I PRINCIPI DELLA QUALITA' E LA NUOVA
ISO 9001:2015 - 3

Come si rapportano i principi della qualità e la nuova
ISO 9001:2015?

Articolo di Staff di QualitiAmo

8-principi-qualita


Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

(Prima parte)

(Seconda parte)

Decisioni basate sulle evidenze

Questo principio spiega che le decisioni che si basano sull'analisi e la valutazione dei dati e delle informazioni hanno maggiori probabilità di produrre i risultati desiderati.

Il processo decisionale può essere un processo complesso e comportare sempre qualche incertezza. Spesso coinvolge diversi tipi di input che devono essere interpretati (con un'interpretazione che può essere soggettiva).

E' importante comprendere a fondo le cause e gli effetti oltre alle potenziali conseguenze indesiderate.
Fatti, prove e analisi dei dati portano ad una maggiore obiettività nel prendere le decisioni.

Rispetto al principio attualmente in vigore, quello nuovo che ritroviamo nella bozza della ISO 9001:2015 sottolinea come le decisioni che non si basano sull'analisi di dati e informazioni portano a una grande incertezza e ad una completa assenza di obiettività.

Gestione delle relazioni con le parti interessate

Per un successo destinato a durare nel tempo, le organizzazioni devono imparare a gestire i loro rapporti con le parti interessate come, ad esempio, i fornitori.

Le parti interessate influenzano le prestazioni di un'organizzazione, dunque un successo duraturo ha più probabilità di essere raggiunto quando un'organizzazione gestisce i rapporti con le parti interessate a ottimizzare l'impatto sulle sue prestazioni.

Un'organizzazione e i suoi fornitori sono interdipendenti ed un rapporto di reciproco beneficio migliora la capacità di entrambi di creare valore.

Come possiamo vedere, questo principio si è ampliato passando dal semplice rapporto con i fornitori ai rapporti con tutte le parti interessate. Nella bozza della nuova ISO 9001: 2015, al punto 4.2, ad esempio si identificano eventuali parti interessate che possono essere i clienti diretti, gli utenti finali, fornitori, i distributori, i rivenditori, ecc.

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

PER SAPERNE DI PIU':

La ISO 9001:2015 e il risk management
La ISO 9001:2015 e i documenti
ISO 9001:2015 - Mappare le conoscenze e le competenze con la BEI
La ISO 9001:2015 e il knowledge management
La ISO 9001:2015 e l'outsourcing
La ISO 9001:2015 e le parti interessate



cerca nel sito