IL CARATTERE CHE SERVE NEL MONDO
DEL LAVORO

Staff di QualitiAmo

Quali sono le caratteristiche caratteriali migliori per inserirsi e avere successo nel mondo del lavoro?

carattere-lavoratore

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Per fare del proprio meglio all'interno di un ambiente lavorativo, occorre avere il carattere giusto.

Partendo dal principio che ogni essere umano è diverso dagli altri, ci sono, comunque, alcune caratteristiche caratteriali che ci aiutano ad essere in linea con ciò che viene richiesto nella maggioranza degli ambienti professionali. Tra queste ricordiamo:

  • sentirsi responsabili delle proprie scelte e delle proprie azioni oltre che delle loro conseguenze;
  • fare in modo che il nostro modo di fare sia lo specchio dei valori in cui crediamo, l'espressione di cò che riteniamo davvero importante per la nostra professionalità;
  • esercitarsi nel migliorare le nostre reazioni a certe situazioni o davanti al comportamento dei nostri colleghi.
    A volte reagire male è del tutto umano ma occorre capire perché abbiamo reagito in modo sbagliato e cercare di non ricadere più nello stesso meccanismo.
    Ricordiamoci che possiamo sempre scegliere come reagire;
  • convincersi che possiamo sempre scegliere chi vogliamo essere, professionalmente parlando;
  • quando saremo in difficoltà nell'operare una certa scelta, è bene ricordare che dovremmo fare chiarezza su ciò che sono i nostri valori e muoverci di conseguenza;
  • ciò in cui crediamo deve diventare una sorta di bussola nello sviluppo della nostra carriera professionale per scegliere la direzione giusta da percorrere;
  • quando le nostre scelte sono allineate con i valori in cui crediamo, tendiamo a sentirci completi anche a livello professionale;
  • per agire sempre secondo i valori in cui crediamo occorre coraggio, quel coraggio che risulta necessario per essere onesti con noi stessi e con gli altri;
  • la nostra integrità ci aiuterà a sviluppare autostima e fiducia in noi stessi oltre che a costruire le basi perché gli altri ci considerino affidabili e degni di fiducia;
  • ascoltare gli altri, trattarli gentilmente, mostrare attenzione nei loro confronti migliora le relazioni con i collaboratori, con i colleghi e con i superiori;

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

  • non richiedere mai agli altri quello che non siamo disposti a fare noi stessi.
    Inutile richiedere puntualità e precisione quando noi per primi siamo ritardatari cronici e disordinati senza speranza

PER SAPERNE DI PIU':

Su QualitiAmo non sono presenti altri articoli su questo argomento




cerca nel sito