I PRINCIPI DELLA QUALITA' E LA NUOVA
ISO 9001:2015 - 2

Come si rapportano i principi della qualità e la nuova
ISO 9001:2015?

Articolo di Staff di QualitiAmo

8-principi-qualita


Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

(Prima parte)

Approccio per processi

Il quarto principio della Qualità afferma che risultati costanti e prevedibili possono essere raggiunti in modo più efficace ed efficiente quando le attività vengono comprese e gestite come processi interconnessi che funzionano come un sistema coerente.

Il sistema di gestione della Qualità si compone di processi interconnessi. Capire come i risultati vengano prodotti da questo sistema attraverso tutti i suoi processi, le risorse, i controlli e le interazioni, permette all'organizzazione di ottimizzare le prestazioni.

Il nuovo principio quattro riassume i due vecchi principi 4 e 5 che recitavano rispettivamente che un risultato desiderato si ottiene con maggior efficienza quando le attività e le relative risorse vengono gestite come un processo e che avere un approccio sistemico alla gestione significa identificare, capire e gestire i processi correlati come un sistema e che questo contribuisce all'efficacia e all'efficienza dell'organizzazione nel conseguire gli obiettivi.

Come possiamo vedere, dunque, si continua a concentrarsi sulla comprensione e sulla gestione delle attività intese come facenti parte di processi correlati all'interno di un sistema e si chiarisce che la comprensione di come i risultati vengano ottenuti attraverso i processi, le risorse, i controlli e le interazioni consente all'organizzazione di ottimizzare le prestazioni.

Il miglioramento

Le organizzazioni di successo hanno una costante attenzione al miglioramento. Il miglioramento, del resto, è essenziale per un'organizzazione che voglia mantenere i propri livelli di performance, reagendo ai cambiamenti interni ed esterni che potrebbero comprometterli, e creare nuove opportunità.

L'attuale principio relativo al miglioramento parla di miglioramento continuo e spiega che dovrebbe essere un obiettivo permanente dell'organizzazione.

La differenza tra la nuova bozza di questo sesto principio e l'attuale salta subito all'occhio. Non si parla più di miglioramento continuo ma solo di miglioramento.
La ISO 9001:2015 è stata sviluppata per fare un uso più esplicito dei principi di gestione della Qualità ed è per questo che, come abbiamo visto, anche dalle sue definizioni è stata tolta quella relativa al miglioramento continuo per allineare definizioni e principi rivisti.

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

(Terza parte)

PER SAPERNE DI PIU':

La ISO 9001:2015 e il risk management
La ISO 9001:2015 e i documenti
ISO 9001:2015 - Mappare le conoscenze e le competenze con la BEI
La ISO 9001:2015 e il knowledge management
La ISO 9001:2015 e l'outsourcing
La ISO 9001:2015 e le parti interessate



cerca nel sito