IL PARAGRAFO 8.2 DELLA NUOVA ISO
9001:2015 - REQUISITI DEI PRODOTTI E DEI
SERVIZI - 4

Staff di QualitiAmo

Continuiamo il nostro viaggio ragionato e commentato all'interno dei singoli punti e paragrafi della nuova ISO 9001:2015

iso-9001-2015-8-2-iso-9001-2015-requisiti-prodotti-servizi

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

(Prima parte)

(Seconda parte)

(Terza parte)

8.2.4 - Modifiche ai requisiti per i prodotti e servizi

Questo quarto sottoparagrafo del punto 8.2 della ISO 9001:2015 è l'equivalente di quello che era l'ultimo requisito del punto 7.2.2 della ISO 9001:2008 - "Processi relativi al cliente - Riesame dei requisiti del prodotto".
Nel nuovo standard il requisito viene spiegato in un sottoparagrafo a se stante per sottolinearne la grande importanza.

Ordini e contratti spesso possono subire delle modifiche nel corso delle loro vite e quando i requisiti del prodotto o del servizio cambiano, la norma ci chiede di aggiornare tutti i documenti relativi (ordini di lavoro, specifiche, programmazioni, ecc.) e di darne notifica alle persone interessate (tramite riunioni, telefonate, email, ecc.). Dimenticarsi di adeguare la documentazione e di comunicare le modifiche alle parti interessate potrebbe, infatti, portare conseguenze estremamente spiacevoli.

Anche in questo caso, poi, bisognerà verificare se le modifiche richieste permettano comunque all'organizzazione di consegnare un prodotto o di erogare un servizio in linea con le richieste del cliente e, in caso contrario, bisognerà informare tempestivamente della nostra difficoltà chi ci ha inviato l'ordine.

Le modifiche ai requisiti, dunque, devono risultare in ogni momento sotto controllo e documentate anche se spesso può essere decisamente più semplice dirlo che farlo perché, nella realtà quotidiana, le richieste di modifiche possono arrivare da moltissime fonti diverse. Ad esempio, in molte realtà, è normale che un tecnico del fornitore parli direttamente con un tecnico del cliente e si accordi per portare avanti una modifica e, se i singoli non vengono sensibilizzati a tracciare nel dettaglio tutte queste modifiche - anche quelle piccole - può davvero nascere il caos.
Occorrono, dunque, regole chiare che portino le persone incaricate di decidere in merito ad ogni cambiamento dei requisiti (coloro, cioè, che sono in possesso di tutte le informazioni necessarie e a conoscenza del quadro generale della situazione) a tenere sotto controllo in ogni momento l'evoluzione della singola modifica.

Queste considerazioni sono una parte chiave nel considerare le interazioni tra i processi e vanno ad affiancarsi alla riflessione che ci porta a considerare come questo sottoparagrafo interagisca con altri punti della norma e, precisamente, con:

Una risposta rapida quando si chiedono modifiche a un ordine è spesso di vitale importanza per il cliente e progettare un sistema di gestione in grado di fornirla senza penalizzare il percorso corretto che ogni modifica deve fare è fondamentale per rimanere competitivi.

Per chiudere le riflessioni su questo punto, vi ricordiamo che chi dovrà verificare che i requisiti contenuti in questo sottoparagrafo siano stati seguiti correttamente potrà chiedervi:

  • esiste un processo per gestire le modifiche ai requisiti del prodotto e del servizio?
LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

PER SAPERNE DI PIU':

La nuova ISO 9001:2015 e l'outsourcing
La nuova ISO 9001:2015
Il capitolo zero della nuova Iso 9001:2015
Il capitolo uno della nuova Iso 9001:2015 - Lo scopo della norma
I capitoli due e tre della nuova Iso 9001:2015 - Requisiti normativi e terminologia
Il capitolo quattro della nuova Iso 9001:2015 - Il contesto dell'organizzazione
Paragrafo 4.1 della nuova Iso 9001:2015 - Capire l'organizzazione e il suo contesto
Paragrafo 4.2 della nuova Iso 9001:2015 - Capire le necessità e le aspettative della parti interessate
Paragrafo 4.3 della nuova Iso 9001:2015 - Determinare lo scopo del Sistema di gestione della Qualità
Paragrafo 4.4 della nuova Iso 9001:2015 - Sistema di gestione per la Qualità e relativi processi
Capitolo 5 della nuova Iso 9001:2015 - Leadership
Paragrafo 5.1 della nuova Iso 9001:2015 - Leadership e impegno
Paragrafo 5.2 della nuova Iso 9001:2015 - Politica
Paragrafo 5.3 della nuova Iso 9001:2015 - Ruoli responsabilità autorità nell'organizzazione
Paragrafo 6.1 della nuova Iso 9001:2015 - Azioni per affrontare rischi e opportunità
Paragrafo 6.2 della nuova Iso 9001:2015 - Obiettivi per la qualità e pianificazione per il loro raggiungimento



cerca nel sito