GOAL SETTING 2

Fissare gli obiettivi della Qualità

Perché è importante avere degli obiettivi.

obiettivi

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

(prima parte dell'articolo)

La partecipazione è legata alla prestazione attraverso l'accettazione dell'obiettivo, l'impegno e la condivisione delle informazioni.

I teorici del goal setting ritenevano, inizialmente, che la partecipazione dei lavoratori alle decisioni riguardanti gli obiettivi, non avesse effetti sulla prestazione, fatta eccezione per i casi in cui la partecipazione comportava obiettivi maggiormente ambiziosi o specifici.

Successivamente, la crescente sensibilità verso la qualità della vita in ambito lavorativo ha fatto aumentare sistematicamente il coinvolgimento dei lavoratori e la loro influenza sulle condizioni di lavoro. I risultati delle ricerche sugli effetti della partecipazione non sono comunque omogenei.
Uno studio effettuato da Latham e Steele ha mostrato che la prestazione era positivamente legata alla specificità degli obiettivi, mentre la partecipazione alla fissazione degli stessi non aveva fatto registrare incrementi di performance.

Erez, Early e Hulin hanno chiaramente individuato alcuni effetti della partecipazione sulla performance, stabilendo che essa non opera direttamente sulla prestazione, ma agisce in tal senso attraverso il rapporto (coinvolgimento e impegno) che lega le persone agli obiettivi.
Nel corso dello studio in questione, gli operatori di un laboratorio in cui venivano condotti esperimenti sugli animali furono divisi in due gruppi.
Nel gruppo in cui si partecipava alla formazione degli obiettivi, i membri idearono un metodo di osservazione giornaliera degli animali; dopo aver stabilito l'organizzazione del lavoro, il gruppo stabilì consensualmente l'obiettivo specifico.
L'altro gruppo svolse lo stesso tipo di lavoro, ma l'obiettivo specifico venne assegnato da un responsabile.

I membri del primo gruppo si impegnarono nel raggiungimento dell'obiettivo in misura superiore ai membri del secondo gruppo. E' probabile che la partecipazione contribuisca a incrementare il coinvolgimento, l'impegno e quindi la prestazione, quando le persone hanno effettive possibilità di scelta sul modo di raggiungere l'obiettivo e possono disporre delle informazioni necessarie per raggiungerlo.

Early analizzò questi due aspetti della partecipazione, scoprendo l'esistenza di un legame fra l'informazione sugli obiettivi e la possibilità di scelta del modo per raggiungerli, legame che influenza la prestazione.
La possibilità di scelta si rivela utile ai fini della prestazione solamente se integrata dalle informazioni necessarie. L'informazione può favorire notevolmente l'accettazione dell'obiettivo e la prestazione.

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

Queste conclusioni indicano che la partecipazione è un processo complesso, che non può essere limitato al mero coinvolgimento dei collaboratori nella scelta degli obiettivi, ma deve avere basi più ampie e coinvolgere diversi aspetti dell'attività lavorativa.
La partecipazione deve, inoltre, essere effettiva e le persone devono avere reali possibilità di scelta sui modi di svolgere i compiti e devono poter disporre di tutte le informazioni necessarie all'esecuzione degli stessi.

PER SAPERNE DI PIU':

Vision, mission e obiettivi
Cos'è la strategia?
Mission e obiettivi


cerca nel sito