CAMBIARE LAVORO DOPO I QUARANT'ANNI

Cercare e trovare un nuovo lavoro dopo i 40 anni non è
semplice ma è fattibile, basta fare una buona analisi e sapere
come muoversi

cambiare-lavoro-dopo-40-anni

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Se avete più di quarant'anni e state cercando un nuovo lavoro, la buona notizia è questa: avete ancora tutto il tempo per imparare qualcosa di nuovo e per sperimentare la gioia del rinnovamento e la nascita di una nuova carriera.

Se provate infatti, anche solo per un attimo, a lasciare da parte tutti gli aspetti negativi legati a una ricerca di lavoro in questa fase della vostra vita, vi renderete conto che un periodo di transizione - se ben utilizzato - è un dono prezioso, un momento per prendersi una pausa e riflettere veramente, forse per la prima volta, su ciò che si vuole fare nella seconda e nella terza fase della propria vita.

Se si sceglie consapevolmente un cambiamento di carriera, si può trovare questa esperienza di transizione stimolante e persino divertente. D'altra parte, se siete entrati a far parte di una riorganizzazione aziendale con conseguente ridimensionamento, può succedere di lasciarsi prendere dallo sconforto e di chiedersi perché tutto questo stia succedendo proprio a voi.

Una volta capito, però, che, anche se vi sembra esattamente il contrario, avete un vantaggio competitivo rispetto a un lavoratore più giovane e che il vostro passato lavorativo e le esperienze che avete fatto vi aprono molte più opzioni di carriera rispetto ad un giovane appena uscito dalla scuola, se non altro potrete ritrovare un po' di serenità per muovervi nel modo giusto. La saggezza maturata, poi, vi porterà ad esplorare e a sfruttare nel modo migliore le opzioni che avete a disposizione per scegliere il prossimo gradino del vostro avanzamento di carriera.

Iniziate col pensare quale sarebbe per voi la carriera ideale e cercate di esprimere i vostri desideri anche in relazione alla realtà del mercato del lavoro.
Tenendo ben presenti questi due punti di partenza, la sfida sarà quella di soddisfare le vostre aspettative (relazionate al mercato di lavoro di riferimento) almeno in queste cinque aree fondamentali:

  • interessi
  • conoscenze, competenze e capacità
  • spendibilità sul mercato
  • trattamento economico
  • valori e stile di vita

Interessi

La vostra scelta di carriera dovrebbe rispecchiare i vostri interessi. Il fatto che non ci sia più in giro molta possibilità di fare il lavoro dei nostri sogni non significa affatto che dobbiamo rinunciarci in partenza.

Per riassumere quali interessi avete e iniziare a ragionarci su, il nostro consiglio è di seguire gli step che vi elenchiamo qui di seguito:

  • mettetevi davanti al calendario che utilizzate di solito oppure alla vostra agenda e riassumete come avete passato iltempo libero negli ultimi mesi. Quali interessi emergono da questa analisi?
  • date un'occhiata a come negli ultimi mesi avete speso i soldi durante il vostro tempo libero. Per quali interessi avete speso di più?
  • controllare le sezioni dei quotidiani e dei siti dedicate alla carriera e selezionare tutti gli annunci che vi interessano. Avete trovato qualcosa che vi interessa davvero e che possa in qualche modo relazionarvi a ciò che vi interessa anche al di fuori del mondo del lavoro? C'è qualche vostra caratteristica che emerge quando non lavorate che potrebbe essere interessante per qualcuna delle organizzazioni che sta cercando un nuovo profilo professionale da assumere?
  • non scoraggiatevi subito. E' chiaro che è difficile, soprattutto se non l'avete mai fatto, analizzare le ricerche di lavoro da questo punto di vista ma se, partendo dai vostri interessi, proverete a buttare giù una lettera di presentazione capace di far emergere come alcunii dei vostri interessi personali siano in linea con le caratteristiche richieste nell'annuncio che più ha destato la vostra curiosità, vi darete una possibilità in più di iniziare a fare qualcosa che vi interessa davvero

Conoscenze, competenze e capacità

Dopo aver deciso che siete interessati ad un certo percorso di carriera capace di soddisfare anche alcune caratteristiche personali che dovrete far diventare i vostri punti di forza, riflettete per un attimo se sia necessario aggiornare le vostre competenze o addirittura svilupparne di nuove per avere in mano tutte le credenziali necessarie per arrivare a ricoprire la posizione che davvero vi interessa.

In alcuni casi, leggendo con attenzione il vostro curriculum analizzandolo come se foste un estraneo che lo legge per la prima volta, vi accorgerete che è possibile sottolineare maggiormente alcune parti per evidenziare meglio esperienze utili e trasferibili alla posizione professionale che più vi interessa.
Fatto questo, iniziate a colmare la vostre lacune avendo sempre ben in mente l'obiettivo (realistico!) che vi siete posti. E' inutile, infatti, sognare quanto sarebbe bello lavorare in un altro Paese del mondo se non conoscete alcuna lingua oltre all'italiano, giusto?

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

(Seconda parte)

PER SAPERNE DI PIU':

Ottenere il massimo dagli eventi per cercare lavoro
Le competenze del RGQ
10 cose che i nuovi RGQ devono sapere
I pranzi di lavoro e i professionisti della Qualità


cerca nel sito