse aree aziendali affinché eventuali problemi vengano affrontati con serenità e risolti?

Senza queste solide fondamenta, il Sistema Qualità non sarà mai un elemento vitale nella gestione della vostra organizzazione perché molti dati esistenti potrebbero non venire utilizzati a dovere e perché alcune decisioni potrebbero essere prese sulla base di informazioni poco certe.
Lo scopo di questa analisi è quello di considerare il vostro Sistema come qualcosa che deve contribuire al benessere dell'azienda, esattamente come la gestione oculata delle finanze, il marketing, le vendite, la produzione e tutte le altre parti vitali dell'organizzazione.

La Qualità deve contribuire a facilitare il lavoro, non risultare un impedimento nel suo svolgimento.

Una volta che avrete fatto tutto questo, assicuratevi di comprendere a fondo i requisiti della ISO 9001:2015 cercando di cogliere l'intento di ogni singola frase all'interno dello standard e di progettare come adempiere ai requisiti che risultino nuovi o siano stati modificati.
Vi consigliamo di concentrarvi soprattutto sul:

  • comprendere a fondo l'organizzazione e il suo contesto;
  • comprendere le necessità e le aspettative delle parti interessate
  • individuare i rischi e le opportunità che potreste trovarvi a dover gestire e decidere quali azioni mettere in pratica per farvi fronte o coglierle;
  • lavorare sulla gestione delle conoscenze della vostra organizzazione

E' fondamentale, poi, fare una seria analisi dei gap su tutti gli altri requisiti della norma per verificare quali processi necessitino di modifiche per adeguarsi ai nuovi requisiti della vostra organizzazione e assicurarsi che siano allineati a mission, vision, obiettivi e piani strategici.

Fatte le necessarie modifiche al sistema, andrà aggiornata la documentazione (o, per dirla con la terminologia della ISO 9001:12015, le informazioni documentate), erogata la necessaria formazione al personale (per tutti quei processi che sono stati modificati), eseguiti gli audit per verificare che il sistema, nel suo complesso, funzioni bene.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Il risultato di tutto questo lavoro dovrebbe portare ad un aggiornamento del sistema che, non solo sarà adeguato a soddisfare i requisiti della nuova norma, ma sarà parte integrante nel costruire il futuro della vostra organizzazione.

PER SAPERNE DI PIU':

In questa pagina vengono raccolte tutte le risorse pubblicate su QualitiAmo che hanno per tema la ISO 9001:2015 ISO 9001:2015


cerca nel sito