A3: UNOSTRUMENTO IMPORTANTE CHE SI
INSERISCE NEL CICLO PDCA

Staff di QualitiAmo

A3, Problem solving e ciclo PDCA

A3-PDCA

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

L'A3 è uno strumento della Qualità che viene molto utilizzato in Toyota (grazie alla sua profonda cultura legata al ciclo PDCA) e nelle organizzazioni che ne seguono con successo le orme.

Lo scopo primario di questo strumento è quello di mostrare su unico foglio ben organizzato i risultati dell'applicazione della ruota PDCA ad un problema.

L'approccio che occorre avere quando si utilizza uno strumento come questo si può descrivere spezzettandolo in diversi step:

  • applicazione di un modo di ragionare basato sulla logica
  • ricordarsi di esaminare la cosa da un punto di vista sistemico
  • allineare gli sforzi con la strategia dell'organizzazione e con i suoi obiettivi
  • presentare i risultati ottenuti senza dare giudizi sugli stessi
  • visualizzare solamente le informazioni importanti

Lo schema da applicare nell'analisi del problema e le informazioni da riportare sull'A3 saranno:

  • analisi dell'ambiente e suo impatto sulla problematica
  • presentazione della situazione corrente in modo semplice e comprensibile a tutti (usare schemi, tabelle, grafici, disegni, foto)
  • presentazione dell'obiettivo da raggiungere (strutturato in modo da far capire come verificheremo il suo raggiungimento e come lo misureremo)
  • individuazione delle cause che scatenano la problematica (si consiglia fortemente di utilizzare la tecnica dei 5 perché)
  • analisi delle cause
  • elenco delle contromisure da prendere
  • esame dell'efficacia delle contromisure prese
  • preparazione del foglio A3 che dovrà riportare, oltre a quelle viste in precedenza, le seguenti informazioni:
    • nome del problema
    • data
    • nome di chi ha in carico il problema (singolo o gruppo)
  • azioni di follow-up (siamo nella fase "ACT" del ciclo PDCA - "Plan", "Do", "Check" e "Act")

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Riassumere tutto il lavoro fatto in un unico foglio ha il vantaggio enorme della sintesi che permette di avere la visione globale dell'obiettivo raggiunto.

Nei prossimi giorni vi presenteremo un modello di foglio A3 da utilizzare nell'applicazione del ciclo PDCA. Continuate a seguirci!

PER SAPERNE DI PIU':

Su QualitiAmo non sono presenti altri articoli su questo argomento


cerca nel sito