ASSUMERE COLLABORATORI

Staff di QualitiAmo

A cosa bisogna pensare quando si assume qualcuno?

assumere

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Gli elementi principali che caratterizzano il processo di assunzione sono:

  • la definizione formale del lavoro che la nuova risorsa andrà a svolgere;
  • la preparazione dell'annuncio per avviare la ricerca;
  • lo svolgimento dei colloqui con i potenziali candidati;
  • la scelta del candidato più adatto;
  • la trattativa con il candidato scelto;
  • l'accoglienza del nuovo assunto e la sua formazione

Nelle piccole organizzazioni - solitamente - utto il processo è gestito dal proprietario, magari con il supporto di un consulente esterno, mentre le imprese più grandi - in genere - hanno un ufficio apposito che gestisce la maggior parte del carico di lavoro almeno per ciò che riguarda l'aspetto amministrativo.
In ogni caso, le regole generali che si applicano al processo non cambiano ed è bene assicurarsi di conoscerle bene per non correre il rischio che il processo selezioni la risorsa sbagliata e si trasformi in un'immensa perdita di tempo.

Assumere dipendenti è un'attività nella quale entrano in gioco diversi fattori tra i quali la personalità del candidato e del selezionatore, la forma dei colloqui e altri fattori immateriali che giocano un ruolo comunque cruciale.

Nelle aziende un nuovo dipendente innesca un processo di cambiamento che può essere positivo o negativo. L'unica differenza è che, in una piccola impresa, questa positività o negatività tenderà a emergere prima.
Per questo motivo l'assunzione dei dipendenti è uno dei compiti più importanti nella gestione di un'organizzazione. Farlo bene, paga.

La definizione formale del lavoro che la nuova risorsa andrà a svolgere

Scrivere una buona descrizione del lavoro che il nuovo assunto dovrà svolgere è un'operazione che si tende spesso a trascurare, un po' come la pianificazione, ma che, se fatta bene, può far capire quanto ne valesse la pena.

Lo sforzo di creare questa descrizione aiuta a mettere in evidenza gli aspetti cruciali del lavoro che, di solito, non vengono considerati ed è di grande supporto nel processo di assunzione, soprattutto nella fase del colloquio. Ancora più importante, una descrizione precisa del lavoro da svolgere aiuta i potenziali dipendenti a immaginarsi come potrebbe essere il loro futuro nella nuova organizzazione e a capire immediatamente se si ritengono adatti o meno a ricoprire il ruolo che viene loro offerto.

Nella descrizione cercate di inserire tutte le caratteristiche che riguardano le mansioni da svolgere, anche quelle che vi sembrano prive di importanza come una certa predisposizione, la disponibilità a lavorare in orari particolari, la capacità di rapportarsi col pubblico, la bravura nel relazionarsi con persone di età ed estrazione culturale diversa, la necessità di particolari abilitazioni, ecc.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Cruciale per la descrizione del lavoro è la definizione, almeno sommaria, del trattamento economico che il lavoratore può attendersi. Questa, naturalmente, può essere facile se la posizione esiste già e si tratta di trovare semplicemente una nuova persona che vada a sostituire un collaboratore ma se il ruolo è completamente nuovo, vi conviene farvi un'idea mediante una ricerca mirata sugli stipendi corrisposti per lo svolgimento di queste mansioni specifiche nel vostro settore.

(Seconda parte)

PER SAPERNE DI PIU':

Il flusso del processo di assunzione
Perché spesso vengono assunte le persone sbagliate?
Il colloquio per assumere un collaboratore
Le risorse umane
Il Kaizen e le risorse umane
L'empowerment delle risorse umane
Assumere la persona giusta grazie all'analisi del lavoro


cerca nel sito