SCEGLIERE L'ATTIVITA' GIUSTA PER
FACILITARE IL TEAM BUILDING
ALL'INTERNO DI UN GRUPPO - 2

di Staff di QualitiAmo

Quando dobbiamo insegnare ad un gruppo di persone come si lavora in un team, occorre scegliere attività che siano in grado di formarle e di favorire l'interazione tra loro

team building

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

(Prima parte)

Una volta scelta l'attività giusta da far svolgere al vostro gruppo per centrare l'obiettivo che vi siete posti, conviene prendersi del tempo per prepararla a dovere.

Un'accurata pianificazione e preparazione delle cose da fare non può certo garantirvi il successo nella costruzione della vostra squadra ma sarà certamente di aiuto per prevenire un eventuale disastro. Qualunque attività avrete scelto, infatti, sarà sicuramente più efficace se - guidandola - vi sentirete competenti e fiduciosi nei risultati che volete raggiungere.

La prima cosa da fare, dunque, sarà cercare di comprendere a fondo l'attività da svolgere. Solo una volta che l'avrete ben compresa sarete in grado di spiegarla nei dettagli alla vostra squadra. Quando lo farete, assicuratevi di essere chiari nel trasmettere ciò che volete fare, quando, perché e come. Potete esercitarvi con amici, colleghi, parenti e provare a spiegare loro come si svolgerà l'attività. Più saranno digiuni della materia e meglio sarà perché, se vi capiranno, potrete essere ragionevolmente certi che vi capiranno anche tutti i membri del team.

Accertatevi, poi, di avere a disposizione tutti i materiali necessari per svolgere l'attività. Non date niente per scontato! Per togliere ritmo ad un lavoro di squadra non c'è niente di meglio di un pennarello che non scrive o dell'ultimo gesso che si spezza sulla lavagna mentre state raccogliendo idee.

Se prevedete di condurre l'attività con un team che si unirà a distanza, ad esempio grazie ad una teleconferenza, fate tutte le prove del caso per essere certi che la tecnologia vi assista quando ne avrete bisogno.

Come ultima cosa, il giorno previsto per lo svolgimento dell'attività, preparate la stanza in cui si svolgerà. Assicuratevi che i tavoli, le sedie, le lavagne e tuttociò che vi servirà siano posizionati in modo da contribuire al successo dell'attività da svolgere.
Riunire le sedie come in una classica aula scolastica di solito è la scelta meno favorevole alle attività di team building. Scelte migliori possono includere:

  • il raggruppamento dei partecipanti in un grande cerchio;
  • i tavoli riuniti a forma di "U";
  • piccole isole composte da sedie per riunire alcune persone e farle lavorare in piccoli gruppi

Non è mai una buona idea scegliere attività troppo complesse da svolgere ma se proprio le regole da ricordare fossero così lunghe, scrivetele anticipatamente sulla lavagna in modo che tutti possano vederle per tutta la durata dei lavori.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Chiudiamo invitandovi ad anticipare potenziali problemi. Visualizzate l'attività che dovrete svolgere con il vostro team e chiedetevi che cosa potrebbe andare storto. Fate in modo di agire per evitare che questi problemi si verifichino e pianificate le azioni correttive necessarie nel caso in cui non si possa impedire che queste problematiche insorgano.

(Terza parte)

PER SAPERNE DI PIU':

Gestire i gruppi di lavoro
Le caratteristiche dei team
Team building
La definizione di lavoro di gruppo
Le tipologie di lavoro di gruppo
Lavoro di gruppo e caratteristiche personali
Lavoro di gruppo e potenziale di influenza
Quando un insieme di persone forma davvero un gruppo di lavoro?
Quando un insieme di persone forma davvero un gruppo di lavoro? (2)
Tecniche di gruppo per risolvere i problemi
Strumenti per migliorare: il lavoro di gruppo
Parte prima
Parte seconda
Parte terza
Parte quarta
Parte quinta



cerca nel sito