IL CAPITOLO 1 DELLA NUOVA ISO 9001:2015
- LO SCOPO DELLA NORMA

Staff di QualitiAmo

Continuiamo il nostro viaggio ragionato e commentato all'interno dei singoli punti e paragrafi della nuova ISO 9001:2015

iso-9001-2015-capitolo-uno

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Il primo capitolo della ISO 9001:2015 ci illustra lo scopo della nuova norma e ricorda il concettto di requisito del Sistema Qualità.

la sua lettura non va assolutamente saltata a meno che non facciate parte di quelle organizzazioni che non desiderano produrre prodotti o erogare servizi che siano aderenti alle richieste dei clienti, alle cogenze e alle norme del settore e che non vogliano perseguire la soddisfazione della clientela utilizzando come strumento proprio la norma ISO 9001.
Se state ancora leggendo questo articolo, deduciamo che - fortunatamente - non fate parte di questo gruppo e vi ricordiamo che lo scopo di questo nuovo standard è pressoché identico a quello della ISO 9001:2008 quindi, se ne avevate preso coscienza ai tempi, oggi non vi riserverà molte sorprese.

Anche questo è un capitolo puramente informativo perché, come il precedcente, non contiene alcun requisito.

Serve per:

  • fornire un contesto ai successivi requisiti;
  • spiegarvi meglio come opera la norma;
  • suggerire perché le organizzazioni dovrebbero utilizzarla, il che si può - a sua volta - riassumere in due punti:
    • dimostrare la capacità dell'organizzazione di fornire prodotti o servizi che soddisfino i clienti e tutti i requisiti normativi, cogenti e stabiliti dall'organizzazione
    • migliorare la soddisfazione del cliente attraverso un'efficace applicazione del sistema, inclusi i processi per il miglioramento del sistema stesso e per l'assicurazione della conformità ai requisiti

Il capitolo ci spiega poi che la ISO 9001:2015 è stata pensata, proprio come la precedente versione della norma, per essere quanto più generica possibile e, quindi, per essere applicata in tutte le organizzazioni senza problemi legati alla loro tipologia, grandezza o a ciò che producono.

Infine, ricordiamo che tra lo scopo della ISO 9001:2008 e quello della ISO 9001:2015 c'è una differenza fondamentale. Il vecchio standard includeva la richiesta di una valida giustificazione per quei requisiti che si intendeva escludere dal Sistema Qualità dell'organizzazione, opzione che la nuova norma non prevede più perché dà per scontato che in ogni organizzazione vadano applicati tutti i requisiti.

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

PER SAPERNE DI PIU':

La nuova ISO 9001:2015
Il capitolo zero della nuova Iso 9001:2015



cerca nel sito