LE DUE CAUSE DELLA MAGGIORANZA
DEGLI
ERRORI

Staff di QualitiAmo

Gli errori più comuni spesso avvengono per colpa di due sole cause

cause errori

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

La Qualità ha come obiettivo quello di raggiungere l'eccellenza e, dato che la chiave per l'eccellenza è eliminare difetti ed errori, è interessante andare a individuare quali siano le cause più comuni che li producono.

La prima causa, siamo certi che lo sappiate benissimo, è la mancanza di conoscenza perché è difficile che si sbagli a causa delle cose che si sanno mentre spesso è vero che l'errore è dato da qualche lacuna nella nostra conoscenza.
Anche le cose che si è consci di non sapere non costituiscono, di solito, un vero problema perché ammettere di non sapere qualcosa porta solitamente a richiedere l'assistenza di chi ne sa più di noi.

I problemi, dunque, iniziano a sorgere quando crediamo di sapere qualcosa che, in realtà, non sappiamo e, per questo, procediamo dritti per la nostra strada senza chiedere un parere a nessuno.

La seconda causa che porta inevitabilmente all'insorgere di errori è la mancanza di attenzione.
Ovviamente è difficile essere sempre vigili al 100% durante tutto l'orario di lavoro ma è bene fare in modo che almeno le attività critiche vengono compiute sempre con grande attenzione.

Gli strumenti che possono venire in nostro soccorso per assicurarci di svolgere con il massimo impegno il lavoro che ci è stato affidato sono le checklist.
Includete in questo documento tutti le attività da svolgere per ridurre il più possibile il rischio associato alla creazione di errori.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Un altro strumento utilissimo che ci può aiutare quantomeno a minimizzare l'impatto della disattenzione è la procedura per il controllo di processo. Questo documento fornirà tutte le linee guida necessarie per andare a verificare se si è prestata la necessaria attenzione richiesta dal lavoro che si sta svolgendo.

PER SAPERNE DI PIU':

Gli errori più comuni dei manager
La metodologia Poka Yoka



cerca nel sito