COM'E' ORGANIZZATA LA STRUTTURA
FUNZIONALE?

Come funziona la struttura organizzativa funzionale?

 

struttura funzionale

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Una società organizzata secondo una struttura funzionale raggruppa insieme le attività dei dipartimenti discriminandole per funzioni e funzionalità come, ad esempio, gli acquisti, la contabilità, la produzione, le vendite, il marketing, ecc.

Le strutture funzionali sono forse il modello più comune utilizzato dalle aziende e si contrappongono alle strutture divisionali.
La struttura funzionale è costituita da unità dipartimentali o da gruppi identificati da una singola specializzazione, come l'ingegneria, lo sviluppo, il marketing, la finanza, o le risorse umane che sono controllate dal livello superiore del management.

La struttura funzionale è stata progettata secondo il concetto che un'alta specializzazione e un controllo mirato possano portare ad una maggiore efficienza del lavoro.
Ogni unità all'interno di una struttura funzionale comprende dipendenti che sono stati addestrati a svolgere compiti specializzati. Il livello massimo di una struttura funzionale può essere il presidente della società mentre il livello inferiore può comprendere direttori diversi, ognuno posizionato in una zona di competenza (ad esempio il direttore di produzione o il direttore vendite).
Sotto ogni direttore possiamo trovare uno o più responsabili con competenze specifiche di quell'area specializzata.

Per poter esercitare un controllo mirato ed operare con elevati livelli di efficienza, i responsabili di ogni unità all'interno di una struttura funzionale devono avere una conoscenza approfondita ed una vasta esperienza maturata nel settore di specializzazione.
Questo tipo di struttura si trova spesso in ambienti in cui i dirigenti delle singole unità sono in possesso di un elevato livello di conoscenze tecniche nel loro campo, così come nelle aziende dove i responsabili fungono da coach ai membri del personale più giovane.

Competenza nel proprio campo e una solida capacità gestionale sono gli attributi chiave per stabilire e mantenere una buona gestione della struttura funzionale i cui punti di forza sono:

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

  • lo sviluppo di veri e propri specialisti
  • percorsi di carriera chiaramente definiti
  • opportunità di imparare dall'esperienza dei superiori
  • opportunità di lavorare accanto a colleghi con gli stessi interessi professionali e capacità. L'ambiente di lavoro diventa più produttivo e piacevole

I punti di debolezza sono, invece:

  • poiché ogni unità all'interno della struttura funzionale è focalizzata sulla propria area di specializzazione, potrebbe mancare una visione d'insieme della società
  • potrebbe mancare anche un'integrazione coerente e una buona comunicazione tra i reparti
  • le singole unità potrebbero agire con una flessibilità limitata nel processo di problem solving, in quanto il potere decisionale spetta al livello superiore del management.
    Questo è in contrasto con le strutture divisionali in cui nella singola unità i dirigenti possono prendere tutte le decisioni.
PER SAPERNE DI PIU':
Il punto 5.5.1 della norma ISO 9001
La definizione di organigramma
La cultura di un'organizzazione
Perché la Qualità nasce dall'organizzazione?