ABILITA' E CONOSCENZE DEL
RESPONSABILE QUALITA'

Le conoscenze del Responsabile Qualità, declinate per
competenze

Cosa deve conoscere il Responsabile Qualità a seconda delle aree aziendali dove andrà a fornire collaborazione?.

Responsabile Qualità

Grandezza caratteri: piccoli | medi | grandi

Il Gestore di un Sistema Qualità aziendale deve essere in grado di sviluppare ed implementare un Sistema Qualità funzionale all’attuazione degli obiettivi strategici d’impresa, definendo la relativa architettura informativa.

Considerando 4 unità di competenza, proviamo a vedere quali devono essere le sue capacità e le sue conoscenze in ognuno di questi settori:

  • 1. Analisi del sistema aziendale
  • 2. Configurazione del Sistema Qualità
  • 3. Gestione del Sistema qualità
  • 4. Trattamento dei dati del Sistema qualità

Analisi del sistema aziendale

  • Individuare le caratteristiche organizzative, gestionali e tecnologiche dell’azienda in termini di mappatura dei processi di lavoro e delle relative strutture;
  • Identificare strategie e politiche per la gestione del Sistema Qualità adeguati al raggiungimento di obiettivi e finalità strategiche dell’azienda;
  • Valutare l’esistente impianto di monitoraggio e valutazione qualitativo aziendale, verificandone la coerenza con gli obiettivi strategici aziendali;
  • Determinare ruoli e responsabilità organizzative di presidio del sistema qualità aziendale e del relativo raggiungimento degli obiettivi strategici definiti

I risultati attesi per quest'area sono:

  • acquisizione ed elaborazione di informazioni relative a processi e strutture di lavoro ed obiettivi strategici aziendali
  • rilevazione degli esistenti sistemi di monitoraggio e valutazione della qualità
  • raccolta ed elaborazione di informazioni relative a modalità e responsabilità operative di lavoro

Configurazione del Sistema Qualità

  • Definire l'architettura logica e strutturale del sistema qualità funzionale ad organizzazione e struttura aziendale;
  • Identificare un sistema di indicatori coerenti con le esigenze di monitoraggio e valutazione qualitativa delle grandezze critiche di gestione aziendale;
  • Determinare le modalità operative con cui effettuare i monitoraggi in termini di processi e ruoli coinvolti e la relativa frequenza;
  • Tradurre gli obiettivi di miglioramento in modalità operative e parametri di misurazione qualitativa

I risultati attesi per quest'area sono:

  • sviluppo di struttura ed impianto del Sistema Qualità
  • elaborazione ed aggiornamento della documentazione (manuale, procedure ed istruzioni di lavoro)
  • pianificazione delle attività di monitoraggio e gestione del Sistema Qualità

Gestione del Sistema Qualità

  • Distinguere modalità e strumenti di misurazione qualitativa di processo e/o prodotto/servizio adeguati alle diverse lavorazioni;
  • Valutare efficienza ed efficacia delle procedure e modalità di lavoro adottate in rapporto agli obiettivi operativi definiti;
  • Tradurre le valutazioni di non conformità di processo e/o prodotto/servizio in azioni correttive o preventive delle modalità di lavoro;
  • Trasferire al personale aziendale elementi di competenza sui temi della gestione di un Sistema Qualità aziendale

I risultati attesi per quest'area sono:

  • realizzazione delle attività di audit interno relativamente a procedure e modalità di lavoro adottate
  • rilevazione e gestione di varianze e non conformità agli standard definiti e delle relative azioni correttive e preventive
  • verifica con la Direzione dei risultati complessivi del Sistema Qualità aziendale e supporto all’avvio di piani di miglioramento
  • pianificazione e realizzazione interventi di formazione ed informazione

Trattamento dati del Sistema Qualità

  • Valutare le esigenze informative dell’azienda in materia di trattamento dati ed informazioni sul Sistema Qualità;
  • Definire caratteristiche e funzionalità dell’architettura informativa di raccolta, organizzazione e diffusione interna ed esterna dei dati sul Sistema Qualità;
  • Identificare metodi statistici di raccolta ed elaborazione dei dati, quali software specifici di elaborazione e codifica, sul prodotto e/o processo produttivo;
  • Adottare tecniche e strumenti di reporting per la comunicazione di dati e risultati di gestione del Sistema Qualità aziendale

(L'articolo continua sotto al box in cui ti segnaliamo che alla collana di libri QualitiAmo si è aggiunto un nuovo titolo).

LA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO

"La nuova ISO 9001:2015 per riorganizzare, finalmente, l'azienda per processi" - Si aggiunge alla collana dei libri di QualitiAmo il primo testo che svela i segreti della futura norma.
Dalla teoria alla pratica: il secondo lavoro di Stefania Cordiani e Paolo Ruffatti spiega come migliorare la vostra organizzazione applicando la nuova norma attraverso i suggerimenti del loro primo libro
(Vai all'articolo che descrive il nuovo libro)

"Organizzazione per processi e pensiero snello - Le PMI alla conquista del mercato" - Da una collaborazione nata sulle nostre pagine, un libro per far uscire le PMI dalla crisi.
L’ideatrice di QualitiAmo e una delle sue firme storiche spiegano come usare con efficacia la Qualità.
(Vai all'articolo che descrive il primo libro)

(Vuoi restare aggiornato gratuitamente sulla nuova ISO 9001:2015? Visita ogni giorno la pagina che ti abbiamo linkato.
In calce all'articolo riporteremo quotidianamente un aggiornamento sulla futura norma)

I risultati attesi per quest'area sono:

  • selezione di risorse e supporti informatici da utilizzare
  • acquisizione ed elaborazione dei dati su prodotto/servizio e/o processo
  • emissione di report tecnici ed eventuali statistiche

Per poter operare in questo modo, il Responsabile Qualità dovrà avere, almeno, le seguenti conoscenze:

  • le organizzazioni come sistema: struttura, processi, ruoli e funzioni
  • tecniche di gestione ed organizzazione aziendale
  • i principali processi produttivi aziendali
  • strategie di comunicazione d’impresa
  • Elementi di controllo statistico dei processi
  • Normativa UNI EN ISO 9001
  • Metodologie operative per il monitoraggio della Qualità ed il trattamento delle non conformità
  • I sistemi di certificazione e gli organismi nazionali ed internazionali deputati alla certificazione di sistema e di prodotto
  • Elementi di sociologia del lavoro e dell’organizzazione
  • Il Project management
  • Tecniche di Problem solving
  • Norme e disposizioni a tutela della sicurezza nell’ambiente di lavoro

PER SAPERNE DI PIU':

Le conoscenze tecniche specifiche
La sezione dedicata al Responsabile Qualità
Consigli per un RGQ
Aforismi sul Responsabile Qualità


cerca nel sito