LA "LEAN ENTERPRISE"

Produzione snella contrapposta a "mass production"

lean

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

La produzione cosiddetta artigianale è basata sul lavoro specializzato di singoli operatori con produzione ridotta e, di massima, non standardizzata, in contrasto con la produzione di massa (mass production) centrata su grandi volumi, sulla standardizzazione spinta e sull'indifferenziazione del fattore lavoro.

La produzione di massa, sino agli anni Novanta, ha trovato una generale applicazione negli Stati Uniti e in Europa e, probabilmente, avrebbe potuto continuare indefinitamente (salvo le contestazioni dei lavoratori sull'"alineazione" delle catene di montaggio) se, nel frattempo, i giapponesi non avessero sviluppato un nuovo modo di fabbricare denominato "azienda snella" ("lean enterprise").

Nascita dell'azienda snella

La scoperta di questo nuovo modello organizzativo si deve all'ingegnere Taiichi Ohno della Toyota che, nel 1950, si recò presso gli stabilimenti Ford di Detroit per capire se, e in quale misura, la "produzione di massa" fosse l'unica soluzione per essere competitivi a livello internazionale.
Ohno fece alcuni ragionamenti:

  • i produttori giapponesi non potevano oggettivamente essere competitivi riguardo alle tecniche produttive più avanzate, dominio delle industrie americane ed europee
  • i bassi salari del personale giapponese potevano costituire un differenziale di competitività solo per il breve periodo, perché nel tempo, altri Paesi in fase di industrializzazione (per esempio Corea e Cina) sarebbero a loro volta diventati più aggressivi
  • la produzione di massa delle aziende americane non sembrava rispondere, nel lungo termine, alle specifiche esigenze del consumatore, che richiedeva più varietà e più quantità nei prodotti. Anche quando, infine, venivano assicurate veloci disponibilità e consegne dei prodotti, ciò era realizzato attraverso rilevanti e costosi stock di magazzino

Da questi ragionamenti e dalla deduzione logica ricavata esaminando l'organizzazione di un supermercato americano, è nato l'approccio lean production, ossia una gestione snella della produzione con l'obiettivo di dare al cliente:

  • quello che lui vuole
  • come lui vuole
  • dove lui vuole
  • a un prezzo competitivo
  • nella quantità e varietà che lui vuole
  • sempre nel livello di qualità attesa

Ma l'approccio lean production implica, rispetto alla produzione di massa, una profonda modifica nel modo di pensare, prima sulle linee di assemblaggio, che devono diventare più flessibili con maggiore varietà nei modelli prodotti, e in un secondo tempo in tutta l'azienda.

Profonda modifica che deve coinvolgere lo stesso management e i vari livelli del personale, ivi inclusa la catena esterna dei fornitori in un approccio globale determinato "azienda snella".

L'azienda snella è capace di produrre più velocemente rispetto alla mass production lotti minimi, con elevata qualità e bassi costi.

L'azienda snella è un'azienda fortemente orientata all'eliminazione delle attività che non producono valore per il cliente (muda) in tutti i settori organizzativi, produttivi e amministrativi.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

L'enfasi è data da una struttura snella, da processi flessibili nelle risposte alle richieste del cliente, da metodi e tecniche in grado di cogliere, quando si presentano, le nuove opportunità.

(Approfondisci il discorso sulla Produzione snella)

PER SAPERNE DI PIU':

Gli strumenti della Lean manufacturing
Come implementare la Produzione snella
Il modello giapponese
Lean manufacturing per accrescere la competitività


cerca nel sito