LEADERSHIP E MIGLIORAMENTO

I leader possono aiutare le organizzazioni a migliorarsi?

leadership miglioramento

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

La leadership può influenzare positivamente il processo di miglioramento?

Insieme abbiamo visto tante volte come il processo di miglioramento sia uno dei più difficili da attuare in modo efficace. Sono tanti, infatti, i fattori che portano al fallimento di un progetto teso al miglioramento.
Oggi, però, vogliamo provare a vedere se un vero leader può supportare in maniera efficace il miglioramento di un'organizzazione, assicurando il successo dell'intero processo.

Come si sostiene il miglioramento?

Qual è la formula magica per migliorare? Cosa deve fare un'organizzazione per sostenere in modo efficace il cambiamento che vuole ottenere?
Queste sono domande da un milione di euro e chi trovasse risposte che hanno un riscontro sicuro nella realtà diventerebbe presto ricco.

Oggi, più modestamente, ci accontenteremo di farci due domande e proveremo a dare loro una risposta:

  • quando la leadership può davvero sostenere il miglioramento?
  • i leader possono influenzare positivamente il cambiamento?

Quando la leadership può davvero sostenere il miglioramento?

Per poter guidare davvero il cambiamento e il miglioramento all'interno di un'organizzazione la leadership dovrà essere condivisa, ovvero dovrà trattarsi di un riconoscimento collettivo basato su un'attività di relazione del leader.

Per esercitare una leadership condivisa, il leader dovrà applicare i principi per il miglioramento dell'area prescelta influenzando gli altri e convincendoli a fare qualcosa che, spesso, non hanno voglia di fare.
Sarà il comportamento stesso del leader, infatti, a rappresentare per chi lo segue un esempio da emulare.

Se il leader supporterà in maniera attiva il cambiamento e il successivo miglioramento, le persone che troveranno in lui un modello positivo lo seguiranno con entusiasmo anche se non troveranno un immediato riscontro positivo relativo ai propri interessi personali.

La differenza fondamentale tra una leadership imposta ed una condivisa è che la prima si basa su rapporti gerarchici e su direttive da rispettare mentre la seconda si basa sull'esempio di un leader che spinge all'emulazione perché osservato quotidianamente dai collaboratori e valutato come stimolante.

Il pilastro fondamentale di una leadership condivisa è quello di far crescere le persone che lavorano con noi in modo da trasformarle, poco alla volta, in piccoli leader con capacità decisionale, autonomia e possibilità di sostenere attivamente il cambiamento nell'area che compete loro.
Solo quando i problemi sono identificati e riconosciuti da tutti e la responsabilità della loro risoluzione viene condivisa sia ha un vero cambiamento e una crescita dell'organizzazione.

Gli strumenti di base per costruire una leadership condivisa sono: l'empowerment dei collaboratori, il team building, la gestione dei conflitti e la Qualità Totale.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

I leader possono influenzare positivamente il cambiamento?

Se i leader influenzino o meno il cambiamento è difficile sostenerlo perché le ricerche in questo senso possono essere solo limitate a casi specifici e basate su pochi dati oggettivi.

Quello che si sa di sicuro, però, è che la mancanza di certe azioni, tipiche dei leader, porta inevitabilmente al fallimento dei progetti di miglioramento.
Tra queste ricordiamo:

  • capacità di motivare i collaboratori
  • tendenza ad influenzare le persone
  • bravura nell'adattare principi, metodologie e strumenti alla realtà in cui si opera
  • perseveranza
  • capacità di amalgamare persone con estrazione culturale ed esperienze diverse

PER SAPERNE DI PIU':

La strategia è miglioramento continuo
Gli elementi del processo di miglioramento
La leadership strategica
Le 10 caratteristiche di un leader
Le competenze richieste ai leader
L'influenza della leadership
I tratti distintivi di un leader
La leadership strategica
Leader e leadership: le caratteristiche
Essere un vero leader: l'importanza dell'apprendimento continuo

Hitoshi Kume: il guru della statistica
Peter Senge e il pensiero sistemico
Le mappe mentali
Le conoscenze tecniche del RGQ
Diventare un leader: attenzione al linguaggio
Gestione del talento e leadership
Le competenze richieste ai leader


cerca nel sito