IL PARAGRAFO 8.1 DELLA NUOVA ISO
9001:2015 - PIANIFICAZIONE E CONTROLLO
OPERATIVI

Staff di QualitiAmo

Continuiamo il nostro viaggio ragionato e commentato all'interno dei singoli punti e paragrafi della nuova ISO 9001:2015

iso-9001-2015-8-1-iso-9001-2015-pianificazione-controllo-operativi

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Questo paragrafo della nuova ISO 9001:2015, il più lungo della norma, è l'equivalente del punto 7.1 della ISO 9001:2008 - "Pianificazione del prodotto" ma, sebbene i titoli dei due punti siano simili, i requisiti contenuti nelle due norme sono leggermente diversi nel loro scopo. Infatti, mentre nella norma del 2008 le attività di pianificazione si focalizzano su come verificare la conformità, la versione del 2015 si orienta maggiormente sulla necessità di gestire una serie di processi che portino ad avere un controllo anche quando si verifichino modifiche, attese o non attese che siano.
Nella versione del 2015, la norma richiede - inoltre - di esaminare le conseguenze di queste modifiche per mitigarne, se necessario, eventuali aspetti negativi.

I cambiamenti tra la versione del 2008 della norma e quella del 2015 possono essere così riassunti:

Il punto 8.1 della nuova norma richiede, molto semplicemente, che la produzione e l'erogazione di servizi vengano condotte mediante processi pianificati e controllati, indipendentemente dal fatto che questi si svolgano internamente o vengano affidati a un'organizzazione esterna.

Per pianificare, implementare e controllare i processi, come previsto al punto 4.4 della norma - "Sistema di gestione per la qualità e relativi processi", è necessario aderire ai requisiti relativi alla produzione dei prodotti e all'erogazione dei servizi e implementare le azioni determinate nel paragrafo 6.1 - "Azioni per affrontare rischi e opportunità" che possono essere così riassunti:

  • fissare gli obiettivi per prodotti e servizi (paragrafo 6.2 della ISO 9001:2015);
  • determinare i requisiti di prodotti e servizi;
  • stabilire i criteri per i processi e per l'accettazione di prodotti e servizi;
  • determinare le risorse necessarie per garantire la conformità di prodotti e servizi;
  • implementare i controlli di processo in base ai criteri stabiliti precedentemente;
  • conservare le relative informazioni documentate necessarie ad assicurare che i processi siano stati condotti come pianificato e per dimostrare la conformità di prodotti e servizi

Pianificazione e controllo dei processi significa che dobbiamo avere la certezza di come:

  • si stabiliscono i processi;
  • si supportano con le risorse necessarie;
  • si gestiscono

A questo punto, non resta che chiedersi quali debbano essere considerati come processi produttivi o di erogazione dei servizi. Possiamo considerare come appartenenti a questo gruppo tutti quei processi che, direttamente o indirettamente, fanno sì che i prodotti vengano prodotti e i servizi erogati.
Vediamone insieme qualcuno:

  • commerciale, processo di vendita;
  • marketing;
  • progettazione e sviluppo;
  • produzione;
  • spedizione dei prodotti;
  • ricevimento delle merci;
  • imballaggio dei prodotti;
  • misurazione e monitoraggio;
  • ecc.

Qualsiasi organizzazione ha processi produttivi e di erogazione dei servizi ben rodati e, dunque, per soddisfare i requisiti di questo paragrafo della norma non serve reinventare la ruota ma, semplicemente, standardizzare ciò che già si fa. Questo significa, ad esempio, completare sempre le check list che vengono compilate "solo quando c'è il tempo per farlo" , eseguire sempre i controlli che si saltano "quando il cliente aspetta la merce" e così via.
La norma non vi impone di procedere in un modo diverso da quello che avete specificato voi nei documenti di riferimento ma vi chiede di lavorare sempre nello stesso modo, standardizzando ciò che fate e rendendolo ripetibile in ogni condizione.

Questo significa che, indipendentemente dal prodotto che producete o dal servizio che erogate, dovete pianificarne la produzione o l'erogazione in modo da assicurare al cliente prodotti e servizi sempre aderenti ai requisiti.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

(Seconda parte)

PER SAPERNE DI PIU':

La nuova ISO 9001:2015 e l'outsourcing
La nuova ISO 9001:2015
Il capitolo zero della nuova Iso 9001:2015
Il capitolo uno della nuova Iso 9001:2015 - Lo scopo della norma
I capitoli due e tre della nuova Iso 9001:2015 - Requisiti normativi e terminologia
Il capitolo quattro della nuova Iso 9001:2015 - Il contesto dell'organizzazione
Paragrafo 4.1 della nuova Iso 9001:2015 - Capire l'organizzazione e il suo contesto
Paragrafo 4.2 della nuova Iso 9001:2015 - Capire le necessità e le aspettative della parti interessate
Paragrafo 4.3 della nuova Iso 9001:2015 - Determinare lo scopo del Sistema di gestione della Qualità
Paragrafo 4.4 della nuova Iso 9001:2015 - Sistema di gestione per la Qualità e relativi processi
Capitolo 5 della nuova Iso 9001:2015 - Leadership
Paragrafo 5.1 della nuova Iso 9001:2015 - Leadership e impegno
Paragrafo 5.2 della nuova Iso 9001:2015 - Politica
Paragrafo 5.3 della nuova Iso 9001:2015 - Ruoli responsabilità autorità nell'organizzazione
Paragrafo 6.1 della nuova Iso 9001:2015 - Azioni per affrontare rischi e opportunità
Paragrafo 6.2 della nuova Iso 9001:2015 - Obiettivi per la qualità e pianificazione per il loro raggiungimento



cerca nel sito